nuova social card

Il nuovo Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA), sarà lanciato il 2 settembre 2016. Si tratta di un beneficio mensile di 80 euro destinato a ogni componente delle famiglie più bisognose.

Ad annunciarlo l’INPS con la circolare n. 133 del 19 luglio 2016. Il SIA sostituisce la precedente Carta acquisti sperimentata in dodici città italiane a partire dal 2013.

SIA: come funziona?

Il SIA o Sostegno per l’Inclusione Attiva è una misura di contrasto alla povertà che prevede l’erogazione di un sussidio economico a tutte le famiglie che si trovano nelle condizioni economiche più disagiate. La gestione operativa del sussidio è affidata ai Comuni, che analizzano le domande pervenute, e all’INPS, che effettua i controlli delle posizioni dei soggetti richiedenti.


Si consiglia il seguente volume:

Le nuove  semplificazioni fiscali

Le nuove semplificazioni fiscali

Lelio Cacciapaglia - Marianna Annicchiarico - Giuseppe Mercurio, 2015, Maggioli Editore

Il decreto Semplificazioni fiscali (D.Lgs. 21 novembre 2014, n. 175) ha introdotto numerose modifiche circa gli adempimenti del contribuente nei confronti dell'amministrazione finanziaria in materia di dichiarazione di successione, stabili organizzazioni, vitto e alloggio...



Come e quando sarà erogato?

In maniera simile alla vecchia Social Card, il SIA sfrutta il circuito Mastercard e sarà erogato tramite carta prepagata. Il Sostegno viene erogato ogni 2 mesi ed è equivalente a 80 euro mensili se il nucleo familiare è composto da una sola persona, 160 euro se è composto da due membri, 240 euro se i membri sono tre, 320 euro se sono quattro e 400 euro se sono cinque o più.

80 euro per componente della famiglia, dunque, fino a un massimo di 400 euro per singola famiglia.

Chi ne ha diritto?

Anzitutto, per avere diritto al sussidio è necessario aderire a un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa predisposto dal Comune di residenza. Si tratta di un “progetto personalizzato di presa in carico” finalizzato al “superamento della condizione di povertà, al reinserimento lavorativo e all’inclusione sociale”. Lo scopo dichiarato è dunque quello di aiutare le famiglia a superare la condizione di bisogno economico e riacquistare una completa indipendenza.

E’ bene specificare che hanno diritto al SIA i cittadini italiani o comunitari, i loro familiari e i cittadini stranieri in possesso del permesso di soggiorno di lungo periodo. I richiedenti devono inoltre possedere determinati requisiti. Riceveranno gli aiuti le famiglie tra i cui membri ci sia almeno un minorenne, un disabile o una donna in stato di gravidanza e che abbiano un ISEE inferiore o uguale a 3mila euro.

Inoltre, le famiglie richiedenti non dovranno stare già usufruendo di misure previdenziali superiori a 600 euro mensili, e i loro membri non dovranno essere titolari di Naspi, Asdi o Social Card disoccupati.

Nessun membro del nucleo familiare dovrà inoltre essere in possesso di autoveicoli immatricolati nei dodici mesi antecedenti la richiesta (o addirittura nei 3 anni precedenti, in caso di autoveicoli di cilindrata superiore a 1.300 cc o motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc). Gli interessati dovranno infine avere residenza in Italia da almeno due anni.

Come presentare domanda?

La domanda per il Sostegno per l’Inclusione Attiva può essere presentata direttamente al proprio Comune di residenza “dopo 45 giorni dall’entrata in vigore del Decreto”, e quindi a partire dal 2 settembre 2016. Saranno i Comuni a inoltrare le domande all’Inps per la verifica delle condizioni economiche della famiglia.

Infine, si ricorda che la concessione del SIA è subordinata anche alla valutazione multidimensionale del bisogno, un punteggio assegnato a ogni famiglia sulla base delle sue necessità e che per la consegna del SIA non deve essere inferiore a 45 punti.

 


CONDIVIDI
Articolo precedenteVelocità misurata: tutti gli strumenti devono essere tarati periodicamente
Articolo successivoDisabilità, le nuove frontiere poste dalla legge sul “dopo di noi”

34 COMMENTI

  1. Ho fatto richiesta due volra ed è stata respinta la prima volta perché non risultava un minore in famiglia. Errore loro che non hanno letto bene che ce un disabile. La seconda volta è stata respinta perché ho un disabile è supero il reddito …… ma quale reddito essendo sia io che mio marito disoccupati e mio figlio ha un handicap dalla nascita . Non abbiamo diritto …. visto che il nostro tempo lo occupiamo per lui

  2. Salve: Perche’ io essendo un invalido civile all’ 80% avendo una pensione ( assegno ordinario ) di 502,00 euro piu’ trattamento famiglia di euro 133,00 euro con un ISEE di 2,415,35 euro con una minore a carico moglie disoccupata proprietario di un’auto del 2001 e non avendo nessun altro reddito perche’ non mi spetta la Card Sia, ho fatto domanda e mi e’ stata respinta, posso avere motivazione. GRAZIE

  3. salve pure io ko fatto domanda e lise e risultato alto adesso e basso quando si puo rifare la domanda

  4. Anche a me stessa cosa siamo in tre tre tra qui un bambino di 3 anni e la mia domanda non è stata accettata ho un isee che non supera i 3.000 euro una macchina che ha 20 anni ed e1.2 io mai fatto disoccupazione perché non sono mai stata messa in regola mio marito nemmeno….E quando ho chiesto il perché Non l’avevo avuta mi anno risposto ” perché in casa non ha un figlio disagiago con problemi” boh e questo è l’aiuto x le famiglie ….

  5. salve a m e stata accettata da novembre ma fino ad oggi non e mai arrivata nulla a chi rivolgersi inps non sa nulla comune neanche e la psota nulla a chi altro chiedere grazie sono davvero disperato

  6. Sale vorrei sapere quando sarà effettuata la prossima ricarica della carta sia…domani e 15 febbraio e ancora niente…fatemi sapere!!!

  7. Salve io anno 2016 no fatto domanda perché il mio ISEE alto… Questo Anno2017 ISEE €2902, io posso fai domanda adesso? Fina quando posso fare domanda??? Rispondi per favore… grazie….

  8. Salve vorrei sapere quando sarà la seconda ricarica io lo presa a dicembre già accreditate i primi due mesi siamo accreditate febbraio e ancora nessuna ricarica mi fate sapere grz

  9. Salve mio marito e da 4 anni che è, disoccupato andiamo avanti con lavori precari mal pagati ora è completamente fermo ho 2 figli minori il piccolo con una disabilita e l’isee se arriva ora è 3000euro ma siamo penalizzati perché ho la macchina di 1900 di cilindrata e momenti non la posso manco mantenere perché non lavoriamo neanche al nero perché non valutano la situazione di ogni singola famiglia.

  10. Salve mio marito e da 4 anni che è, disoccupato andiamo avanti con lavori precari mal pagati ora è completamente fermo ho 2 figli minori il piccolo con una disabilita e l’isee se arriva ora è 3000euro ma siamo penalizzati perché ho la macchina di 1900 di cilindrata e momenti non la posso manco mantenere perché non lavoriamo neanche al nero perché non valutano la situazione di ogni singola famiglia.

  11. LA MIA DOMANDA E STATA ACCETTATA MA NON MI E ANCORA ARRIVATA NESSUNA CARTA ..(DOMANDA PRESENTATA A SETTEMBRE)…QUANDO ARRIVA?..GRAZIE

  12. Salve vorrei sapere perché mi hanno attribuito 35 punti, il mio nucleo familiare e composto da 4 persone una figlia di 15 anni e l’altra di 20 anni Isee 0 e senza un veicolo in famiglia e tutti disoccupati..Grazie

  13. Sono contento per coloro che l hanno presa la carta sia ma nn è così che gira la vita spero che loro pensino a tt coloro che nn l hanno presa e sono veramente disagiati come tanti italiani ci vorrebbe buon senso e no una presa in giro.
    Questo era il gioco delle tre carte che qua te lo do e qua me lo prendo sono un disoccupato da 4 anni con 4 figli minori con un reddito inferiore ai 3000 euro e nn ho potuto beneficiare perché ho goduto di una disoccupazione che ho avuto nel 2014 .
    Quindi abbiamo mangiato troppo in quell anno e adesso ci toccò fare la fame .
    Vergognatevi questo lo dico a chi ci rappresenta mi vergogno di essere italiano.

  14. Io ho ricevuto la carta è aspetto il pin, per quanti mesi sarà erogato?
    La finalità è trovare un lavoro, quanto sarà rispettato? Sarà l’ennesimo assistenzialismo?
    Speriamo di no…

  15. Volevo sapere io e mio marito entrambi disoccupati e con figlio di 7anni non rientriamo perche’ non capisco il motivo per cui mi sono stati attribuiti 35 punti con reddito 0 e figlio minore. Qualcuno mi può dare spiegazione.

  16. Buon giorno,vorei saperre quando arivva la risposta per social card? Ho fatto la domanda a octobre,e ancora non ho ricevutto nulla .Grazie!!!

  17. VOLEVO SAPERE SE IO CI RIENTRO SULLA CARTA SIA O DUE FIGLI MINORI 13 E 7 ANNI TRA CUI UNA SAREBBE QUELLA DI TREDICI PRENDE IL SOSTEGNO SCOLASTICO DI INVALIDITà PIU SIAMO DISOCCUPATI IO E MIO MARITO ISEE IO LO BASSO 0.00 QUINDI PENZO DI RIENTRARCI

  18. CINZA.
    Non ci posso credere il mio nucleo familiare e di 10 persone,di cui 5 adulti e 5 minori ,con un ISEE di 3.670,35 … quindi in automatico non rientro..Ma la cosa che mi fa più rabbia e che di quei soldi in casa mia non è entrato nemmeno un centesimo,ed ora vi spiego il perché, ho ospiti in casa mio figlio con la convivente e due bimbi ,mentre io ho una ragazza maggiorenne e tre minori..quando ho fatto l’isee hanno voluto i documenti dell’anno prima, e la compagna di mio figlio aveva lavorato ma in quel periodo non era residente da me ,però ho dovuto presentare il suo cud che equivale a a 3.670,35 nel ISEE e quindi il caf mi a detto che non rientro perché sforo di 670 euro in più le ho spiegato che quei soldi non sono entrati in casa mia perché mia nuora e da novembre che vive con noi ma loro giustamente non possono fare niente…In più ora mio figlio è detenuto ,e in casa non c’è nessun reddito,siamo in 9 senza di lui, con un bimbo di un anno e altri 4 minori e non ne abbiamo diritto,e una cosa vergognosa e poi dicono che vogliono combattere la povertà,ho una rabbia dentro che la metà basta…..qualcuno sa dirmi se questa è giustizia??? Scusate se mi sono spiegata male,ma spero che sia chiaro quello che volevo farvi presente…ITALIA QUESTA È….

  19. In effetti c’è qualcosa che non mi torna. Il mio nucleo familiare è composto da 3 persone, due adulti ed 1 bambino di 4 anni con un ISEE DI €6.500,00.NON HO MAI RICEVUTO NESSUN BONUS. Legge regionale 45/2013 per nuovi nati e nuclei numerosi (limite reddito 24.000,00) bonus bebè, sociale card.
    Noi non siamo considerati poveri???? o comunque in difficoltà anche con un figlio???? Basterebbe fare un calcolo procapite!!!!
    Qualcuno me lo spieghi per favore!!!!

  20. prima di referendum onorevole Renzi che sia impossessato da dittatore poltrona di premier , perche non e stato eletto da popolo vero sovrano del Italia comincia buttare briciole alle galline .Si come galline anno un gran cervello e vista da falco sbattono beco contro vetroso coperchio di virgole e virgolette chi puo avere diritto.grande condottiero del popolo italiano gurda verso parlamento europeo e assicura ;galline non si sono accordo ,pecore si accontentano di erba.Parlamento Europeo -Viva Renzi,Ma ha proposito ,dove finito Letta ,sta bene ,perche non si fa sentire al popolo italiano . LO anno comprato!

  21. perchè le famiglie che non hanno figli minori non sono considerate povere? Anche se l’isee è basso? Perchè i nuclei familiari di 3 o 4 persone non possono essere considerate povere forse i componenti di queste famiglie non hanno gli stessi bisogni delle famiglie numerose? Basterebbe frazionare gli aiuti in base al proprio nucleo. la mia famiglia è composta da 4 membri:2 genitori disoccupati da molto tempo, con un’età poco inferiore a 50 anni,1 figlia di 20 anni e 1 figlio di 24 unico occupato con 800 euro al mese…perchè non abbiamo diritto a nessun tipo di bonus? mi piacerebbe ricevere una risposta…grazie

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here