News Milleproroghe

Con il Decreto Milleproroghe il Parlamento interviene su settori legislativi eterogenei, apportando modifiche sul contenuto e sulle date di entrata in vigore delle discipline normative. In effetti, davvero eterogeneo risulta il maxiemendamento approvato da qualche giorno. È bene dunque iniziare a fare chiarezza per capire cosa effettivamente sia cambiato e per chi.

Scarica qui il testo integrale del Decreto Milleproroghe pubblicato

in Gazzetta Ufficiale.

Decreto Milleproroghe, le principali modifiche in tema di Sisma

Sei interessato alla materia fiscale? Scarica qui il nostro ebook!

  • Terremoto Emilia: restano esenti dall’applicazione dell’imposta municipale fino alla definitiva ricostruzione e agibilità, i fabbricati colpiti dal sisma in Emilia nel 2012, o comunque fino al nuovo termine del 31 dicembre 2017. Estesa anche l’esenzione di imposte previste per la zona franca ai periodi di imposta dal 2015 al 2019.
  • Terremoto Abruzzo: restano validi fino al 31 dicembre 2018 le graduatorie per l’assunzione a tempo indeterminato nei Comuni dell’Aquila, a seguito del sisma del 2009.

 

 

Decreto Milleproroghe, tutte le novità in materia di Editoria

  • Contributi: prorogata l’applicazione della riforma di riordino dei contributi alle imprese e cambio delle regole di calcolo. Secondo la disciplina prorogata, i contributi pubblici possono arrivare fino al 50% del totale dei ricavi non più al netto dei contributi stessi.
  • Agevolazioni postali: saranno rimborsate a Poste Italiane le somme riconosciute a titolo di agevolazione tariffaria, nei limiti delle risorse stanziate., al fine di poter continuare l’ammortamento delle attività necessarie a fornire il servizio da parte del Dipartimento dell’informazione e dell’editoria della Presidenza del Consiglio.
  • Diritti televisivi sullo sport: prorogato al 10 luglio 2017 l’entrata in vigore della norma che destina il 10% delle risorse assicurate dal mercato dei diritti audiovisivi sportivi alla mutualità generale.
DECRETO FISCALE 2017

DECRETO FISCALE 2017

Giuseppe Debenedetto - Vincenzo Giannotti, 2016, Maggioli Editore

Il 24 novembre 2016 è stato definitivamente convertito, con modificazioni, il Decreto-Legge n. 193 del 22/10/2016 recante “Disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili” (cd. Decreto fiscale 2017). Il provvedimento introduce...




CONDIVIDI
Articolo precedenteCorsi sui cronotachigrafi analogici e digitali, ecco le nuove disposizioni
Articolo successivoGaranzia Giovani 2017: quali sono le nuove opportunità?

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here