equitalia chiusura

Tra più importanti novità nella nuova Legge di bilancio 2017 c’è la fine di Equitalia.

Infatti, l’anno prossimo verranno eliminati gli alti interessi e le more che caratterizzavano l’ente di riscossione. Ecco cosa propone il Governo per il 2017.

Per saperne di più si consiglia ROTTAMAZIONE CARTELLE EQUITALIA: QUALI NOVITÀ

Equitalia: tutte le novità dal prossimo anno


Diverse volte Matteo Renzi ha manifestato l’intenzione di chiudere Equitalia, e adesso con la nuova Legge di bilancio ha finalmente raggiungo l’obiettivo, dichiarando che con la sua si guadagnano 4 miliardi che possono essere reinvestiti nella Manovra per il 2017.

Cerchi un commercialista? Confronta subito i preventivi dei nostri migliori esperti. È gratis!

Addio Equitalia

Entro giugno 2017 Equitalia chiuderà e il nuovo obiettivo che vuole raggiungere Renzi è quello di regolarizzare la posizione degli evasori così da recuperare le somme che spettano al Governo.

Ha ricordato che Equitalia è nata  “da un’idea giusta, ma il modello su cui si è sviluppata è stato inutilmente polemico nei confronti dei cittadini, vessatorio”. Però il nuovo meccanismo prevede di recuperare le somme senza fare guerra tra i contribuenti.

Le cartelle di Equitalia

Si consiglia il seguente volume:

Come difendersi dalle cartelle esattoriali

Come difendersi dalle cartelle esattoriali

Nunzio Santi Di Paola, Francesca Tambasco, 2016, Maggioli Editore

L’opera, con il pratico FORMULARIO (su Cd-Rom) e le TAVOLE SINOTTICHE, è un prezioso strumento di lavoro per magistrati ordinari e tributari, avvocati, dottori commercialisti e altri professionisti abilitati alla difesa davanti alle Commissioni tributarie provinciali e regionali,...



Alla chiusura di Equitalia si collega la rottamazione delle cartelle di pagamento recentemente annunciata dal Governo e si prevede il pagamento da parte dei contribuenti di tutti i debiti, in un’unica soluzione o in tre rate, con uno sconto ed entro il 2017.

I debitori possono saldare il loro conto con il Fisco pagando tutto l’importo potendo contare sull’azzeramento totale sia delle sanzioni che degli interessi relativi alla somma da pagare.

Cosa ci sarà al posto di Equitalia

La riscossione delle tasse dovrebbe passare direttamente nelle mani dell’Agenzia delle Entrat, però con il  nuovo modello dell’Agenzia.

Ecco il problema che sorge: come verranno incorporati i lavoratori di Equitalia? In particolare, si pensa a come ovviare la questione dell’ingresso di tali dipendenti privati all’interno dell’amministrazione pubblica.


CONDIVIDI
Articolo precedenteRiforma Pensioni: pensione anticipata dal 1° maggio. Tutte le misure della Manovra
Articolo successivoLegge di Stabilità 2017: ecco che cosa cambia dal prossimo anno. Guida alle novità

9 COMMENTI

  1. con la data 11/12/2016 ho finito il mio calvario che si protrae da ben 42 mesi, non so cosa dover fare con la nova legge, se comporta anche per gli anni precedenti, dico questo perché : alle cartelle si c’erano la tassa automobilistica, e va bene, qualcos’altro anche, ma mi dite a me , l’addizionale comunale di 2,00 euro, l’addizionale regionale di 2,00 euro, l’addizionale regionale all’irpef di 0,36 di euro, l’addizionale comunale all’irpef di 0,36 di euro, a cui hanno fatto ad ogni una di loro ben 258,23 euro di sanzione, cose dell’altro mondo, come avessi evaso chi sa quanti mila euro ! !
    se qualcuno mi potesse far sapere, vi invio i miei più cordiali saluti, grazie.

  2. sono un cittadino napoletano ho un debito con equitalia in quando equitalia mi ha bloccato un stipendio e mi ha pignorato pure la banca dove avevo il mio misero conto corrente per l’accredito dello stipendio e mi ha bloccato pure la liquidazione.In oltre ho due finanziarie da pagare e ora non so come pagare queste 2 finanziarie che mi anno aiutato. Ho una famiglia e tante spese da pagare vorrei saper come posso fare.in oltre equitalia mi ha fatto un prelievo forzato dallo stipendio di euro 162/00.il debito che ho con equitalia sono dei verbali un verbale da euro 1.300/00 e arrivato a 11.850/00 euro in quando mi sequestrarono una macchina i carabinieri, e quella macchina venne vendute a l’asta non so dopo venduta la macchina a l’asta io devo pagare pure il verbale?mi sembra che e veramente un ingiustizia poi ho un altro verbale da circa 3.000/euro che e con l’indulto e non ancora devo sapere niente.Questi verbali risalgono all’anno 2004.Poche parole equitalia ha rovinato e sta continuando a rovinando tutto.Ma un ammine stia non la mettono dopo tantissimi danni che si stanno verificando.Per colpa dell’equilibrista le due finanziarie mi ritengono per male pagatore in quando la colpa e dell’equilibrista ed io non ho nessun aiuto più’ spero che qualcuno mi potrà rispondere e mi potrà dire come poto fare.GRAZIE

  3. MI HANNO RATEIZZATO IL MIO DEBITO CON 72 RATE NE HO PAGATE 10 DEVO CONTINUARE A PAGARE O MEGLIO ASPETTARE DI OTTENERE LA NUOVA RATEIZZAZIONE CON LA NUOVA RIFORMA? ANCHE PERCHE ‘ SE DOVESSI CONTINUARE A PAGARE NON MI VERRANNO SCALATI GLI INTERESSI DI TUTTE LE RATE GIA’ PAGATE

  4. HO IN CORSO UNA RATEIZZAZIONE CON EQUITALIA.
    COME FACCIO A SAPERE, PREVENTIVAMENTE, A QUANTO AMMONTEREBBERO LE 4 RATE, PRIMA DI CHIEDERE LA ROTTAMAZIONE DELLE CARTELLE? E SE INVECE NON AVESSI LA POSSIBILITA’ ECONOMICA PER ADERIRE ALLA SANATORIA, COME FUNZIONERA’ LA RATEIZZAZIONE? CONTINUERO’ A PAGARE I RAV GIA’ IN MIO POSSESSO O COSA ACCADRA’?

  5. Sono un cittadino italiano che vive all’estero da prima che Equitalia esistesse. Di tutti questi commenti non ce n’è uno che sia scritto in Italiano corretto, è imbarazzante.

  6. Vorrei solamente sapere come faro a pagare I miei debiti in una unica soluzione se fino adesso ho rateizato le mie

  7. Sono citadino britanico con un debito verso Equtalia, almeno secondo l’ente. Fino d’ora ho pagato le prime 14 di 32 rate. 1 in Italia, I’ll secondo fino all’ settimo ed l’ottavo fino alla tredici con pagamenti anticipati. Ricentamente non avendo risposto alle miei richieste riguardante IBAN da Equitalia nonostante numerose attentati tramite internet, ho pagato la rate 14 con sistema on line. Ho ricevuti per tutti I sovradetto pagamenti.

    Le scadenze rav sono I’ll 10 di ogni messe. Vogio sapere cosa devo fare in futuro. Le rate di circa 104,00 euro vano avanti fino a 10\2018.

  8. Saranno incorporati dipendenti cresciuti nel privato e senza concorsi pubblici. Andremo incontro ad un’altra stagione di contestazioni e di ricorsi. Chi ha pagato non si vedrà restituiti gli interessi e le more e il sistema del condono mascherato assumerà un aspetto tombale.

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here