Home PrimoPiano Naspi: quando sospenderla e prorogarla. Regole e istruzioni

Naspi: quando sospenderla e prorogarla. Regole e istruzioni

Altro lavoro? Infortunio? Malattia? Tutto su sospensione e proroga del sussidio di disoccupazione

Daniele Bonaddio
sospensione e proroga naspi

Sei in disoccupazione NASpI e ti è capitata un’opportunità lavorativa molto allettante? Sei propenso ad accettare ma non ti è ancora chiaro cosa succederà al tuo sussidio economico se accetterai l’offerta lavorativa? I tuoi dubbi e preoccupazioni sono piuttosto fondati, in quanto la risposta non è così immediata come si potrebbe pensare. Infatti, le conseguenze variano in base a molti parametri, come ad esempio la tipologia di lavoro (subordinata o autonoma), il reddito complessivo e la durata del rapporto.

Elementi, questi, che se combinati tra di loro provocano la riduzione, sospensione o addirittura, in alcuni casi, la decadenza della NASpI stessa. Ma quando si sospende la disoccupazione NASpI per nuovo lavoro? Ecco tutto quello che c’è da sapere non solo sulla sospensione, ma anche in merito alla possibilità di proroga della disoccupazione NAspI.

=> Nuovi servizi Inps per verificare lo stato della domanda <=

Naspi: quando si sospende la disoccupazione

Il lavoratore che si trova improvvisamente senza un lavoro – si ricorda che l’interruzione deve essere involontaria e non dipendere dalla volontà del lavoratore stesso – può chiedere all’INPS entro il termine di 68 giorni un sussidio economico, denominato per l’appunto indennità di disoccupazione NASpI.

L’obiettivo del beneficio economico, non è meramente assistenzialistico, in quanto inserisce il disoccupato in un circolo di politica attiva che lo porta ad essere ricollocato nel mercato del lavoro affinché possa trovare immediatamente una nuova occupazione. Infatti, la liquidazione della NASpI è legata indissolubilmente alla firma del cd. patto di servizio, che lo obbliga a partecipare a determinate misure di politica attiva previste dall’Anpal.

Ciò detto, i fattori che incidono sulla sospensione della NASpI, ma anche sulla riduzione e decadenza, in caso di nuovo lavoro, sono sostanzialmente due:

  • il reddito che si andrà a percepire;
  • la durata del lavoro da svolgere.

In particolare, si produce la sospensione d’ufficio della NASpI, se dal nuovo rapporto di lavoro subordinato il lavoratore:

  • percepisce un reddito non superiore a 8.000 euro;
  • il contratto non è superiore a sei mesi.

Dunque, qualora il percettore della NASpI intraprenda un nuovo lavoro di tipo subordinato, la sospensione d’ufficio si verifica allorquando lo stesso percepisca un reddito che non superi l’importo di 8.000 euro, ed a condizione che il contratto non sia superiore a sei mesi. Altrimenti, in caso di contratto di lavoro che ecceda i sei mesi, si produce la decadenza della prestazione.

Al termine del periodo di lavoro, la NASpI torna ad essere corrisposta per il periodo residuo spettante al momento dell’interruzione dell’indennità. Ai fini dell’individuazione del periodo di sospensione si considera la durata di calendario del rapporto di lavoro, prescindendo da ogni riferimento alle giornate effettivamente lavorate.

=> Naspi: come non perderla con la nuova offerta di lavoro congrua <=

Naspi: come comunicare la sospensione della disoccupazione

Qualora si verifichi la sospensione della NASpI, l’interessato deve inviare telematicamente all’INPS – entro 30 giorni dalla data di assunzione – la relativa comunicazione, indicando anche il reddito annuo presunto derivante dalla nuova attività. Bisogna ricordare, infatti, che qualora il reddito da lavoro subordinato sia superiore agli 8.000 euro la Naspi non viene solamente sospesa, ma decade se il contratto eccede i 6 mesi.

In ogni casi, anche qualora non si comunichi all’INPS il reddito annuo presunto, la Naspi viene comunque sospesa d’ufficio e solo dopo l’invio della comunicazione e la cessazione del rapporto di lavoro essa viene riattivata.

La comunicazione deve avvenire mediante il modello online “NASPI-Com”, conosciuto meglio come modulo SR161. Il servizio è accessibile, previo possesso di credenziali (Pin INPS, Spid e Cns), cliccando nella sezione “Naspi”, presente nell’area “Tutti i servizi”. A questo punto occorre indicare la motivazione per cui si compila la “Naspi-Com”, reddito presunto e poi successivamente inviare il modello all’Inps.

=> Naspi docenti: come fare domanda di disoccupazione <= 

Naspi: quando si proroga la disoccupazione

 Oltre ai casi di sospensione della NASpI, esistono anche delle circostanze in cui il periodo di disoccupazione può essere prorogato. Stiamo parlando, in particolare, della malattia o infortunio sul lavoro, indennizzabile da INPS e INAIL, accaduto durante il rapporto di lavoro cessato successivamente. In tal caso, il termine scade a decorrere dalla data di cessazione dell’evento indennizzato. Differente è il caso in cui l’evento è accaduto entro i 68 giorni dalla data di cessazione del contratto (che sarebbe il termine entro il quale il lavoratore può presentare la domanda di NASpI). In questo caso, il termine dei 68 giorni può essere prorogato per un periodo corrispondente alla durata della malattia o infortunio per la parte residua.

Altri casi di proroga si hanno per:

  • maternità durante il rapporto di lavoro successivamente cessato. Il termine della NASpI decorre dalla data di cessazione del periodo di maternità. Se l’evento si verifica invece entro i 68 giorni dalla data di cessazione del contratto, il termine decorre dalla data di interruzione del periodo di maternità;
  • indennità di mancato preavviso. Il termine della NASpI decorre dalla data di fine del periodo corrispondente all’indennità ragguagliato a giornate;
  • licenziamentoper giusta causa. In quest’ultimo caso, il termine della NASpI decorre dal 30esimo giorno successivo alla data di cessazione del rapporto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

113 COMMENTI

  1. Buongiorno. Ho lavorato 5 anni con contratto a tempo indeterminato quindi ho iniziato da un mese a percepire la Naspi che mi spetterà per i prossimi 24 mesi.
    Questa settimana ho trovato un nuovo lavoro a tempo indeterminato ma vorrei capire se, in caso entro i 6 mesi non superassi il periodo di prova, ricomincerei a prendere la Naspi. E se si per quanti mesi e se dovrò fare una nuova domanda .
    Grazie

    • Buongiorno Elena, in caso di nuovo contratto a termine inferiore a 6 mesi, la NASpI si sospende e riprenderà a decorrere per tutte le mensilità non percepite. Altrimenti, in caso di contratto di lavoro che ecceda i sei mesi, si produce la decadenza della prestazione. Qualora si verifichi la sospensione della NASpI, l’interessato deve inviare telematicamente all’INPS – entro 30 giorni dalla data di assunzione – la relativa comunicazione, indicando anche il reddito annuo presunto derivante dalla nuova attività.

  2. Buona sera!
    Ero in Naspi quando ho trovato un lavoro per 3 mesi.Finite,mi sono recato allo sportello inas per ripristinare la Naspi Loro invece mi hanno fatto una domanda per un altra Naspi, annullando la prima.Io non sapevo cosa sto firmando credevo che sara questo il modo di riprendere la Naspi rimasta in sospeso. Chiedo:Come si può annullare la seconda Naspi (44gg) per riprendere la prima dove mi sono rimaste 289 gg? Grazie mille.

    • Buongiorno Dorina,
      Nel caso in questione andava semplicemente riattivata la NASpI sospesa per via del nuovo lavoro a tempo determinato. Essendo una questione prettamente burocratica, le consiglio di rivolgersi direttamente allo Sportello INPS per modificare la documentazione

  3. Buonasera,
    Sto ricevendo l’indennità di maternità in naspi.Questo è L ultimo mese dei 5 mesi.
    Dal mese prossimo si riattiva in automatico la naspi o devo fare una nuova domanda ?!
    Cordiali saluti

    • Buongiorno Benedetta,
      durante la maternità, la NASpI si converte in indennità giornaliera di maternità. Trascorsi i cinque mesi di diritto alla tutela, torna invece il sussidio. E’ opportuno effettuare una comunicazione all’Inps.

  4. Salve, mi servono chiarimenti per il caso di in amico, ha iniziato un lavoro a tempo indeterminato mentre prendeva la disoccupazione. Ha fatto tutte le dovute comunicazioni per quanto riguarda il reddito presunto etc, ( lavoro a chiamata con il reddito 1200 euro all’anno), conseguenza Naspi sospesa o decaduta ancora non ha capito visto che nessuno gli risponde dall’Inps. Come funziona???

  5. Buongiorno a chi mi può rispondere ringrazio , nel marzo 2016 ho perso il lavoro dopo domanda naspi ( durata 2 anni ) dal 2016 al 2019 ho lavora circa 35 mesi a intervalli . Ora a gennaio 2020 ho richiesto la naspi che mi è stata assegnata per 7 mesi rimanenti alla prima richiesta ciò vuol dire che il conteggio e sempre degli anni 2012/2016 . La mia domanda è il conteggio del lavorato 2015/2020 è Perso ? Cioè io ho questi 7 mesi rimanenti dal primo conteggio ma per quelli lavorati dopo come funziona ? Grazie perché non so’ a chi chiedere e in caso come mi devo comportare ?

    • Buongiorno Michela, la Naspi viene erogata per un numero di settimane pari alla metà di quelle coperte da contributi nei 4 anni precedenti la perdita del lavoro e comunque nel rispetto del tetto massimo di 24 mesi. Dal calcolo sono esclusi i periodi che hanno già dato luogo all’erogazione dell’indennità di disoccupazione. Verifichi direttamente con l’INPS o tramite intermediario il numero di settimane considerate per la durata dell’attuale Naspi.

  6. Salve. Io ho cominciato una NASPI ad agosto 2019 di cui mi spettavano 2 anni. L’ 8 ottobre 2019 ho trovato lavoro fino al 5 aprile. Non essendo 6 mesi esatti, poiché l’8 sarebbero stati 6 mesi… recupero la NASPI iniziata ad agosto 2019, giusto ?

    • Buongiorno Alex, se il contratto a tempo determinato non eccede i 6 mesi, la NASpI iniziata ad agosto riprenderà a decorrere dal momento in cui cessa il suo rapporto di lavoro a termine.

  7. Buongiorno, a me è scaduto il contratto giorno 10 aprile e il giorno successivo ho presentato domanda di Naspi. Nel frattempo ho ricevuto la proposta per un contratto a chiamata fino a settembre, dal patronato mi hanno detto che è compatibile con la Naspi (bisogna comunicare i giorni lavorativi tramite Naspicom) però il contratto deve partire 10 giorni dopo la richiesta della Naspi. Mi sapete dire se è così e se i 10 giorni sono lavorativi o da calendario? Grazie

    • Buongiorno Walter,
      l’unico adempimento da rispettare in caso di nuova attività lavorativa a seguito di richiesta di NASpI è la comunicazione della NASpI-com entro 30 giorni dall’inizio del rapporto di lavoro. Nel suo caso, le conviene prima aspettare che la domanda di NASpI venga accettata e poi procedere con il predetto adempimento.

  8. BUONGIORNO.IO HO FATTO RICHIESTA DI DISOCCUPAZIONE CIRCA 2 ANNI FA …POI L HO INTERROTTA PERCHE TROVATO LAVORO CHE DOPO I CONTRATTO A TERMINE SONO PASSATA ALL INDETERMINATO ORMAI è UN ANNO E OTTO MESI CHE LAVORO LI … ORA PROBABILMENTE CAUSA CORONA VIRUS MI LASCERANNO A CASA … MI HANN0 DETTO CHE LA MIA NASPI RIPARTIREBBE DALLA CIFRA CHE HO LASCIATO DUE ANNI FA … MI SEMBRA ASSURDO VISTO CHE ORMAI PERCEPIVO SI E NO 300 EURO

  9. Buongiorno,
    ho perso il lavoro il 14 Dicembre 2019 per richiedere la Naspi dovevo andarci appunto nella ultima settimana dei 68 giorni (fine Febbraio) disponibile perché prima avevo in ballo un lavoro ma poi è saltato tutto per il Covid19 e così alla fine non son riuscita nemmeno ad andare a richiederla siccome erano limitati gli spostamenti e le persone negli uffici, online non avendo il Pin e il sito non funzionante non son riuscita, a chi posso rivolgermi per avere la nuova Naspi? non ho lavoro quindi non saprei come fare, grazie .

  10. Salve, io ho attivato la disoccupazione nel 2019 dopo un lavoro continuativo di 11 mesi, il quale mi ha fatto maturare 5 mesi e mezzo circa di Naspi.
    Successivamente ho avuto altri 2 rapporti entrambi da pochi mesi e quindi in entrambi i casi ho bloccato la disoccupazione.
    Negli intervalli di tempo tra i lavori ho continuato a ricevere la Naspi chiaramente ma ora quei 5 mesi e mezzo sono finiti,
    la domanda è la seguente,
    per i mesi di disoccupazione maturata dai due lavori che ho svolto i quali erano uno di 3 mesi e l’altro di 5 mesi come devo fare per avere la Naspi?

    • Buongiorno Luigi, deve presentare nuova di domanda di NASpI per i mesi lavorati entro 60 giorni dalla cessazione del contratto di lavoro. Naturalmente godrà della disoccupazione esclusivamente in relazione all’ultimo periodo di lavoro, escludendo il rapporto di lavoro per il quale ha già ricevuto la NASpI.

  11. Buongiorno, io ho fatto la Naspi e dovevo percepire circa 3 mesi,ne ho percepito 1 e poi lo bloccata a gennaio per un nuovo lavoro,ora ho fatto altri 2 mesi e per il covid non mi hanno rinnovato.Ora che riattivo la Naspi mi vengo aggiunti i 2 mesi nuovi che ho fatto?

    • Buongiorno Luca,
      in caso di sospensione d’ufficio, come presumo sia stato il suo caso, la NASPI riprende a decorrere secondo la durata originaria una volta cessato il rapporto di lavoro.

  12. Buongiorno a tutti.
    Vi chiedo un grosso aiuto.
    Sono stato in Naspi dal 2 settembre al 3 novembre.
    Dal 4 novembre sono stato assunto e ho inviato la prima Naspi com indicando che il contratto mi scadeva il 28.12.19
    Ho avuto la proroga del contratto e quindi ho inviato una seconda Naspi com con scadenza 31.03.20.
    Fin qui tutto apposto.
    Causa corona-virus non mi rinnovano il contratto. La mia domanda è:
    Dato che non sono passati i 6 mesi di contratto di lavoro( che sarebbe stato il 4 giugno), La naspi si riattiva automaticamente da domani, devo inviare qualche comunicazione oppure devo fare una nuova domanda Naspi?

    Grazie anticipatamente a ognuno di Voi.

    • Buongiorno Erik,
      la Naspi si sospende d’ufficio e riprende a decorrere sempre d’ufficio in caso di rapporti di lavoro da cui derivi un reddito annuo superiore ad euro 8.145,00 (reddito ai fini fiscali se vuole sapere il dato definitivo si faccia rilasciare la CU) e che abbiano durata fino a sei mesi. Se questo è il suo caso non deve fare nulla. La NASPI riprenderà a decorrere d’ufficio una volta che l’INPS avrà accertato l’interruzione del rapporto di lavoro.

  13. Buongiorno, la mia domanda naspi è stata attivata il 29/06/2019. Il 17/09/2019 ho avuto un nuovo contratto fino al 16/03/2020,quindi ho sospeso la naspi. Scrivendo all’insp mi dicono che devo riattivare una nuova naspi perché la precedente è già defiinita. Com’è è possibile? Non decade per un contratto superiore a 6 mesi? Grazie

    • Buongiorno Mario,
      i giorni di calendario tra la data di assunzione e quella di interruzione superano i 6 mesi (totale 182 gg). Chieda comunque all’inps la natura del diniego.

  14. Buongiorno,
    Avrei bisogno di alcune delucidazioni.
    Al momento sono in maternità che scadrà il 17 di marzo, avendo già fatto richiesta di naspi e contestualmente di naspicom, la riattivazione dal 18 di marzo avviene in automatico o devo necessariamente fare una richiesta ulteriore?Nel caso con quali tempistiche?
    La ringrazio anticipatamente
    Cordialità

    • Buongiorno Ilaria,
      in caso di sospensione della NASPI questa si riattiva automaticamente quando il beneficiario perde nuovamente l’occupazione.

  15. Buongiorno, io sono stata titolare di p. Iva fino al 2014, poi ho regolarmente chiuso tutto, come da lettera di conferma dell’INPS. Successivamente sono stata regolarmente assunta come lavoratrice dipendente. Purtroppo ho perso il lavoro e da maggio 2019 percepisco la naspi, prevista per 417 giorni. Nel. Mese. Di febbraio non vedo alcun accredito, chiedo informazioni all’INPS e mi dicono che devo inoltrare il modulo naspi com con la presunzione di reddito anche se pari a zero… Ma nel modulo le voci indicano solo aperture di nuove attività, … Come mi devo comportare? Grazie

  16. Salve, ho firmato un contratto a tempo determinato per otto mesi sospendendo la naspi che già percepivo da sei mesi.. volevo sapere se il periodo di prova non andasse bene posso tornare in disoccupazione come prima o no? E se durante la prova avessi malattia e x questo mi licenziano come funziona? Grazie

  17. Buon giorno,
    Ho usufruito di un mese e 2 giorni di disoccupazione , poi ho trovato un lavoro e da come mi è stato detto, la prestazione è stata sospesa automaticamente. Il contratto che ho firmato per questo lavoro è di 3 mesi. Dopo di che, se non dovessi continuare a lavorare, devo ripetere la trafila per riaccedere alla disoccupazione o è una procedura automatica?
    Grazie mille.

  18. Buongiorno

    avrei bisogno di un’informazione riguardante l’interruzione della NASpI.
    Dopo il termine di un contratto a tempo determinato (a dicembre), ho fatto richiesta di NASpI che è stata accolta e sto percependo il reddito. Adesso ho trovato un altro lavoro, dovrebbero farmi inizialmente un contratto di collaborazione occasionale.
    Come posso comunicarlo all’INPS? Ho provato ad andare sul sito dell’INPS nella sezione NASpI-Com, ma mettendo tra gli “Eventi che influiscono sul pagamento della prestazione” Attività lavorativa subordinata, che mi sembrava l’opzione più adeguata, non trovo tra i contratti la collaborazione occasionale, al limite un tempo determinato a chiamata che non credo si applichi in questo caso.
    Può essere che per la Collaborazione Occasionale non sia necessario inviare nessuna comunicazione, ma non vorrei incorrere in sanzioni per aver iniziato un’attività lavorativa senza averlo comunicato entro i 30 giorni, o ritrovarmi a dover restituire i soldi.

    Grazie mille, cordiali saluti

  19. Salve, ho finito il contratto di lavoro il 31 dicembre, e fatto la domanda di disoccupazione a gennaio, a febbraio mi sono stati pagati 7 giorni, oggi 2 marzo ho iniziato un nuovo contratto di lavoro a tempo determinato di 2 mesi, devo avvisare l’Inps e sospendere la disoccupazione?

    • Buonasera, il 31 gennaio ho terminato di lavorare per un’azienda, i 5 febbraio ho attivato la disoccupazione, ma dal 3 marzo ho trovato un lavoro a tempo determinato di 3 mesi, tramite agenzia. Cosa devo fare? Devo procedere alla sospensione della disoccupazione, oppure già in automatico si sospende? Enel caso che mi rinnovano di altri 3 mesi? Grazie

  20. Salve buona sera volevo chiedere un informazione percepisco la naspi da ottobre 2020 adesso il 1/05/2020
    devo iniziare un lavoro a tempo determinato per 8 mesi volevo sapere in questo caso perdo la naspi come funziona.

  21. Salve percepisco la Naspi m dal 1febbraio ho firmato un contratto a tempo indeterminato nel pubblico devo comunicarlo o si blocc da sola la naspi??dove posso vedere sul sito se si blocca o se c e qualche comunicazione??grazie mille

  22. Nel caso in cui si accede alla NASPI per 24 mesi, e dopo soli 4 mesi si trovi un contratto a tempo indeterminato con periodo di prova di 6 mesi. Si richiede una nuova NASPI oppure si prosegue la vecchia.

  23. Buonasera, il 31 gennaio ho perso il lavoro.
    Il 3 febbraio ho fatto domanda per poter percepire l’indennità NASPI, lunedì 24 febbraio inizio un nuovo lavoro con contratto a tempo determinato di 2 settimane e reddito superiore a 8 mila euro.
    La mia domanda verrà sospesa?

  24. Salve ! dopo un rapporto di lavoro a tempo determinato di 2anni e 7 mesi e finito il lavoro e ho presentato domanda per la naspi..per circa 3 mesi ho preso la naspi ,dal quarto mese non ho ricevuto niente! ho avuto un offerta di lavoro a tempo determinato contratto di un mese con possibilita di rinnovo contratto per altri 2 mesi…ho fatto un giorno di prova (nel contratto erano scritti che erano 7 i giorni di prova)e per vari motivi personali dal secondo giorno ho deciso di non lavorare piu’ e mi sono licenziato tramite il caf. licenziamento volontario..il mio sindacalista non aveva fatto la domanda per bloccare la naspi perche’ mi diceva che c’era tempo un mese per bloccarla….adesso cosa e successo che si e bloccata in automatico la naspi? il caf non la bloccata….io cmq il 4 mese non lo ricevuto…giusto per capire cosa e successo. grazie a chi mi risponde

  25. Salve, a me è terminato un contratto di lavoro il 30novembre e ho fatto la domanda la prima settimana di dicembre,a gennaio ho preso i giorni di dicembre,il 10gennaio ho iniziato un nuovo lavoro sempre a piccoli contratti, il patronato mi ha detto che l’interruzione della naspi avveniva automaticamente ma comunque a febbraio mi hanno accreditato il mese di gennaio,è normale o mi chiederanno di restituirlo?

  26. Saluti a tutti.
    Percepisco la Naspi dal Ottobre 2019.
    Sto per concordare un Co. Co. Co. di durata di max 180gg (non 6 mesi mi hanno raccomandato poiché il mese è considerato di 30gg, giusto?)
    Se al termine dovessi riattivare la Naspi, quanto tempo deve passare per poter attivare un nuovo contratto dello stesso tipo con la stessa azienda?

  27. Salve, percepirò la naspi fino a maggio di quest’anno, l’anno scorso ho aperto partita iva comunicando all’inps la previsione di reddito. Entro oggi devo comunicare la previsione di reddito per l’anno corrente, vorrei sapere se la mia nuova previsione (e quindi la soglia dei 4800 euro) deve riferirsi ai mesi fino a maggio o per l’intero anno. Grazie per la risposta e buon lavoro

  28. Buongiorno, dovrei iniziare a lavorare con un contratto a tempo indeterminato vorrei sapere quanto tempo ho per bloccare la disoccupazione,e se nn dovessi superare il periodo di prova la disoccupazione verrà sospesa o posso riattivarla??
    Grazie

    • Salve Gianni, l’assunzione con contratto a tempo indeterminato (non avendo già dall’inizio un termine) comporta la decadenza dalla NASPI, a prescindere dalla
      sua eventuale cessazione nel corso del periodo di prova. Saluti.

  29. Buongiorno, avrei gentilmente bisogno di delucidazioni sul meccanismo di sospensione della Naspi.
    Se trovo lavoro per 3 mesi con reddito inferiore a € 8.000,00 e sospsendo la Naspi per il periodo dei famosi 3 mesi, quando riprendo la Naspi i 3 mesi sospesi vengono recuperati in coda, sono decurtati o ricalcolati al 50% ?

    Grazie per un vs chiarimento dato che le risposte a me pervenute non hanno chiarito bene il meccanismo

    Sergio

    • Salve Sergio, al termine del rapporto la NASPI riprende a decorrere secondo la durata originaria, ad esempio se era prevista per 12 mesi e ha usufruito
      di 2 mesi di disoccupazione, una volta riattivata usufruirà dei 10 mesi restanti. Saluti.

  30. Buonasera,
    sono stato licenziato in data 12 Dicembre 2019 ricevendo l’indennizzo per il mancato preavviso e questo ha fatto si che la decorrenza della mia Naspi sia datata 13 Febbraio 2020; se dovessi lavorare 2 settimane prima della decorrenza della Naspi, quindi prima che effettivamente mi parta (anche se mi è stata già accettata) devo comunque comunicarlo tramite Naspi-Com? Succede qualcosa alla mia domanda?

  31. Buongiorno
    Ho lavorato per 4 anni dopo il licenziamento ho attivato la Naspi
    Ho avuto 679 giorni alle quale ne ho usufruito soltanto 270
    Poi ho lavorato x sei mesi
    Lo riattivata ma loro hanno fatto di nuovo il conteggio ed è uscito 308 giorni.
    Quindi nn prendo più il restante ossia 12 mesi più gli altri 3 accumulati che sommano il totale di 15,mesi ma bensì 308 giorni ossia 10 mesi
    Grazie

    • Salve Vincenzo, la NASPI si sospende semplicemente in caso di rapporti fino a 6 mesi e i periodi lavorati in costanza di sospensione sono utili ai fini della durata della NASPI stessa, nel Suo caso specifico si rivolga alla competente sede INPS per chiedere le ragioni del conteggio dei giorni. Saluti.

  32. Salve… ho presentato domanda du Naspi e la durata della mia disoccupazione è stata solo di 20 giorni. siccome è un contratto part time di soli tre mesi, la Naspi ripartirà per tutta la sua durata se dovessi rimanere nuovamente inoccupato? E questi 20 giorni mi saranno corrisposti?

  33. Buongiorno,io percepivo l’innedita naspi,dal 15 maggio 2019 che mi doveva scadere a dicembre 2019,poi nel fra tempo ho trovato lavoro precisamente da augosto a fine ottobre,siccome la naspi era in sospensione mi si e riattivata automaticamente ma mi hanno pagato soltanto il mese di novembre quello di dicembre nn me l’hanno pagato vorrei sapere qualche informazione se possibile grazie.

  34. Io ho la naspi da 5 mesi, ora però sto per firmare un contratto part time di poche ore al giorno con una ditta. Il contratto è di 6 mesi, mentre il reddito è inferiore agli 8000 euro. Posso sospendere la naspi? Perché io a volte leggo di sospensione e altre invece di riduzione del 80%. A me la riduzione sarebbe inutile, dato che la mia naspi è già molto bassa (prendo sui 500 euro).

    Grazie anticipatamente a chi saprà rispondermi

  35. Buongiorno, in data 20/12/2019 sono stata licenziata e in data 03/01/2020 ho richiesto la Naspi che ad oggi non mi è stata ancora confermata.
    Nell’eventualità che trovassi un lavoro a tempo determinato di 3 mesi e non avendo ancora conferma positiva Naspi come mi devo comportare? Posso accettare la proposta di lavoro e avere comunque diritto alla Naspi?

  36. Salve, io ho concluso il mio rapporto di lavoro il 30/09, però per via di un viaggio sono appena rientrato e non ho ancora presentato la domanda di naspi.. sono ancora in tempo?

  37. Buongiorno,
    La mia naspi è stata accettata per 24 mensilità. Dopodiché ho trovato un part time a tempo determinato dal 2/9/19 al 29/2/2020, reddito lordo inferiore agli 8000€/anno. Sono esattamente sei mesi. Al termini del lavoro la naspi ripartirà? E se si, da dove era rimasta in termini di pagamento? Grazie!

  38. Buongiorno,
    ho percepito la Naspi per 8 mesi dopodichè ho trovato lavoro e sono stata assunta per una sostituzione di una maternità per 2 mesi, la collega ha proseguito la maternità per altri 2 mesi ed io ho continuato a sostituirla, il problema è che questo lavoro proprio non mi piace quindi vorrei andar via. Se mi dimetto posso proseguire a prendere la Naspi per i mesi rimasti o mi decade in quanto sono io vhe ho lasciato i lavoro????

  39. Buongiorno, ho fatto richiesta “naspi” i primi giorni di dicembre, ad oggi 6gennaio non ho ancora percepito nulla, dal 13 gennaio avrò un contratto a chiamata (non so quanto lavorerò quindi), mi chiedo se questo influenzera’ sulla domanda di disoccupazione? ( ho diritto a percepirla ancora)

  40. Buonasera,
    Sto percependo la Naspi e sono in gravidanza data presunta parto 28/03/2020. In questi giorni andrò al caf per presentare la pratica di maternità con decorrenza 28/01/2020 (2 mesi prima della dpp). Il modello Naspi-come è da presentare? Se sì prima o dopo la richiesta di maternità? Grazie

  41. Buonasera,
    Io percepisco la Naspi da Ottobre 2019.
    Il 18 Novembre ho cominciato un lavoro presso un’azienda con contratto a progetto per sostituzione. Tramite il portale Inps ho dato comunicazione di quanto, comunicando anche una valutazione di ciò che avrei percepito fino a fine anno.
    La cifra comunicata è più di quanto abbia percepito, devo dare nuovamente comunicazione circa l’importo esatto? Io non percepisco una vera busta paga ma solo un modulo con i giorni lavorati e delle ritenute.
    Inoltre il titolare mi ha chiesto di stare un altro mese devo dare nuovamente comunicazione all’Inps?
    Grazie
    Teresa

  42. Salve, sono in naspi, momentaneamente sospesa poiché ho un contratto di lavoro di 5 mesi. Nel caso mi venga prolungato il contratto x ulteriori 6 mesi perderei definitivamente la naspi? Grazie

  43. Buona sera, mi sono rivolta al centro per L impiego ma non mi hanno saputo rispondere con certezza, percepisco la naspi da circa un anno a seguito di un licenziamento per maternità, avrei una domanda. Nel momento in cui si riceve una proposta di lavoro di 6 mesi o più, terminato il periodo di prova se io a non mi sono trovata bene e non voglio continuare è considerato come licenziamento volontario e quindi decade il diritto alla naspi?
    Grazie mille buona serata

  44. Salve, approfitto di questo forum per porre una domanda, al momento percepisco la Naspi, esattamente dal 21/9/2018, avente diritto per 24 mesi, ad oggi ho deciso di aprire partita iva il 2/01/2020, come agente di commercio, posso chiedere la naspi restante in un’unica soluzione come aiuto a sostenere l’inizio di una attività?
    Come faccio a calcolare l’importo totale che ancora mi spetterebbe?
    Vi ringrazio anticipatamente per la disponibilità

  45. Buongiorno,
    Sono percettore di naspi dal 23/09/2019..avendo fatto domanda dopo la stagione estiva. Ho percepito settembre e una parte di Ottobre..Dal 1 dicembre mi hanno assunto con un contratto iniziale di due mesi fino al 31/01/2020, recandomi all inps mi han detto che la naspi e’ sospesa d ufficio..la mia domanda e’ questa : per quanto riguarda l importo dell altra meta’ di ottobre e novembre e’ andata perso? E nel caso in cui mi prorogano il contratto a gennaio come devo muovermi? Devo compilare il modello naspi com per dichiarare reddito presunto di questi due mesi che faro? Mi scuso per le troppe domande , ma l impiegato dell inps e’ stato troppo superficiale..Grazie in anticipo

  46. Salve, ho iniziato a lavorare e, non avendo il codice pin ed essendo in mezzo ai monti, ho chiamato il patronato dove avevo fatto richiesta per la naspi per poterla sospendere, mi hanno risposto che non è necessario e che è tutto telematico. È vero? Grazie. Barbara

  47. Buongiorno, lunedì 16 comincio un periodo di prova di 2 mesi presso una ditta. Dopodiché, se supero la prova, il contratto viene prorogato per altri 16 mesi (18 mesi in totale per sostituzione maternità). Dopo tale periodo è possibile un’assunzione tempo indeterminato. In questo caso, quando dovrei fare comunicazione all’INPS? Dopo i due mesi di prova se supero tale periodo? Oppure entro questi due mesi? Non vorrei incappare in sanzioni e/o richieste di risarcimento…
    Grazie e saluti

    • Buongiorno Stefano, se si riferisce in merito alla comunicazione da fare all’INPS per titolarità di NASpI, essa va effettuata entro 30 giorni dall’inizio dell’attività.

  48. Buonasera, percepisco la
    Naspi e ieri ho firmato un contratto di apprendistato
    Professionalizzante della durata di Tre anni.
    Devo fare qualche comunicazione all’Inps? Se si in che modo e con che tempistiche?
    Grazie

    • Buongiorno Emilia,
      in caso di avvio di un nuovo contratto di lavoro subordinato – come l’apprendistato – è necessario darne comunicazione all’INPS con il modulo “NASpI – Com” entro 30 giorni dall’inizio dell’instaurazione del rapporto di lavoro.

  49. Buongiorno,
    vorrei sapere che reddito va comunicato nel modello Naspi Com. Sono in Naspi ed ho trovato un part time in apprendistato, il reddito da indicare è al netto dei contributi inps o comprensivo? perchè se comprensivo sarebbe di 8.300euro.
    Grazie

    • Buongiorno Francesca,
      il reddito da indicare fa riferimento all’imponibile fiscale, vale a dire al reddito percepito prima dell’applicazione dell’Irpef lorda. Quindi, al netto dei contributi INPS.

  50. Ho un offerta di lavoro in una p.a per 9 giorni lavorativi cosa mi comporta a livello di naspi? Si riduce quando la riprendo? Grazie

    • Buongiorno Tania,
      affinché non si perda il diritto alla NASpI in caso di rioccupazione con contratto a tempo determinato è necessario:
      • che il reddito annuale sia inferiore a 8.145 euro;
      • il lavoratore comunichi all’Inps entro 30 giorni dall’inizio dell’attività il reddito annuo previsto;
      • il rapporto di lavoro sia inferiore a 6 mesi.
      La Naspi viene ridotta di un importo pari all’80% del reddito previsto, rapportato al periodo di tempo intercorrente tra la data di inizio dell’attività e la data in cui termina il periodo di godimento dell’indennità o, se antecedente, la fine dell’anno.

    • Buongiorno Gian,
      nel caso di lavoratore titolare di NASpI che si rioccupa con contratto di lavoro a tempo determinato che si susseguono l’uno dopo l’altro con lo stesso o diverso datore di lavoro, la sospensione della Naspi non può superare il limite di 6 mesi. Pertanto, la risposta è negativa.

  51. Buonasera,
    scrivo per avere informazioni in ordine alle variazioni suscettibili di influire della percezione della Naspi.
    In particolare: contratto a tempo determinato dal 2.9. al 30.11. – Naspi sospesa; al termine il datore di lavoro vorrebbe prorogare (sempre restando entro i 6 mesi), trasformando il rapporto da full a part time. In tal caso, la Naspi resta sospesa anche se c’è una variazione del reddito presunto o con il NaspiCom si comunica la variazione e la Naspi riprende come integrazione?
    Grazie in anticipo. Cordiali saluti
    MM

    • Buongiorno Manuela,
      la variazione reddituale deve essere comunque comunicata all’INPS mediante “NASpI-Com”. La NASpI non agisce come integrazione ma rimane comunque sospesa finché persiste il rapporto di lavoro a tempo determinato.

    • Salve Luminita, la risposta dipende dalla durata del nuovo lavoro e dal reddito che pensa di ricevere. Le riporto di seguito i diversi casi:
      • si ha la decadenza della NASpI, se dal rapporto di lavoro subordinato il lavoratore percepisce un reddito superiore a 8.000,00 euro e il contratto è superiore a sei mesi;
      • si ha la sospensione d’ufficio della NASpI, se dal rapporto di lavoro subordinato il lavoratore percepisce un reddito superiore a 8.000,00 euro e il contratto non sia superiore a sei mesi.
      • si ha la riduzione della NASpI all’80% del reddito previsto, se dal rapporto di lavoro subordinato il lavoratore percepisce un reddito inferiore a 8.000,00 euro e il contratto non sia superiore a sei mesi.
      In ogni caso, deve comunicare all’INPS, entro 30 giorni dall’inizio del nuovo lavoro, il reddito che pensa di ricevere.

  52. Salve,
    tra qualche giorno dovrei cominciare un periodo di prova di un mese . Devo comunicare la prova all’Inps e quindi sospendere la Naapi o il periodo di prova non va comunicato?
    Grazie

    • Buongiorno Giusy, in caso di rapporti inferiori a 6 mesi la NASPI si sospende automaticamente senza alcuna necessaria comunicazione da parte del percettore.

  53. Salve, grazie per il vostro articolo. Al momento sono in disoccupazione. Sono stato però chiamato per un lavoro (settore spettacolo) di 3 giorni (non continuativi). Ho anche p.iva (come comunicato al momento di richiedere la disoccupazione). Cosa devo fare per poter fare i 3 gg di lavoro senza perdere la disoccupazione? E come mi conviene essere retribuito per i 3 gg di lavoro, utilizzando la p.iva, facendo prest occasionale, o con altro metodo che mi suggerite? Grazie molte

    • Salve Davide, è necessario interrogarsi sulle caratteristiche dell’attività. Se la stessa prevede l’assoggettamento al potere direttivo ed organizzativo del datore allora si ricade nel lavoro dipendente, in caso contrario se l’attività (diversa da quella per cui ha aperto la partita IVA) non è svolta in maniera continuativa ma sporadica e
      senza alcun vincolo di subordinazione allora si potrebbe valutare il lavoro autonomo occasionale.

      Dal punto di vista della NASPI il lavoro autonomo occasionale è interamente cumulabile con la NASPI mentre il rapporto di lavoro dipendente deve avere durata inferiore a 6 mesi o generare un reddito annuo non superiore ad euro 8.145,00. In ogni caso, a fronte dello svolgimento di più attività lavorative (partita IVA, lavoro autonomo occasionale, lavoro dipendente) la NASPI viene ridotta di un importo pari all’80% del reddito complessivo derivante da tutte le attività svolte.

  54. Salve, giorno 30 novembre terminerà il mio contratto Di lavoro a tempo determinato pertanto richiederò la Naspi. Con molta probabilità inizierò un nuovo lavoro con contratto di collaborazione continuativa (cococo) che vede una durata di 9 mesi e un reddito lordo di 4895€. Mi chiedo, la Naspi può essere sospesa? O automaticamente decade perdendo l’opportunità di riattivarla al termine del cococo?
    Ringrazio anticipatamente per la risposta.
    Marco

    • Buongiorno Marco,
      La co.co.co., rientrando tra le attività di lavoro parasubordinate, prevede un limite massimo di compatibilità di 4.800 euro. Oltre tale importo di produce la decadenza del beneficio NASpI.

  55. Salve io sono stato assunto il 1 10 2015 con contratto a tempo indeterminato poi mi licenziamento il 1 11 2016 poi ho fatto la stagione estiva dal 1 06 2019 fino 30 09 2019 ho fatto la domanda della naspi mi hanno pagato 16 gg ma ora ho trovato lavoro con contratto dal 1 10 2019 fino al 31 01 2020 quindi ho mandato la sospensione della naspi al Inps vorrei sapere se dopo la riattivazione della naspi mi aspettano ank i mesi precedenti del 2015 pure si Fara i conteggio dal 1 2 2020 del ultimi 4 anni se e così vuol dire k i mesi del 2015 nn mi rientrano piu grz in anticipo

    • Buongiorno Filippo,
      la NASpI riprenderà esattamente dal data di sospensione. Farà fede la domanda già inviata che include quindi anche i periodi lavorati nel 2015.

  56. Salve. Ho cominciato il periodo di maternità obbligatoria il giorno 2 luglio 2019 e il 19 settembre il mio contratto è cessato. Sono attualmente in maternità obbligatoria fino al 13 dicembre (i 3 mesi del figlio) e la mia domanda di naspi è stata precedentemente respinta. Devo inoltrarla dopo il 13 dicembre o ho sbagliato a fare la domanda? Mi viene il dubbio che se non la richiedo entro i 68 giorni decada il mio diritto alla Naspi.

  57. Buongiorno,
    percepisco la naspi da marzo 2019, il 3 giugno inizio un lavoro a tempo determinato con contratto fino il 30 giugno, quindi ho comunicato all’inps con modulo NASPI-COM l’inizio della mia attivita’ subordinata. Dopo di che il mio contratto è stato prorogato dal 1 luglio al 30 settembre, io non avendo più comunicato all’inps la proroga, ad agosto mi arrivato l’assegno di disoccupazione nonostante stessi lavorando.
    Accorgendomi subito del mio errore ho immediatamente comunicato all’inps la mia proroga (10 agosto).
    Ora io sono disoccupata dal 30 settembre e non ho ricevuto ancora la disoccupazione del mese di ottobre, lo stato della domanda è “a pagamento”, cosa devo fare aspettare o recarmi all’inps?
    Grazie anticipatamente per l’attenzione e cordiali saluti.

  58. Buongiorno,
    sono iscritto a Naspi con decorrenza 27/08/2019, ma non ho mai percepito l’assegno, perché nel frattempo ho trovato un lavoro part time di 24 h a tempo determinato dal 21/08/2019 fino 21/11/2019, volevo sapere se la Naspi riparte automaticamente, alla scadenza del contratto, o devo inviare comunicazione all’INPS?

  59. Salve mio marito percepiva la naspi ma e stato assunto x un lavoro il 16 di settembre2019 e stato licenziato il 27 di settembre 2019 ha fatto comunicazione a imps mo quando viene rialacciata la naspi ha piu diritto????

  60. Buongiorno… Avrei bisogno di un aiuto.. Sono molto preoccupata.. Sono in naspi, recentemente sono stata assunta per 3gg con contratto subordinato.. Io ho fatto 3gg dopo subito comunicazione all’inps con tutto ciò che mi chiedeva.. Il problema è che al primo gg di lavoro dove lui ancora non aveva mandato nessun tipo di dichiarazione abbiamo avuto visita dalla finanza.. Io cosa rischio?Quali erano e sono i miei obblighi come precettore di naspi?

  61. Buongiorno
    Pongo all’attenzione il mio caso complicato sono un precoce
    Si parla tanto dei sei mesi di contratto nel mio caso li ho superati avendo lavorato 7 mesi con 2 cooperative diverse 4+3 mesi
    Alla cessazione dei mie contratti a termine ho chiesto di riattivare la mia Naspi nuovamente e questo è avvenuto con il residuo di giorni spettanti dalla mia prima richiesta Maa quanti pare questo fa decadere il mio licenziamento per giusta causa quindi il diritto alla pensione come precoce
    Vorrei sapere se avendo fatto 7 mesi con 2 cooperative inps valuta la continuità lavorativa oppure no
    Mi gradita una risposta e quanti saranno in grado di rispondere
    Grazie

  62. Salvr se una disoccupazione decade come si può recuperare??? Ero in naspi.. Poi ho avuto un contratto e Ho lavorato 4 mesi poi maternità e la Naspi e decaduta come posso recuperare i giorni decaduti della prima Naspi?

  63. Buongiorno. Un anno fa, ho fatto mi stato accettato un prestito da una banca, alcune rate non le ho pagate. Adesso prendo la Naspi e volevo sapere, se me la bloccheranno?

  64. Salve. Io dovevo percepire la Naspi fino ad Agosto ma a Giugno ho iniziato un lavoro stagionale che è terminato a Settembre e quindi per quel lasso di tempo è stata interrotta. Ora il mio dubbio é: mi verrà fatto un ricalcolo della Naspi e quindi prolungata con questi mesi appena lavorati, o percepirò i due mesi mancanti e terminerà così?

    • Salve Elisa, nei casi di sospensione, la NASPI, una volta interrottosi il rapporto di lavoro, riprenderà a decorrere secondo la durata inizialmente prevista,
      con naturale slittamento del termine finale. Cordiali saluti.

  65. Salve , vorrei sottoporvi il mio problema , io in questo momento sono in disoccupazione , ma fra qualche giorno mi dovrebbero chiamare per delle sostituzioni in un asilo nido con la mansione di maestra, siccome dovrei lavorare solo 3 giorni alla settimana volevo sapere se devo bloccare la disoccupazione o posso continuare a percepirla.
    Cordiali saluti.

    • Buonasera Sara, si decade dalla NASPI se il reddito annuo è pari o superiore a quello escluso da imposizione fiscale (8 mila euro) a meno che il rapporto non abbia durata pari o inferiore a 6 mesi (in questo caso la Naspi si sospende). Cordiali saluti.

  66. Buongiorno scrivo perché mi è venuto pure a me un dubbio. Sto cercando lavoro all’estero, nel caso dovesse arrivarmi un’offerta di lavoro, devo bloccarla? Non ho lavorato tanti mesi, quindi dovranno liquidare solo 2 mesi… devo comunque bloccare?

  67. Buonasera, sono in naspi dal 1 Agosto, anche se in realtà ancora devo percepire ancora la prima mensilità, Desidererei sapere se trovando una nuova occupazione ci contratto a tempo indeterminato ma con un periodo di prova di 2 mesi la naspi viene sospesa o viene cancellata, in poche parole se la prova non dovesse andare a buon fine posso percepire potrei percepire la naspi residua o dovrei fare una nuova domanda?
    Grazie

  68. Buongiorno. Vorrei avere un informazione, la mia madre prendeva naspi, in 01.07.2019 ha iniziato a lavorare, in giorno 27.07.2019 e stata licenziata per motivi di salute, in giorno28. 07.2019 è stata ricoverata nel ospedale, dopo tanti accertamenti si è verificato linfoma. Ha diritto a qualcosa

  69. Buongiorno,
    mi piacerebbe ricevere un chiarimento in merito al suo articolo.
    Sto percependo la naspi e da un paio di mesi ho iniziato a lavorare con delle collaborazioni occasionali. Per il momento ho solo due contratti di poche ore e di un paio di migliaia di euro complessivi, ma la previsione è che entro fine anno ne avrò degli altri.
    Ho comunicato all’inps i due contratti.
    Ci sono dei limiti in ordine al tempo o al reddito che fanno si che i rapporti di collaborazione di natura occasionale possano sospendere o addirittura far decadere la naspi.
    Grazie anticipatamente per la disponibilità e cordiali salute.

  70. Salve.
    Vorrei fare una domanda. Se vengo assunto durante la NASPI, per esempio il giorno prima che mi entri l’assegno di disoccupazione, lo stesso non mi arriva, o mi arriva decurtato di un giorno? Grazie in anticipo per la sperata risposta. Cordiali saluti.

  71. 2 mesi fa ho sospeso la NASPI in quanto assunta con contratto di somministrazione che terminava il 30 settembre… dal 1 ottobre sono assunta con contratto a tempo indeterminato devo comunicare qualcosa all inps per interrompere la NASPI? oppure avviene sutomaticamente.

    grazie per l eventuale risposta

  72. Salve, in data 28 /2 / 19 ho perso il lavoro causa fallimento dell’azienda in cui lavoravo. Non sono potuta entrare in naspi perché l’azienda mi ha tenuto per 2 mesi in sospensione lavorativa. Il 29 aprile mi è arrivata la lettera di licenziamento e, fortunatamente, il 2 maggio ho iniziato un nuovo lavoro per la durata di 8 mesi. Praticamente arriverò la naspi a far data dal 1 gennaio 2020. Ora, siccome il prossimo anno con ogni probabilità mi sarà riproposto lo stesso lavoro della stessa durata di 8 mesi, vorrei sapere se, alla scadenza dei medesimi avrò di nuovo accesso alla naspi, naturalmente con una nuova domanda, dal momento che se il lavoro supera i 6 mesi la naspi decade. Considerando che attualmente ho 24 mesi di naspi a disposizione, se accetterò gli ulteriori 8 mesi nel 2020, quanto mi spetta di durata naspi alla fine degli ulteriori 8 mesi? Grazie per l’attenzione.

  73. Buongiorno, mi hanno proposto un contratto subordinato a tempo determinato di 6 mesi con una RAL di 37k. Sono attualmente in Naspi, compilando il modulo on-line Naspi-com ne seguirà la sospensione o la decadenza della Naspi?
    Grazie

  74. Buongiorno,

    Le scrivo per un piccolo dubbio…

    In caso si dovessero comunicare all’Inps eventi che influiscono sull’identità di disoccupazione mi sono resa conto che il modulo cartaceo SR161 non corrisponde al 100% a ciò che il portale Inps mette a disposiziine per le comunicazioni Naspi-com (cioè la sezione, nell’area personale, a cui si accede tramite pin dispositivo). Es. sul portale non vi è nessun campo in cui inserire il reddito presunto…

    Non mi è chiaro, quindi, se sia sufficiente compilare i campi che si trovano on-line o se, da questo portale, sia anche necessario allegare il modulo cartacea SR161.

    Grazie anticipatamente per l’attenzione e cordiali saluti.

    • Salve Michela, in caso di eventuali eventi che influiscano sull’indennità di disoccupazione NASpI è necessario rendere noto quanto si presume di guadagnare dalla nuova attività con il mod. NASpI-Com, ossia il mod. SR161. In tale modulo, dopo l’indicazione dei dati anagrafici, vi è una sezione in cui comunicare il reddito presunto in base alle diverse casistiche di lavoro. Laddove non riesca a inserire il reddito presunto Le consiglio di farsi assistere da un patronato o caf. Cordiali saluti.

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome