concorso-mibac-2019

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali ha annunciato un nuovo piano di assunzioni che vedrà 6.000 unità allocate in musei, biblioteche e luoghi d’arte entro il 2021.
Sono previsti diversi bandi per il concorso Mibac 2019 a cui potranno partecipare sia diplomati che laureati.

Leggi anche “Concorsi pubblici 2019, assunzioni al Mibac: bandi e posti previsti”

 

Concorso Mibac 2019, la procedura concorsuale

Come indicato nella Legge di Bilancio dello scorso 29 dicembre, il concorso Mibac 2019 prevede diversi bandi, uno dei quali dovrebbe essere pubblicato dal mese di aprile ma ancora non ci sono notizie certe.

La procedura concorsuale verrà gestita da Formez PA secondo le modalità stabilite nel bando. Per quanto riguarda le prove selettive ancora non ci sono indicazioni, sicuramente però vi sarà un test preliminare di logica per una prima scrematura dei candidati.

Concorso Mibac 2019, i requisiti di partecipazione

Il Ministro Alberto Bonisoli, all’inizio del suo mandato, aveva già manifestato la volontà di assumere personale altamente qualificato da impiegare nel settore dei beni culturali.

Al momento il requisito specificato per concorrere per ruoli non dirigenziali è il diploma, mentre la laurea è necessaria per mansioni di maggior specializzazione.
In particolare sembrano richieste:

  • Gestione dei Beni Culturali
  • Giurisprudenza
  • Ingegneria Informatica

Attendiamo disposizioni ufficiali su lauree riconosciute ed equivalenti.
Tra le competenze utili all’ammissione al concorso Mibac 2019 non rientreranno soltanto skills strettamente connesse alla professione, bensì attività di orientamento e informazione per una corretta comunicazione delle iniziative e dell’esperienza museale sempre più multimediale.

Le dichiarazioni del Ministro sul Concorso Mibac 2019

Concorso Mibac 2019, i posti messi a bando

Il bando di concorso Mibac 2019 prevede 6.000 nuove assunzioni di diplomati e laureati per supportare l’organico già al lavoro o per sostituire i dipendenti che andranno in pensione.
I concorsi autorizzati e comunicati nella Legge di Bilancio 2019 verranno svolti quest’anno, invece le procedure di assunzione verranno ultimate entro il 2021.

I posti riservati sono così suddivisi:

  • 500 persone con qualifiche non dirigenziali, di cui 250 saranno appartenenti all’Area III, posizione economica F1 e le restanti 250 saranno appartenenti all’Area II, posizione economica F1 per l’anno 2020;
  • 500 persone con qualifiche non dirigenziali, di cui 250 saranno appartenenti all’Area III, posizione economica F1 e le restanti 250 saranno appartenenti all’Area II, posizione economica F1 per l’anno 2021;

In aggiunta, nei concorsi già approvati, ci saranno 1.000 posti da ricoprire per la figura di assistente.

Si discute tuttora dell’allocazione dei posti a disposizione: per il Ministero dovrebbero essere occupati per lo più nelle regioni del Mezzogiorno e nelle strutture con notevole carenza di personale o difficoltà di manutenzione.

In attesa dell’uscita del bando Mibac, consigliamo di iniziare già la preparazione per il test preliminare con:

Quiz di logica e cultura generale

Quiz di logica e cultura generale

Giuseppe Cotruvo, 2018, Maggioli Editore

Il volume è un indispensabile strumento per la preparazione alle prove di preselezione a quiz di Logica e Cultura generale molto frequenti nei concorsi degli enti pubblici e militari, ma anche utilizzati per le selezioni aziendali e i test di ammissione all’Università.Il testo affronta nella...



© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome