COMMERCIALISTI

Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili ha predisposto un nuovo software, Revisal, per la revisione legale dei conti che si ispira all’audit risk model al fine di rispondere alle esigenze imposte dai nuovi standard della revisione.

COMMERCIALISTI E REVISIONE CONTABILE: COME RISPETTARE LE ESIGENZE DEI NUOVI STANDARD?

Il software: come funziona?

Il nuovo applicativo, che come detto si chiama Revisal, risponde proprio alle esigenze imposte dai nuovi standard della revisione.


Come anticipato sopra, si tratta di un software per la revisione legale dei conti messo a punto dal Consiglio nazionale dei commercialisti, che prende diretta ispirazione dall’audit risk model ed è disegnato sulle più importanti  fasi del processo di revisione, essendo stato pensato, progettato e realizzato per rispondere a tutte le esigenze del professionista che approccia appunto la “nuova” revisione legale.

Anzitutto, viene richiesta l’identificazione dei soggetti incaricati della revisione, il software procede poi al caricamento dei dati del cliente, a tracciare le sessioni di lavoro, e a supportare la fase di preventivazione e di accettazione dell’incarico, con tutte le relative procedure preliminari.

L’applicativo mantiene strettamente correlate tra loro le fasi di identificazione e di valutazione del rischio, analizzando il rischio intrinseco e quello di controllo, supportando le procedure di conformità, completando la valutazione del rischio residuo.

A questo punto, permette di selezionare le risposte al rischio, disegnando su misura il programma di lavoro per ciascun ciclo o area di bilancio, programma che poi è costantemente richiamato nella fase di esecuzione del lavoro. Seguono i controlli sugli schemi di bilancio e i controlli sulle parti correlate.

Per ognuno di questi cicli o aree di bilancio, il software supporta le principali funzionalità utili allo svolgimento delle procedure di revisione (elaborazione della lead schedule e delle sub-lead schedule, analisi comparativa, test di validità sui saldi, circolarizzazioni, controlli sulle valutazioni e sull’informativa, controlli di quadratura, analisi degli errori riscontrati).

In fase di reporting, il software implementa l’analisi comparativa finale, le procedure sulla continuità aziendale e sugli eventi successivi, l’attestazione finale della direzione, le comunicazioni alla direzione, il giudizio finale sul bilancio e la composizione della relazione di revisione. Il software supporta, infine, le verifiche della contabilità previste dall’art. 14 del D.Lgs. 39/2010 e disciplinate nel SA (Italia) 250B.

PER RENDERE IL LAVORO DELL’UTENTE PIÙ AGEVOLE ED EFFICIENTE:

CLICCA QUI E SCOPRI CHE COSA PUÒ ANCORA OFFRIRE IL SOFTWARE REVISAL

LE GIORNATE DELLA REVISIONE LEGALE 

La password per accedere al software, valida come licenza gratuita per un anno, verrà fornita ai partecipanti alle “Giornate della revisione legale”, una serie di convegni che, a partire da Aprile e per tutto il 2016, la Fondazione Nazionale dei Commercialisti realizzerà in tutta Italia in collaborazione con il Consiglio Nazionale della Professione.

PER SCOPRIRE DI PIÙ:

CLICCA QUI E SCARICA IL PROGRAMMA e IL CALENDARIO DEL CORSO “LE GIORNATE DELLA REVISIONE LEGALE”


CONDIVIDI
Articolo precedenteNuovo Codice Appalti: in anteprima il Testo Bollinato dalla Ragioneria dello Stato che uscirà in Gazzetta Ufficiale
Articolo successivoNuovo Codice Appalti: scarica il testo definitivo bollinato dalla RGS. Quali modifiche?

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here