E’ stato pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale il decreto legge 24 gennaio 2012, “Disposizioni urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitività“.

E’ entrato in vigore il giorno della pubblicazione.

Qui il testo.

Qui il dossier.

Qui la scheda del disegno di legge di conversione, numero 3110 AS, presentato ieri al Senato.


3 COMMENTI

  1. E’ ASSURDO METTERE A CONFRONTO, PRIMA DELLA STIPULA DI UNA POLIZZA R.C.AUTO, TRE PREVENTIVI DELLA CONCORRENZA. NON ESISTE CATEGORIA, PROFESSIONE, COMMERCIO O IMPRESA CHE METTE A CONFRONTO I PREZZI DELLA CONCORRERNZA.
    MA I PROFESSORI CREDONO DAVVERO CHE SI CALMIERANNO I PREMI CON QUESTI MEZZUCCI.
    UGUALMENTE DICASI PER I MUTUI, FACENDO ANALOGHE CONSIDERAZIONI.
    IL SISTEMA PER LA RIDUZIONE DEI PREMI E’ DA RICERCARSI NELL’AUMENTARE I CONTROLLI SUI SINISTRI FALSI, NELL’ATTENZIONARE MAGGIORMENTE IL LAVORO DEI PERITI DI ASSICURAZIONE, DEGLI UIFFICI SINISTRI, DEGLI STUDI DEGLI AVVOCATI, DEI MEDICI.

  2. E’ assurdo che non sia più possibile realizzare un impianto fotovoltaico a terra da 3 Kw per una abitazione considerato che la superficie complessiva dei pannelli è di 25 mq .
    Quale danno per l’agricoltura !!!…….

    Si spera che in sede di conversione in legge del decreto sia possibile rimediare con una precisazione.

SCRIVI UN COMMENTO