concorso polizia 2017

La data tanto attesa è arrivata: esce oggi, venerdì 19 maggio, il bando del Concorso Polizia 2017 per l’assunzione di 1.148 nuovi allievi agenti. Il bando, come anticipato da diverse fonti, sarà pubblicato nella sezione “Concorsi ed esami” della Gazzetta Ufficiale entro oggi pomeriggio: LeggiOggi vi terrà come sempre aggiornati con tutte le ultime notizie.

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 19:00: il bando di concorso non è uscito neanche oggi in Gazzetta Ufficiale. Si dovrà adesso aspettare i prossimi giorni, probabilmente venerdì prossimo 26 maggio.

Vediamo allora quali sono i requisiti per partecipare al concorso e come si svolgeranno le selezioni.

Per approfondire, visita la nostra sezione dedicata al Concorso Polizia.

 

Il bando del Concorso Polizia oggi in Gazzetta Ufficiale

Ci siamo, quindi: dopo un’attesa di diversi mesi, e soprattutto dopo la mancata pubblicazione di venerdì scorso, il bando del Concorso Polizia 2017 uscirà con tutta probabilità oggi in Gazzetta Ufficiale.

Il ritardo di un’ulteriore settimana, dopo che indiscrezioni del sindacato UIL Polizia Napoli avevano dato per certa la pubblicazione del bando per venerdì 12 maggio, è stato dovuto a questioni burocratiche. Si tratta, d’altronde, di un concorso aperto a una platea amplissima di potenziali candidati, con ben 400mila aspiranti agenti già pronti a fare domanda. Questo soprattutto perché il Concorso Polizia 2017 è il primo aperto anche ai civili.

Quali sono i requisiti di partecipazione?

Il nuovo Concorso Polizia, in assenza di indicazioni contrarie, dovrebbe prevedere gli stessi requisiti di partecipazione dei precedenti bandi: cittadinanza italiana, età inferiore ai 30 anni, possesso della licenza media e assenza d condanne per delitti colposi. La grande novità, come accennato, che rende particolarmente appetibile il Concorso 2017 per moltissimi candidati, è quello che i partecipanti non dovranno necessariamente avere alle spalle un passato militare.

Segnaliamo inoltre che la presenza di tatuaggi non comporterà necessariamente l’esclusione dalle selezioni, ma questi non dovranno essere considerati offensivi e dovranno essere localizzati in un punto non visibile del corpo. Altra buona notizia è l’eliminazione del limite d’altezza: sarà l’idoneità fisica nel suo complesso a essere valutata.

Concorso Polizia: quasi 900 posti per i civili

Ma, per l’esattezza, quanti sono i posti disponibili?

La Polizia ricerca, come visto, 1.148 nuovi allievi agenti. La grande maggioranza di questi posti sarà aperta anche ai civili: contrariamente a quanto inizialmente annunciato, infatti, solo 255 posti saranno riservati a chi ha prestato servizio come volontario nell’esercito. Questo vuol dire che le posizioni aperte a tutti i cittadini sono ben 893.

Quali saranno le prove d’esame?

La prova d’esame del concorso consisterà in un questionario con domande a risposte sintetiche o multiple su argomenti di cultura generale. Seguiranno la verifica della conoscenza di una lingua straniera e dei quesiti in materia di apparecchiature e applicazioni informatiche. Supererà la prova chi riporterà un punteggio non inferiore a sei decimi.

Le prove, secondo quanto anticipato da Gabrielli, si terranno alla Fiera di Roma (sede in questi giorni dell’importantissimo Concorso Cancellieri 2017dal 24 luglio al 12 settembre.

 

Il volume per superare le prove di concorso:

1148 Allievi Agenti di Polizia di Stato

1148 Allievi Agenti di Polizia di Stato

AA.VV., 2017, Maggioli Editore

Il manuale si indirizza a quanti partecipano al concorso pubblico per1148 posti di Allievi Agenti di Polizia di Stato.

Il testo propone tutte le nozioni essenziali per prepararsi alla prova scritta d’esame e permette di raggiungere la preparazione necessaria per rispondere:




1 COOMENTO

SCRIVI UN COMMENTO