Concorso Polizia domande

La data da segnare in rosso sul calendario è finalmente arrivata: oggi, lunedì 26 giugno, scade il termine per la presentazione delle domande di partecipazione al Concorso Polizia di Stato 2017. Chi aspira a uno dei 1.148 posti da Allievo agente ma non ha ancora inviato la domanda telematica si affretti: da domani il sistema online non accetterà più candidature e non ci saranno rinvii o proroghe. In attesa della comunicazione ufficiale della data delle prove scritte il 7 luglio, vediamo tutto quello che c’è da sapere sul concorso e i requisiti di partecipazione.

Per approfondire, visita la nostra sezione dedicata al Concorso Polizia.

 

Come si compila la domanda di partecipazione?

La domanda di partecipazione al Concorso Polizia per 1.148 Allievi agenti, come accennato, deve essere compilata per via telematica entro oggi all’indirizzo internet https://concorsips.interno.it. Da domani non sarà più possibile non solo inviare una nuova domanda, ma neanche modificare le domande già inviate.

All’interno della richiesta di partecipazione tutti i candidati dovranno indicare il proprio nome e cognome, la data e il luogo di nascita e la residenza, oltre a specificare l’indirizzo di posta elettronica dove preferiscono ricevere tutte le comunicazioni relative alla procedura di concorso. Dovranno inoltre essere indicati il titolo di studio e la lingua straniera prescelta (inglese o francese) per la prova in lingua dell’esame. Importante: dopo l’invio della domanda, gli aspiranti Allievi agenti dovranno ricordarsi di stampare e conservare la relativa ricevuta. Il giorno della prova scritta sarà infatti necessario presentare il documento al momento dell’ingresso nel padiglione d’esame.

Prova scritta: la data si saprà il 7 luglio

Bisognerà attendere ancora due settimane prima di conoscere con esattezza la data e il luogo di svolgimento della prova scritta del Concorso Polizia: le informazioni saranno pubblicate il 7 luglio in Gazzetta Ufficiale, 4° Serie Speciale, “Concorsi ed esami”.

Ma come si svolgerà la prova scritta? Tutti i concorrenti dovranno compilare un questionario composto di domande con risposta a scelta multipla. Materie dell’esame saranno vari argomenti di cultura generale e l’accertamento della conoscenza di base della lingua inglese o francese. Sarà anche testata la bravura del candidato nell’utilizzo delle applicazioni informatiche più note. Supererà la prova scritta chi riporterà un punteggio non inferiore a sei decimi.

Concorso Polizia, quali sono le altre prove?

Dopo la conclusione degli scritti, i candidati che passeranno la selezione dovranno affrontare altri tre passaggi prima di poter diventare Allievi agenti. Sono previste infatti, nell’ordine, una prova di efficienza fisica, degli accertamenti psico-fisici e l’accertamento attitudinale. Inoltre, per i 255 posti riservati ai volontari delle Forze Armate è prevista una fase di valutazione dei titoli posseduti. Il mancato superamento di anche una sola delle prove comporta, come specificato dal bando, l’esclusione dal concorso.

La data e il luogo di svolgimento della prova di efficienza fisica saranno comunicate sulla Gazzetta Ufficiale del prossimo 25 settembre. Come sempre, LeggiOggi vi terrà aggiornati in tempo reale.

 

Volume consigliato:

1148 Allievi Agenti di Polizia di Stato

1148 Allievi Agenti di Polizia di Stato

AA.VV., 2017, Maggioli Editore

Il manuale si indirizza a quanti partecipano al concorso pubblico per1148 posti di Allievi Agenti di Polizia di Stato. Il testo propone tutte le nozioni essenziali per prepararsi alla prova scritta d’esame e permette di raggiungere la preparazione necessaria per rispondere:• al...




SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here