concorsi pubblici 2016

Dal 21 novembre, è disponibile il bando per incrementare il personale amministrativo non dirigenziale di 1.000 posti nel ruolo dell’amministrazione giudiziaria.

Precisamente il decreto prevede 800 posti riservati ai vincitori di concorso e 200 all’assunzione di chi è risultato idoneo nelle graduatorie di concorsi banditi da amministrazioni pubbliche.

Al via nuove assunzioni

Il gran cancelliere Andrea Orlando ha firmato il decreto che determina i criteri e le proprietà per l’avvio del programma di nuove assunzionedecreto-legge 30 giugno 2016, n. 117, convertito con modificazioni dalla legge 12 agosto 2016, n. 161.


Per saperne di più si consiglia lo speciale su CONCORSI 2016: TUTTI I BANDI

800 posti

Da venerdì, come detto, è pubblico il bando per gli 800 posti, mentre per gli scorrimenti si fa fede alla data della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto stesso.

Profilo professionale richiesto

Il profilo professionale indicato nel bando è assistente giudiziario, modalità e tempi saranno indicati nel bando.

240 posti per lo scorrimento

Per lo scorrimento, invece, i posti saranno 155 per il ruolo di assistente giudiziario, 55 per funzionario informatico e 30 per funzionario contabile.

Quando si aprono le assunzioni?

Nel decreto sono indicati i criteri e le priorità che verranno applicate alle assunzioni, queste si apriranno entro 90 giorni dalla dichiarazione di conclusione delle procedure di mobilità obbligatoria.

Entro il 2017 si definirà il programma di assunzione di giovani risorse che saranno assunti negli uffici giudiziari per completare il progetto di reclutamento di personale iniziato nel 2014.

 


CONDIVIDI
Articolo precedenteIstituto della mediazione e la nozione di mediatore
Articolo successivoCosa succede se la banca non paga l’assegno al proprio correntista?

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here