Siete stanchi di perdere tempo in fila negli uffici dell’Agenzia delle Entrate?  Ora, grazie alla nuova app delle Entrate, non saremo più costretti a sopportare code interminabili agli sportelli.

VAI ALLO SPECIALE SU AGENZIA DELLE ENTRATE

Si tratta di una specifica app del Fisco per smartphone e tablet, che da lunedì scorso è scaricabile gratuitamente potendo così accedere ad un’ampia gamma di servizi direttamente sulle proprie piattaforme mobili.


Chi possiede un dispositivo dotato di un qualunque sistema operativo sviluppato da Apple (IOS), Google (Android) o Microsoft (Windows Phone) può scaricare l’app del Fisco e così fare il proprio ingresso nel nuovo ufficio mobile dell’Agenzia, aperto 24 ore su 24 e sempre disponibile, che risponde all’obiettivo di cambiare radicalmente il rapporto con i cittadini.

Da quanto comunicato dalla stessa Agenzia, i contribuenti, usufruendo dell’applicazione mobile “AgenziaEntrate” possono accedere a diversi servizi, nello specifico si può:

1) prenotare online il ticket per poi andare in ufficio evitando inutili attese (grazie al servizio web ticket – Elimina code online);

2) conoscere esattamente quando è il proprio turno dopo aver preso il web ticket o il biglietto dal totem Elimina code in ufficio (grazie alla nuova app, infatti, si può controllare sul proprio dispositivo il display di sala dei front office dell’Agenzia e così conoscere lo stato della coda in tempo reale grazie al servizio “Visualizzazione stato della coda”);

3) richiedere il codice Pin per Fisconline (il canale rivolto alle persone fisiche) e la Preiscrizione per Entratel (il canale riservato a intermediari, pubbliche amministrazioni e persone giuridiche).

Gli utenti già registrati ai servizi telematici dell’Agenzia, invece,  possono:

1) accedere al Cassetto fiscale per consultare le dichiarazioni fiscali e i pagamenti effettuati;

2) visualizzare le ricevute degli invii telematici effettuati;

3) scegliere l’utenza di lavoro (gli utenti incaricati da altri soggetti, diversi da persone fisiche, possono scegliere quello per il quale accedere);

4) cambiare la password oppure recuperare quella iniziale.

A seguito della prima fase di lancio, l’app verrà progressivamente aggiornata con nuovi contenuti e funzionalità, verso una pubblica amministrazione sempre più digitale e trasparente, per fornire un servizio in tempo reale ai cittadini.


CONDIVIDI
Articolo precedenteRoma, misure anti-smog drastiche: stop alle auto lunedì 28 e martedì 29 dicembre
Articolo successivoAuto a meno di 10.000,00 €uro

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here