Home Concorsi pubblici Concorso 616 Operatori Giudiziari, si partecipa con licenza media: cosa sapere

Concorso 616 Operatori Giudiziari, si partecipa con licenza media: cosa sapere

Alice Lottici
concorso-616-operatori-giudiziari

In Gazzetta, precisamente la n.80 dell’8 Ottobre 2019, è stato pubblicato l’avviso di Concorso 616 Operatori Giudiziari a cui potranno partecipare tutti i soggetti in possesso della licenza media.

Un concorso per tutti, con avviamento degli iscritti ai Centri per l’Impiego, che permetterà agli assunti di avere un contratto a tempo pieno e indeterminato negli Uffici Giudiziari delle varie Regioni.

Vediamo assieme tutte le informazioni utili per candidarsi.

Scopri i concorsi attivi

Concorso 616 Operatori Giudiziari: posti e sedi

L’inquadramento contrattuale del profilo di Operatore Giudiziario è collocato nell’area funzionale II con posizione retributiva F1.

Le sedi interessate dalla procedura con posti vacanti sono:

  • 29 a Roma, Amministrazione Centrale;
  • 24 nel distretto di Ancona;
  • 26 nel distretto di Bari;
  • 35 nel distretto di Bologna;
  • 36 nel distretto di Brescia;
  • 17 nel distretto di Catanzaro;
  • 11 nel distretto di Firenze;
  • 16 nel distretto di Genova;
  • 126 nel distretto di Milano;
  • 86 nel distretto di Napoli;
  • 35 nel distretto di Reggio Calabria;
  • 98 nel distretto di Roma;
  • 24 nel distretto di Salerno;
  • 26 nel distretto di Torino;
  • 27 nel distretto di Venezia.

Tabella A – distretti e città

Il 30% dei posti a concorso è riservato ai volontari in ferma breve e ferma prefissata delle Forze Armate, congedati senza demerito o durante il periodo di rafferma, e ai volontari in servizio permenente.

Concorso 616 Operatori Giudiziari: requisiti di partecipazione

Al Concorso con licenza media possono partecipare tutti i soggetti iscritti nelle liste di cui all’art. 16 L. 28 febbraio 1987 n.56 in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, cittadinanza di altro Stato Membro dell’Unione Europea e relativi familiari titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, nonchè cittadini di Paesi Terzi titolari del permesso di soggiorno UE di lungo periodo, dello status di rifugiato o di protezione sussidiaria (con adeguata conoscenza della lingua italiana);
  • maggiore età;
  • licenza media;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni;
  • qualità morali e di condotta, con riferimento all’art. 35 comma 6 del D.Lgs. 30 marzo 2001 n.165;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti da un impiego statale;
  • non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva, per i candidati di sesso maschile nati entro il 31 dicembre 1985.

Leggi l’avviso di Concorso

Concorso 616 Operatori Giudiziari: avvio a selezione

L’avviamento a selezione è un pò differente dai soliti Concorsi Pubblici, infatti:

  • entro 30 giorni dalla pubblicazione del bando la Direzione del Ministero inoltrerà alle Amministrazioni interessate il doppio dei nominativi rispetto ai posti da coprire;
  • entro 45 giorni dal ricevimento della richiesta avvieranno la selezione, in caso di inidoneità verranno richiesti ulteriori nominativi;
  • per ciascuna circoscrizione provinciale verrà formata una graduatoria;
  • le Amministrazioni regionali interessate trasmetteranno alle Corti di Appello competenti gli elenchi dei nominativi in ordine di punteggio della graduatoria e completi di dati identificativi.

Concorso 616 Operatori Giudiziari: prove di selezione

La procedura di selezione mira ad accertare l’idoneità del candidato a svolgere le mansioni previste dal profilo professionale.

Le seguenti prove si svolgeranno presso le Corti di Appello del relativo distretto:

  • colloquio;
  • prova pratica di idoneità, riordino di fascicoli cartacei e verifica dell’uso del computer, dei programmi di videoscrittura, della posta elettronica e della navigazione internet.

Le Corti di Appello invieranno la convocazione alle prove mediante raccomandata con avviso di ricevimento.

La graduatoria perderà efficacia con la copertura di tutti i posti a concorso.

Per la preparazione:

Concorso 616 operatori giudiziari

Concorso 616 operatori giudiziari

AA.VV., 2019, Maggioli Editore

Il volume è un utile strumento di preparazione al Concorso per 616 operatori giudiziari da assumere a tempo pieno e indeterminato presso gli uffici giudiziari di alcune regioni italiane (G. U. 8 ottobre 2019, n. 80).La selezione prevista dal bando consiste in una chiamata diretta tramite i...



© RIPRODUZIONE RISERVATA


7 COMMENTI

  1. Buongiorno Debora,
    verranno pubblicati i bandi a breve per ogni Regione.
    Controlli sul relativo sito, da quel momento in poi potrà effettuare l’iscrizione.
    Per maggiori informazioni sulla domanda può leggere questo articolo http://bit.ly/2O6QhH9

  2. Buongiorno sono andata all’ufficio dell’impiego ma mi hanno detto che a loro ancora non hanno il bando nessun documento per poter fare l’iscrizione….. Mi potete dare più info voglio sapere se la domanda per questo concorso si può fare in qualsiasi ufficio dell’impiego…. Non si capisce

  3. Buongiorno Maria,
    per partecipare deve essere iscritta alle liste di collocamento ai sensi della nuova normativa dei Centri per l’Impiego.

  4. I disoccupati siciliani, che sono una enormità sono stAti esclusi. Questa é discriminazione. Un concorso ministeriale non può essere gestito in questo modo è cioè come se fosse regionale. È vergognoso

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome