concorso carabinieri

Sono numerosi i Concorsi pubblici pubblicati nelle ultime settimane in Gazzetta ufficiale e prevedono l’assunzione o il reclutamento di diverse centinaia di persone. Dopo il bando Inps da 967 posti, quello dell’Agenzia dell’Entrate da 650, sono stati pubblicati pochi giorni fa 2 bandi delle Forze Armate, uno per 380 Allievi della Guardia di Finanza, e un bando per il reclutamento di 2000 Allievi Carabinieri. Vediamo nel dettaglio tutte le informazioni utili per partecipare a quest’ultimo bando.

Segui tutte le novità sul nostro Speciale Concorsi Pubblici

Il concorso indetto dall’Arma dei Carabinieri prevede una selezione per titoli e per esami per reclutare 2000 allievi carabinieri in ferma quadriennale, dei quali 460 posti riservati ai civili (Scarica il bando).

Il bando mette a disposizione i seguenti posti:

  • 1.056 allievi carabinieri in ferma quadriennale, riservato VFP1,
  • 452 allievi carabinieri in ferma quadriennale, riservato VFP1 e VFP4;
  • 460 allievi carabinieri in ferma quadriennale, riservato ai giovani che non abbiano superato il ventiseiesimo anno di età, per il successivo impiego;
  • 32 allievi carabinieri in ferma quadriennale, riservato ai concorrenti in possesso dell’attestato di bilinguismo.

Requisiti dei partecipanti al Concorso 2000 Allievi Carabinieri

Per partecipare i requisiti posseduti dai candidati devono essere i seguenti:

  • avere un’età compresa tra i 18 e i 26 anni, per coloro che abbiano già prestato servizio militare, il limite massimo d’età è 28 anni,
  • diploma di istruzione di scuola secondaria di secondo grado,
  • idoneità psicofisica ed attitudinale.
  • requisiti generali richiesti per l’accesso ai concorsi pubblici.

Come inviare la propria candidatura

C’è tempo fino alle 23.59 del 14 giugno per inviare la propria domanda di partecipazione  solo per via telematica seguendo la procedura disponibile nell’area Concorsi del sito ufficiale dell’Arma dei Carabinieri.

Per accedere alla procedura è necessario essere in possesso delle credenziali SPID con livello di sicurezza 2 che consentono l’accesso ai servizi on-line della Pubblica Amministrazione attraverso l’utilizzo di nome utente, password e la generazione di un codice temporaneo (one time password).

Il candidato dovrà stampare ed esibire la copia per ricevuta del modulo di domanda in formato PDF inviatogli tramite posta elettronica all’ingresso della prima prova del concorso.

Prove di selezione

Le prove di selezione previste dal bando sono:

  • prova scritta di selezione;
  • prove di efficienza fisica;
  • accertamenti psico-fisici, per il riconoscimento dell’idoneità psicofisica;
  • accertamenti attitudinali;
  • valutazione dei titoli.

Nel caso in cui dovesse pervenire un numero troppo elevato di candidati, la prima prova sarà considerata preselettiva con numero limitato di ammessi alle prove successive.

La prova scritta sarà verosimilmente svolta a partire dal 25 giugno 2018.

L’esito della prova, il calendario e le modalita’ di convocazione dei concorrenti ammessi a sostenere le prove di efficienza fisica, gli accertamenti psico-fisici ed attitudinali, saranno resi noti, con valore di notifica a tutti gli effetti e per tutti i concorrenti, a partire dal giorno successivo a quello di svolgimento dell’ultima sessione della prova scritta di selezione, nel sito internet www.carabinieri.it

Per la preparazione a tutte le prove del Concorso consigliamo

Concorso per 2000 Allievi carabinieri

Concorso per 2000 Allievi carabinieri

Autori Vari, 2018, Maggioli Editore

Il manuale si indirizza a quanti partecipano al concorso pubblico, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 38 del 15 maggio 2018, per il reclutamento di 2000 Allievi Carabinieri, di cui 460 posti riservati ai civili. Il testo, in stretta aderenza con quanto previsto dal bando, propone innanzitutto...



© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome