Concorso infanzia e primaria, cosa serve per partecipare

Il 26 ottobre 2018 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti che annuncia il Concorso infanzia e primaria. In seguito, è stato pubblicato il bando in Gazzetta Ufficiale il 9 novembre. La domanda per partecipare al Concorso può essere presentata solo tramite gli strumenti messi a disposizione nel sistema informativo del Ministero. Le funzioni su istanze online sono state aperte il 12 novembre e lo resteranno fino al 12 dicembre ore 23.59. Anche i docenti di ruolo, sia con riserva che a pieno titolo, potranno partecipare al Concorso.

Vediamo in concreto cosa prevede il Bando in termini di requisiti, ammissione, domanda di partecipazione e prove.

Scarica il bando Concorso straordinario infanzia e primaria 

Concorso infanzia e primaria: i requisiti

Per partecipare al Concorso, i candidati dovranno essere in possesso di precisi requisiti:

  • Docenti con diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02 (per l’infanzia è valido anche il diploma magistrale triennale).
  • Laureati in Scienze della formazione primaria con 2 anni di servizio specifico negli ultimi 8 prestati nella scuola statale.
  • Diplomati magistrale con valore di abilitazione e diploma sperimentale a indirizzo linguistico entro l’anno 2001/02.
  • titolo analogo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia.
  • due annualità di servizio specifico, maturate negli ultimi 8 anni nelle scuole statali

Concorso Infanzia e primaria: i posti di sostegno 

Mentre, per quanto concerne i posti di sostegno, possono partecipare quei docenti che, oltre ai requisiti citati, siano in possesso del titolo di specializzazione sul sostegno o di un equivalente titolo ottenuto all’estero (che sia riconosciuto anche nel nostro paese).

Concorso infanzia e primaria: ammissione con riserva

Il decreto, inoltre, contempla l’ammissione con riserva di quei docenti che:

  • Dopo aver conseguito all’estero i titoli richiesti (analoghi al diploma magistrale alla laurea in Scienze della Formazione primaria e alla specializzazione su sostegno), hanno presentato la relativa domanda di riconoscimento al Miur entro il termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione al Concorso stesso.
  • Hanno conseguito il relativo titolo di specializzazione entro la data del 1° dicembre 2018, per quanto concerne i percorso iniziati entro il 31 maggio 2017, contando anche quelli che sono regolamentati dal Decreto Ministeriale 141/2017 come modificato dal Decreto n. 226/2017.
  • hanno presentato domanda di riconoscimento del titolo estero al Miur, entro la data termine di presentazione istanze.

Concorso infanzia e primaria: punteggio

Bisogna specificare che il punteggio che si potrà ottenere partecipando al Concorso infanzia a primaria, sarà distribuito tenendo conto di un massimo di 70 punti che verranno assegnati sulla base dei titoli (abilitazioni universitarie e superamento di concorsi precedenti) e di ulteriori 30 punti che possono essere assegnati per il colloquio orale.

Per quanto riguarda i 70 punti per i titoli, 50 di questi possono essere assegnati agli anni di servizio: 5 punti per ogni anno svolto nelle scuole statali o paritarie o nelle istituzioni convittuali statali.

Concorso Infanzia e primaria: la prova orale 

Il concorso prevede una prova orale di natura didattico-metodologica e nella successiva valutazione dei titoli. Durerà 30 minuti e consisterà nella progettazione di un’attività didattica, comprensiva dell’illustrazione delle scelte contenutistiche, didattiche, metodologiche compiute e di esempi di utilizzo pratico delle Tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC).

La commissione interloquisce con il candidato e accerta altresì la conoscenza della lingua straniera.

Concorso infanzia e primaria: modalità di iscrizione

L’iscrizione al Concorso è ammessa in modalità esclusivamente online. I candidati possono presentare domanda di partecipazione, a pena di esclusione, in un’unica regione, ad eccezione della Valle d’Aosta e del Trentino-Alto Adige, per una o più delle procedure concorsuali per le quali posseggano i requisiti di cui all’art. 3 del bando.

Inoltre per iscriversi si dovrà pagare un contributo di segreteria di 10 euro per ciascuna procedura concorsuale.

È possibile poi iscriversi con una sola istanza a una o più procedure concorsuali.

Tutte le novità sui concorsi pubblici

Concorso infanzia e primaria: scadenza iscrizione 

La domanda di partecipazione deve essere presentata a partire dalle ore 9 del 12 novembre 2018 fino alle ore 23.59 del 12 dicembre 2018.

Concorso infanzia e primaria: numeri utili

Il Miur, all’interno della pagina dedicata al Concorso straordinario, ha inserito alcuni numeri utili a cui i candidati possono fare riferimento per eventuali problematiche. Eccoli:

Per problematiche di natura amministrativa:

Telefono
06 5849 4500
(dal lunedì al mercoledì 10.00/13.00 e 15.00/17.00, giovedì e venerdì 10.00/13.00)

Email
urp@istruzione.it

Per problematiche di natura tecnica:

Telefono
06 5849 4025
(dal lunedì al venerdì 09.00/13.00 e 14.00/18.00, esclusi festivi)

 

Per prepararsi al meglio per la prova orale, consigliamo:

Concorso infanzia e primaria. Lezioni simulate per la prova orale

Concorso infanzia e primaria. Lezioni simulate per la prova orale

Pietro Boccia, 2018, Maggioli Editore

Il volume è uno strumento utilissimo per chi affronta la prova orale del Concorso straordinario per i docenti della scuola dell’infanzia e primaria (d.m. 17 ottobre 2018). L’obiettivo della prova orale è stabilire alcuni requisiti, che gli aspiranti candidati devono possedere, per...



Concorso infanzia e primaria. La prova orale per l’insegnante di sostegno

Concorso infanzia e primaria. La prova orale per l’insegnante di sostegno

Pietro Boccia, 2018, Maggioli Editore

Il manuale costituisce un indispensabile strumento di preparazione alla prova orale per il sostegno del Concorso straordinario per docenti della scuola dell’infanzia e primaria (d.m. 17 ottobre 2018). La prova consiste in un colloquio per accertare la preparazione del candidato sul programma...



© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome