A questo indirizzo i primi tre casi

CASO N. 4 – ABITAZIONE PRINCIPALE E SEPARAZIONE DEI CONIUGI

CALCOLO DELLA TASI IN CASO DI SEPARAZIONE DEI CONIUGI

 

GISELLA E AMILCARE SI SEPARANO A GISELLA E’ DESTINATA L’ABITAZIONE CONIUGALE DI PROPRIETA’ DEI CONIUGI AL 50% QUALE DIMORA PER SE’ ED I FIGLI

ATTENZIONE: IN QUESTO CASO SI PRESUME CHE I CONIUGI SIANO GIA’ IN POSSESSO DELL’OMOLOGA DELLA SEPARAZIONE

Rendita Euro 350,00
Tipologia di immobile A2
Proprietà 50% Gisella, 50% Amilcare (il giudice ha assegnato a Gisella la casa coniugale)
Detrazioni
  • Per abitazione principale: in questo caso euro 50,00 per rendite comprese fra i 300 e i 600 euro
  • Per figli a carico: in questo caso euro 20,00 per ogni figlio minore di 26 anni, con un massimo di euro 80,00 per più di 4 figli
Aliquota 3,3 per mille

Calcolo

(350+350*5%) = 367,50×140 = 58.800×365/365 = 58.800 x 3,30/1000 = 194,04

Applicazione della detrazione per rendite catastali fra 300 e 600 euro (50,00) e detrazione di euro 20 per ogni figlio sotto i 26 anni: 194,04 – 50,00 – 40,00 = 104,04

Gisella 100% = euro 194,04

Amilcare 0% = euro 0,00

 

ATTENZIONE: In caso di separazione, il coniuge al quale il giudice ha assegna la casa coniugale è tenuto al pagamento della Tasi, secondo le regole e con le detrazioni decise dal Comune 8come fosse egli il proprietario al 100%). Infatti, l’assegnatario viene considerato titolare del diritto di abitazione indipendentemente percentuale proprietà.

Si consiglia comunque la verifica presso gli uffici comunali interessati.

 

 

Elementi importanti da verificare se cambia il comune:

  • Aliquote TASI,
  • Detrazioni per abitazione principale,
  • Detrazioni per figli a carico,
  • Versamento minimo previsto.
  • Ipotesi di conteggio in caso di separazione fra i coniugi.

 

 

 

CASO N. 5 – AFFITTO DI UN CAPANNONE

CALCOLO DELLA TASI IN CASO DI ATTIVITA’ COMMERCIALE/ARTIGIANA ESERCITATA IN UN CAPANNONE

 

LA BIG SRL HA IN AFFITTO UN CAPANNONE

 

Rendita Euro 700,00
Tipologia di immobile C3
Proprietà 100% Sig. Bisetti
Locatario Big Srl
Aliquota 1,00 per mille

Calcolo

(700+700*5%) = 735×140 = 102.900×365/365 = 102.900 x 1,00/1000 = 102,90

Sig. Bisetti 70% = 72,03

Big. Srl 30% = 30,87

 

 

Elementi importanti da verificare se cambia il comune:

  • Aliquote TASI,
  • Versamento minimo previsto.
  • Ipotesi di esenzione per particolari immobili

 

 

CASO N. 6 – TERRENI AGRICOLI

CALCOLO DELLA TASI IN CASO DI TERRENI AGRICOLI

 

GENESIO SCAPPOTTI E’ IMPRENDITORE AGRICOLO E PROPRIETARIO DEI TERRENI CHE COLTIVA

Per effetto del D.L. n. 16 del 2014, dal 2014 sui terreni agricoli non è dovuta la TASI, ma essi scontano l’IMU con le modalità previste dal D.L. 201 del 2011 e successive modifiche.

Il Sig. Genesio Scappotti, non è pertanto tenuto al versamento della TASI sui terreni agricoli.

 


CONDIVIDI
Articolo precedenteCostituzione di Internet, presentata la bozza ufficiale. Il testo
Articolo successivoAgenzia unica ispezione sul lavoro: forse ci siamo?

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here