Il Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha pubblicato un nuovo Bando di concorso volto a selezionare 320 allievi vice ispettori, per il ruolo di ispettori della Polizia di Stato.

VAI ALLO SPECIALE SU CONCORSI PUBBLICI: TUTTI I BANDI DEL 2016

 

VICE ISPETTORI POLIZIA DI STATO - MANUALE COMPLETO

VICE ISPETTORI POLIZIA DI STATO - MANUALE COMPLETO

AA.VV., 2015, Simone

Il presente Manuale riporta, con una trattazione chiara, semplice e aggiornata, tutte la materie tradizionalmente oggetto delle prove del concorso per Vice Ispettori di Polizia: diritto penale, diritto processuale penale, con riferimento al diritto costituzionale, diritto amministrativo (con...



QUALI SONO I REQUISITI RICHIESTI PER PARTECIPARE AL CONCORSO?

In aggiunta al godimento dei diritti civili e politici ed alla mancanza di condanne penali, ai fini dell’accesso al bando di concorso sono richiesti:

1) età non superiore a 32 anni, alla data del 21 gennaio 2016;

2) diploma d’istruzione secondaria superiore che permetta di accedere all’Università;

3) idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia (altezza non inferiore a 1,65 metri per gli uomini e a 1,61 metri per le donne);

4) non essere stati obiettori di coscienza autorizzati a prestare servizio civile;

5) non avere subito l’espulsione dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati.

COME PRESENTARE DOMANDA?

Le domande andranno presentate soltanto per via telematica, collegandosi al sito della Polizia di Stato (http://www.poliziadistato.it) o al sito del Ministero dell’Interno (https://concorsips.interno.it) alla pagina riservata ai Concorsi. Per farlo c’è tempo fino al 21 gennaio 2016.

COME SARANNO STRUTTURATE LE PROVE?

1)PRESELEZIONE

Sarà prevista una prova di preselezione nel caso in cui il numero dei candidati dovesse essere maggiore di 5mila unità. Questa consisterà in un test a risposta multipla su materie riguardanti ripettivamente:

1.1) diritto penale;

1.2) diritto processuale penale;

1.3) diritto costituzionale;

1.4) diritto amministrativo;

1.5) diritto civile.

Si informa che 45 giorni prima della prova verrà pubblicata la banca dati dei test. A conclusione del test passeranno la selezione i primi 3200 partecipanti, rimanendo il punteggio dei quiz comunque svincolato dalla determinazione del punteggio della graduatoria finale.

2) PROVA SCRITTA

Si tratta della redazione di un elaborato incentrato su aspetti attinenti il diritto penale o il diritto processuale penale, con possibili rimandi al diritto costituzionale.

E’ richiesto che l’elaborato risulti fluente alla lettura, coerente rispetto ai contenuti ed ovviamente privo di errori grammaticali o di sintassi.

3) PROVA ORALE

Si tratterà di un colloquio orale incentrato sui seguenti elementi:

3.1) diritto amministrativo, in particolare la legislazione speciale in materia di pubblica sicurezza;

3.2) diritto civile, in particolare i diritti reali, le obbligazioni e la tutela dei diritti;

3.3) lingua straniera scelta dal candidato tra inglese, francese, spagnolo e tedesco;

3.4) informatica.

SU QUALI MATERIE VERTIRA’ IL BANDO DI CONCORSO?

Ovviamente il concorso sarà incentrato sulle materie sopra elencate, vale a dire:

1) diritto penale: sarà richiesta la conoscenza sia degli elementi di base (Partizioni del Diritto Penale; fonti del diritto penale ; principio di legalità, di materialità, di offensività  e di soggettività) che degli aspetti più complessi (tra cui estradizione; immunità; deroghe al principio di territorialità; delitti e contravvenzioni; esclusione del reato; manifestazione del reato; concorso di reati; concorso di persone nel reato; imputabilità e pena; punibilità e cause di estinzione e così via).

2) Diritto penale amministrativo: in tal caso sarà richiesta la conoscenza delle norme riguardanti sia il versante del diritto penale in senso stretto che quello del diritto amministrativo.

3) Diritto processuale penale: in questo caso andranno, invece, approfondite le norme giuridiche che disciplinano le diverse fasi del procedimento penale.

4) Diritto civile: gli aspetti da approfondire riguarderanno principalmente la persona fisica e giuridica; la capacità giuridica e quella di agire; le persone giuridiche e gli enti non riconosciuti; il diritto di famiglia e le successioni; i diritti reali e il diritto di proprietà; i diritti reali limitati e le servitù; il possesso; il negozio giuridico; le obbligazioni; i contratti e la tutela dei diritti soggettivi.

5) Diritto Pubblico e Costituzionale: sarà richiesto al candidato anche di studiare gli elementi concernenti lo Stato, la Comunità internazionale e l’Unione europea;  le fonti del diritto; la rappresentanza politica; il Governo; il Parlamento, il Presidente della Repubblica; la Corte costituzionale; gli organi di rilievo costituzionale e la Magistratura.

6) Diritto Amministrativo: in merito alle conoscenze richieste dovranno essere studiati temi quali i soggetti del diritto amministrativo; la classificazione delle fonti; le situazioni giuridiche soggettive; le agenzie e le aziende autonome; il Consiglio di Stato; il Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro (CNEL); la Corte dei Conti; la struttura degli enti pubblici e degli enti pubblici territoriali (Regioni, Comuni, Province e Città metropolitane); la P.A. e il procedimento amministrativo, il diritto di accesso e l’informatizzazione della P.A; i beni della P.A.; la responsabilità della P.A. e la Giustizia Amministrativa.

7) Legislazione di Pubblica Sicurezza: con riferimento a quest’ultima materia gli argomenti basilari sui quali verterà il bando saranno i principi Costituzionali; l’amministrazione della sicurezza pubblica; l’attività di polizia; i provvedimenti di Polizia; le armi; i controlli sulle attività commerciali; gli esercizi pubblici e le strutture ricettive; gli istituti di vigilanza e di investigazione; gli stranieri; l’Espatrio e i documenti di identificazione; la prostituzione e le sostanze stupefacenti; le misure di prevenzione e cooperazione internazionale.

VICE ISPETTORI POLIZIA DI STATO - MANUALE COMPLETO

VICE ISPETTORI POLIZIA DI STATO - MANUALE COMPLETO

AA.VV., 2015, Simone

Il presente Manuale riporta, con una trattazione chiara, semplice e aggiornata, tutte la materie tradizionalmente oggetto delle prove del concorso per Vice Ispettori di Polizia: diritto penale, diritto processuale penale, con riferimento al diritto costituzionale, diritto amministrativo (con...



© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome