legge 104 esenzione bollo auto

L’esenzione del pagamento del bollo auto per i disabili e, eventualmente, i loro familiari che li hanno fiscalmente a carico, come previsto dalla Legge 104, va mantenuta anche se questi ultimi non presentano al dichiarazione dei redditi.

A precisarlo è stata l’Agenzia delle Entrate che rispondendo ad un interpello (n. 917-335/2017) presentato dal legale di un cittadino, in collaborazione con il Pubblico Registro Automobilistico (PRA) di Lecce. L’Agenzia ha confermato l’esenzione dal pagamento del bollo auto e dell’imposta di trascrizione al PRA per il passaggio di proprietà per i familiari con un disabile a carico che risultano incapienti e quindi non sono tenuti a presentare la dichiarazione dei redditi.

In particolare ha precisato che anche gli incapienti possono accedere alle agevolazioni legate alla Legge 104 e per attestare che hanno un familiare disabile fiscalmente a carico possono esibire i seguenti documenti:

  • stato di famiglia
  • modello ISEE,
  • o in alternativa un’autocertificazione del reddito.

Resta aggiornato con il nostro speciale Legge 104

Esenzione bollo auto previsto dalla Legge 104

Ricordiamo che l’esenzione dal pagamento del bollo auto spetta a chi rientra tra:

  • non vedenti e sordomuti,
  • portatori di handicap psichico e mentale titolare di indennità di accompagnamento,
  • disabili con gravi limitazioni delle capacità di deambulazione o pluriamputati,
  • disabili con ridotte capacità motorie anche con limitazione della deambulazione non grave.

Il richiedente deve presentare la domanda all’Agenzia delle Entrate della propria Regione entro 90 giorni dalla scadenza del pagamento del bollo.

Leggi anche Legge 104, tutti bonus fiscali per i disabili nel 2018

L’esenzione dal bollo auto riguarda i veicoli per la mobilità dei soggetti portatori di handicap o invalidi, in particolare:

  • autovetture,
  • autoveicoli per trasporto promiscuo,
  • autoveicoli per trasporti specifici,
  • motocarrozzette,
  • motoveicoli per trasporti specifici.

Queste devono avere al massimo fino a 2000 cc per i veicoli a benzina e fino a 2800 cc per i diesel.  L’esenzione vale per un solo veicolo.

Sull’argomento segnaliamo

Agevolazioni fiscali per disabili – 2018

Agevolazioni fiscali per disabili – 2018

Marta Bregolato, 2018, Maggioli Editore

Le persone con disabilità devono affrontare quotidianamente problematiche che riguardano i settori più disparati: medico, psicologico, sociale, legale, patrimoniale, motorio e anche fiscale. Questo volume è dedicato a tutte le misure agevolative, dal punto di vista fiscale, riservate a tale...



© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome