Ancora poche ore per iscriversi al Concorso polizia municipale Torino 50 posti, per l’assunzione di 50 vigili urbani ad incremento dell’organico di Polizia della Città, Cat. C, posizione economica C1, da assumere con contratto di formazione e lavoro. La scadenza per presentare la domanda è stata fissata per le ore 13:00 di oggi giovedì 19 luglio 2018.

Vediamo ora come presentare la domanda, chi può farlo e attraverso quale modalità.

Concorso Polizia Municipale Torino 50 posti: i requisiti

Possono candidarsi al Concorso Polizia municipale – come stabilito dal bando del Comune – tutti coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • titolo di studio: diploma di maturità di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale, già conseguito alla data di scadenza del termine stabilito nel bando di selezione per la presentazione della domanda o, in alternativa, conseguito entro l’anno scolastico 2017/2018;
  • Età minima di 18 anni compiuti alla data di scadenza del bando e massima di 32 anni non ancora compiuti al momento della stipula del contratto individuale di lavoro;
  • Requisiti fisici, visivi, uditivi da possedere al momento dell’assunzione in servizio, anche assenza di alterazione neurologiche, di disturbi mentali e di patologie o menomazioni che comportano limiti funzionali rilevanti;
  • Patente di guida di categoria B;
  • Disponibilità al porto ed eventuale uso dell’arma;
  • Godimento dei diritti civili e politici, non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo (o non essere stato sottoposto a misura di prevenzione) e non essere stato espulso dalle Forze armate, dai Corpi militarmente organizzati o destituito dai pubblici uffici.

Concorso Polizia Municipale Torino 50 posti: come fare domanda

Per presentare domanda di iscrizione al Concorso Polizia Municipale Torino 50 posti occorre:

Concorso Polizia Municipale Torino 50 posti: come si svolge

I candidati al Concorso dovranno affrontare una serie di prove tra cui:

  • l’eventuale preselezione;
  • una prova scritta;
  • un colloquio orale.

PRESELEZIONE

La prova preselettiva consiste in un questionario contenente domande a risposte multipla prefissate basate sulla soluzione di problemi, in base ai diversi tipi di ragionamento (logico, deduttivo, numerico). Diario e sede: i candidati sosterranno il test preselettivo nella data e nella sede che verranno indicate nel sito Internet della Città http://www.comune.torino.it/concorsi/concorsi.shtml a partire dal 12 settembre 2018.

PROVA SCRITTA

Nella prova scritta possono essere ammessi fino a 1000 candidati che hanno ottenuto i migliori punteggi nella preselettiva.

Consisterà in un quiz con  domande a risposte multipla, aventi come oggetto le seguenti materie: “elementi di diritto costituzionale ed amministrativo; ordinamento degli Enti Locali; nozioni di diritto penale e di diritto processuale penale, Codice della strada e relativo regolamento di esecuzione, ordinamento della Polizia Municipale, depenalizzazione”. La Commissione disporrà di 60 punti. La prova si intenderà superata con il raggiungimento di almeno un punteggio di 36/60.

Diario e sede: sede e data di svolgimento della prova scritta saranno pubblicate, con almeno quindici giorni di preavviso, nel sito Internet della Città di Torino: http://www.comune.torino.it/concorsi/concorsi.shtml.

COLLOQUIO

Saranno ammessi al colloquio i candidati che avranno conseguito una valutazione di almeno  36/60 nella prova scritta. Il colloquio verterà sulle materie della prova scritta integrate da: “elementi di legislazione in materia di Pubblica Sicurezza, edilizia, ambiente e commercio”.

Diario e sede: sede e data di svolgimento del colloquio saranno pubblicate, con almeno venti giorni di preavviso, nel sito Internet della Città di Torino: http://www.comune.torino.it/concorsi/concorsi.shtml

Per prepararsi alla prova di preselezione consigliamo:

50 agenti di polizia municipale nel comune di Torino

50 agenti di polizia municipale nel comune di Torino

Giuseppe Cotruvo, 2018, Maggioli Editore

Il manuale è un ottimo strumento per la preparazione della prova preselettiva prevista dal Concorso indetto dal Comune di Torino per 50 agenti di Polizia Municipale (cat. C1). Il bando prevede una prova preselettiva contenente domande a risposta multipla basate sulla soluzione di problemi, in...



© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome