Il 2015, finora, è stato l’anno dei concorsi pubblici: mentre si vanno chiudendo le iscrizioni per partecipare alla selezione dell’Agenzia delle Entrate, è già tempo di un’altra procedura per introdurre forze fresche in amministrazione. E aperto fino al prossimo 15 aprile il bando di concorso per 120 funzionari di personale di ruolo di categoria A-F1 o di area III-F1, così come stabilito dal bando pubblicato in Gazzetta ufficiale lo scorso 13 marzo.

Le posizioni sono da riferire a svariate istituzioni di carattere centrale come la presidenza del Consiglio, l’Agenzia per la Coesione Territoriale e svariati ministeri, tra cui alcuni di rilevanza centrale nel quadro politico-istituzionale.

Gli inserimenti saranno previsti nelle seguenti quantità:


84 posti da funzionario amministrativo-contabile (Codice AG8/FSE) di cui 27 presso la presidenza del Consiglio dei ministri, 15 nell’Agenzia per la Coesione territoriale, 4 al Ministero del lavoro e delle politiche sociali, 3 al ministero dello Sviluppo Economico, 5 al Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, 5 al ministero dell’Interno, 3 al ministero dei Beni e attività culturali e Turismo;

19 funzionari tecnici (Codice TC8/FSE) presso 4 a palazzi Chigi, 10 all’Agenzia per la Coesione Territoriale, 2 al Ministero del lavoro, 1 alle Infrastrutture, 2 a Cultura e Turismo;

17 funzionari statistico-informatici (Codice SI8/FSE): 3 alla presidenza del Consiglio, 3 al ministero dell’Economia e delle Finanze – Ragioneria di Stato, 5 all’Agenzia per la Coesione Territoriale, 4 al ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, 2 al ministero dello Sviluppo economico.

120 Funzionari Concorso Ripam Coesione

120 Funzionari Concorso Ripam Coesione

Carla Iodice - Gennaro Lettieri, 2015, Maggioli Editore

Il volume è un’esauriente e chiara guida per affrontare la preparazione alla prova preselettiva prevista dal concorso Ripam per il reclutamento di 120 unità di personale di ruolo di categoria A-F1 o area III-F1, presso diverse Amministrazioni. Nello specifico si prevede...



Quali sono i requisiti per partecipare

A seconda della posizione per cui si inoltra domanda di partecipazione, sono vigenti alcuni requisiti specifici per l’iscrizione alle prove scritte. In particolare, sono le classi di laurea a tracciare il confine di chi ha le carte in regola per accedere al concorso:

Funzionario amministrativo-contabile: Giurisprudenza: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: 22/S, LMG/01; Scienze Politiche: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: 70/S, LM-62; Economia e Commercio: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: 64/S, LM-56; Scienze economico-aziendali: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: 84/S, LM-77; Finanza: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: 19/S, LM-16; Ingegneria gestionale: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: 34/S, LM-31; Scienze delle Pubblica Amministrazione: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: 71/S, LM-63; Studi Europei: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: 99/S, LM-90;

Funzionario tecnico: Ingegneria civile e/o edile: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti 28/S, LM-23; Ingegneria per l’ambiente e il territorio: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: 38/S, LM-35; Ingegneria gestionale: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: 34/S, LM-31; Architettura: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: 3/S, 4/S, LM-3, LM-4; Urbanistica: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: 54/S, LM-48; Conservazione dei Beni Architettonici e Ambientali: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: 10/S, LM-10; Conservazione e Restauro dei Beni Culturali: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: 12/S, LM-11; Ingegneria dei Sistemi Edilizi: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: LM-24; Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e il Territorio: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: 82/S, LM-75;

Funzionario statistico-informatico: Informatica: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: 23/S, LM-18; Ingegneria informatica: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: 35/S, LM-32; Statistica: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: 48/S, 92/S, LM-82; Ingegneria Elettronica: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: 32/S, LM-29; Scienze Statistiche, Attuariali e Finanziarie: DL vecchio ordinamento; classi nuovi ordinamenti: LM-38.

Rimangono, comunque, percorribili anche le strade dei titoli equipollenti. QUI LE TABELLE PER CONOSCERE SE LA TUA LAUREA E’ VALIDA

Come si presenta la domanda

Per inviare la propria domanda di partecipazione al bando funzionari, è necessario collegarsi al sito http://ripam.formez.it, previo versamento della tassa di concorso pari a 10 euro, da intestare come indicato nel testo del bando.

Le prove

Saranno due le prove di ammissione al concorso per funzionari, che verranno svolte a Roma con indicazione apposita sul portale Ripam di sede, data e orario di convocazione:

– preselezione attitudinale, a cui saranno ammessi tutti i candidati che abbiano dimostrato di possedere i requisiti richiesti dal bando. Il test sarà a risposta multipla finalizzato alla verifica delle capacità di apprendimento di carattere logico-matematico e critico-verbale.

– preselezione professionale, a cui saranno ammessi un massimo di dieci volte il numero dei posti banditi per la posizione prescelta. In questo caso, saranno somministrati quesiti a risposta multipla per materie come la normativa comunitaria, i Fse, la contabilità, diritto costituzionale, amministrativo e del lavoro pubblico.

VAI AL TESTO DEL BANDO

 


CONDIVIDI
Articolo precedenteBanche, è legge la riforma delle popolari. Il testo in Gazzetta
Articolo successivoAgenzia Entrate: dirigenti, cartelle valide. “Vergognosi i ricorsi”

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here