nuovi lea 2017

Aria di cambiamenti in tema Sanità. Nei giorni scorsi la Ministra della Salute Lorenzin ha tenuto un vertice con gli assessori del Comitato Salute delle Regioni. Gli argomenti di discussione sono stati i c.d. Nuovi Lea 2017, i futuri vaccini obbligatori e l’antibiotico-resistenza.

Nuovi Lea 2017: cosa è cambiato dalla Legge di Stabilità 2017?

Dalla Legge di Stabilità 2017, infatti, era stata rinnovata la disciplina relativa ai servizi garantiti dalle Regioni ai cittadini. È stato ampliato anche il novero delle patologie ai cui affetti devono essere garantite prestazioni assistenziali ordinarie, come assistenza medica prolungata, osservazione medico-infermieristica per 24 ore e immediata accessibilità alle prestazioni.

Quali sono le nuove tariffe Lea?

Tuttavia, per la pubblicazione del tariffario è ancora presto: si attende infatti il via libera della Corte dei Conti. La parola d’ordine è: omogeneità. Si intende infatti uniformare in tutte le Regioni italiane gli adempimenti in tema di nuovi Lea.

Novità Vaccini: quando parte la campagna vaccinale nazionale?


Anche sul fronte Vaccini sono state introdotte novità: infatti, il Piano Nazionale Vaccini 2016-2018 include ora anche nuove tipologie di vaccinazioni tra cui: anti papilloma (anche per i maschi); anti pneumococco; anti meningococco.

Da questo punto di vista, per garantire l’omogeneità degli adempimenti sanitari tra le strutture dislocate nelle diverse Regioni, è necessaria una norma nazionale, che preveda l’obbligo di vaccinazione dei minori e vincoli così tutte le Regioni, nonché stili finalmente modalità organizzative uguali.

C’è da aspettarsi novità prossime, poi, rispetto al tema della resistenza agli antibiotici, problema a cui la Lorenzin sta lavorando.

Manuale pratico per  invalidità civile,  autismo, disabilità ed handicap

Manuale pratico per invalidità civile, autismo, disabilità ed handicap

Rocchina Staiano, 2016, Maggioli Editore

Il testo, con FORMULARIO e SCHEMI, aggiornato alla normativa sull’AUTISMO (legge 134 del 18 agosto 2015) e alla recente GIURISPRUDENZA, vuole essere uno strumento di ausilio per tutti i professionisti che trattano le materia dell’invalidità, disabilità ed handicap. Ci...




CONDIVIDI
Articolo precedenteCalcolo Tari su casa abbandonata: la tassa sui rifiuti e i casi di esenzione
Articolo successivoResponsabilità da cose in custodia: il Comune è sempre responsabile?

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here