La pubblicazione delle graduatorie Ata III fascia continua a singhiozzo. I problemi che si erano riscontrati a inizio estate continuano anche oggi: le graduatorie definitive del personale Ata di terza fascia vengono rese pubbliche a scaglioni, ed ad oggi non si può fare altro che controllare provincia per provincia se si rientra nella lista pubblicata.

La data definitiva che dovrebbe chiudere il discorso e rendere pubblico l’elenco aggiornato e completo è stata stabilita al 20 settembre 2018.

Il ritardo nella pubblicazione degli elenchi definitivi è dovuto circostanze varie: alcune graduatorie sbagliate e con errori, che sono poi state temporaneamente sospese per poi essere ripubblicate con notevoli ritardi sulla tabella di marcia; personale scarso; la grande mole di lavoro.

Leggi anche “Graduatorie Ata III fascia definitive: slittano ancora”

Fatto sta che in attesa di capire se davvero il 20 settembre- data decisa in un incontro tra sindacati e Ministero –  avremo gli elenchi completi, è possibile verificare che la propria domanda sia stata inserita in modo corretto attraverso al piattaforma Istanze Online. Vediamo come.

Graduatorie Ata III fascia: quando gli elenchi definitivi? 

Come anticipato, dopo un’intera estate di ritardi nelle pubblicazioni, un incontro tra Ministero dell’istruzione e sindacati, ha stabilito che entro il 20 settembre 2018 tutti gli elenchi definitivi saranno disponibili.

Leggi anche “Assunzioni scuola 2018, come fare: istruzioni del Miur”

Graduatorie Ata III fascia: come verificare la domanda e gli elenchi

A partire da settembre è possibile verificare il corretto inserimento della propria domanda sulla piattaforma Istanze Online, sulla quale saranno consultabili:

  • L’inserimento corretto della domanda:
  • La propria posizione in graduatorie;
  • Il punteggio assegnato

Fino ad oggi infatti i candidati, non avendo a disposizione questo portale dovevano controllare tutto sui siti web delle scuole scelte nel modello D3. Oggi potranno accedere alla piattaforma e gestire la consultazione direttamente da li.

È sufficiente seguire questi passi:

  • accedere alla piattaforma Istanze Online;
  • effettuare il login, inserendo username e password;
  • accedere poi all’area personale e da qui nella sezione “altri servizi”> “Graduatorie Ata III fascia”

Graduatorie Ata III fascia: cosa sono

Per chi volesse capire meglio cosa sono le graduatorie Ata e chi può accedere, ecco alcuni chiarimenti. In pratica le graduatorie per la III fascia sono elenchi in base ai quali vengono assegnate le supplenze del personale amministrativo, tecnico e ausiliario (Ata) statale, che lavora nelle scuole italiane. Gli istituti vanno a pescare da questi elenchi il personale non docente per le assunzioni a tempo determinato, rinnovate poi 3 anni sulla base di un bando Miur, finalizzato all’inserimento di nuovi candidati in graduatoria e all’aggiornamento della posizione di chi è già inserito.

Il Ministero ha comunque annunciato il via libera ad assunzione a tempo indeterminato del personale della scuola, tra cui il personale Ata (Consulta Assunzioni personale scuola).

All’interno degli elenchi si trovano i nominativi, i punteggi assegnati e le posizioni attribuite a ciascun candidato. Questi elenchi consentono di poter effettuare delle supplenze nel ruolo di personale Amministrativo, Tecnico e Ausiliario della Scuola pubblica italiana.

Leggi anche “Personale Ata, è ufficiale: 9.800 assunzioni entro il 31 agosto”

Graduatorie Ata III fascia: chi può accedere

Possono partecipare ai Bandi di Concorso Pubblici del Personale ATA tutti coloro che sono in possesso dei requisiti necessari per lavorare nei ruoli Amministrativi, Tecnici o Ausiliari delle scuole. Possono anche essere senza esperienza. Per ogni ruolo e profilo vengono pubblicati appositi bandi. I profili Ata sono questi:

  • Direttore dei servizi generali ed amministrativi (DSGA)
  • Collaboratore scolastico addetto all’azienda agraria (CR)
  • Collaboratore scolastico (CS)
  • Assistente Amministrativo (AA)
  • Assistente Tecnico (AT)
  • Guardarobiere (GU)
  • Cuoco (CU)
  • Infermiere (IF)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome