permessi legge 104

Sta facendo scalpore la notizia che vede legati i trasferimenti degli insegnanti al sud con i permessi della legge 104. Secondo un’inchiesta realizzata da Tuttoscuola.com, un’insegnante su 5 (2.902 in totale) della scuola primaria si sarebbe avvalso della legge 104, che da la precedenza per assistere un familiare con disabilità, per ottenere il trasferimento.

Se al Nord un docente su 100 ha fatto ricorso alla legge 104, al sud è 1 su 2, in particolare in Sicilia sono 7 insegnanti su 10, addirittura ad Agrigento 10 su 10.

Consulta il nostro Speciale Legge 104

Gli eventuali “furbetti” sono favoriti nelle graduatorie scolastiche perché a parità di punteggio hanno la precedenza su chi non ha un familiare a carico da assistere, sia nell’entrata in ruolo, sian ella scelta della scuola. Inoltre non possono essere trasferiti o perdere il posto e non possono essere occupati per supplenze.

Il Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli ha annunciato l’avvio di confronto con il Ministero della Salute, l’Inps e le Regioni per effettuare un monitoraggio e un controllo si chi usufruisce dei benefici legati alla legge 104.

Volume consigliato

Applicare la legge 104/1992

Applicare la legge 104/1992

Marta Bregolato, 2015, Maggioli Editore

Questa nuovissima Guida pratica sull’applicazione della Legge n. 104/92 - Legge-quadro dedicata interamente alle persone affette da handicap (diritti per l’integrazione sociale, per assicurarne l’assistenza e la tutela e per l’inserimento nel campo della formazione...



 


CONDIVIDI
Articolo precedenteVisita fiscale, più controlli e nuovi orari per i dipendenti PA
Articolo successivoConcorsi pubblici, 72 posti per scuola dell’infanzia a Milano. Come prepararsi

1 COOMENTO

  1. La legge 104/92 è una cattiva legge in quanto lede i diritti degli altri , è molto probabile che molte persone fanno i furbi a discapito di altri . Quindi andrebbe abrogata subito , sono 25 anni che fa ingiustizia e fa infuriare .

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here