musica ad alto volume in auto

La Corte di Cassazione con la sentenza n. 28059/2017 annullava la sentenza impugnata dal Gip limitatamente alla confisca, e, disponeva la restituzione di quanto sequestrato a favore dell’ avente diritto.

La norma presa in esame è l’ art. 659 c.p. volto a tutelare l’ ordine pubblico punendo chi con schiamazzi o rumori disturba le occupazioni o il riposo delle persone.

Nel caso di specie, un giovane siciliano veniva imputato del reato di cui all’ art. 659 c.p. per aver diffuso con lo stereo musica ad alto volume mentre circolava con la sua macchina per le vie della città.


Il Gip di Messina con la sentenza del 2015 dichiarava di non doversi procedere nei confronti del giovane messinese, tuttavia disponeva con la stessa sentenza la confisca e la distruzione dello stereo.
Di contro, il convenuto dimostrava di aver assolto il pagamento dell’oblazione tempestivamente e proponeva ricorso in cassazione lamentando l’erronea applicazione della legge penale in cui era incorso il Gip con riferimento alla distruzione dello stereo.

Il ricorso a giudizio della Suprema Corte era da considerarsi fondato.

Secondo i giudici di legittimità occorre prima distinguere tra confisca obbligatoria in cui interviene una sentenza di condanna ex art. 240 c.p. e la confisca facoltativa in cui la sentenza dichiara estinto il reato con la sola oblazione.

A suo giudizio la questione ricadeva in quella facoltativa essendo oggetto della sentenza il proscioglimento dell’imputato dal reato, seguita dalla riconsegna allo stesso dello stereo sequestrato.

Volume consigliato

Il rumore del vicinato nelle controversie giudiziarie

Il rumore del vicinato nelle controversie giudiziarie

Giorgio Campolongo, 2012, Maggioli Editore

Il libro tratta la controversia giudiziaria per immissioni di rumore nelle abitazioni: quando una persona è talmente disturbata dal rumore del vicino da fargli causa. Il rumore - soprattutto di notte - è prodotto da locali pubblici, impianti condominiali (centrali termiche, condizionatori,...




CONDIVIDI
Articolo precedentePersonale ATA, come fare domanda per la graduatoria di terza fascia
Articolo successivoTrading CFD, come avviene il trading con i contratti per differenza

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here