Decreto dignità

Tutti gli aggiornamenti sul Decreto Dignità: il primo atto firmato Governo Conte. Fortemente voluto dal vicepremier del Movimento 5 stelle, Luigi Di Maio, il provvedimento ha apportato modifiche a tre principali filoni:

lavoro
• Delocalizzazioni
Fisco

Le misure inserite dal Decreto Dignità, approvato in Consiglio dei ministri il 2 luglio 2018 sono:

Stretta sui contratti a termine con l’introduzione delle causali e l’inserimento dei maxi indennizzi sui licenziamenti. Si impenna infatti l’ammontare delle indennità in caso di licenziamenti illegittimi, che possono anche arrivare a 36 mensilità;
Stop alle delocalizzazioni, con multe alle imprese che beneficiano di aiuti di stato e poi scelgono di de localizzare le attività. Qualunque azienda italiana (o estera che operi in Italia) che abbia beneficiato di aiuti di stato e decida prima dei 5 anni dal beneficio di lasciare il Paese per de localizzare in uno stato estero, perde il contributo ottenuto, con multe da 2 a 4 volte il beneficio percepito.
Stop alla pubblicità del gioco d’azzardo, con pesanti multe. È vietata la pubblicità di giochi e scommesse con vincite in denaro su qualsiasi mezzo;
Ritocchi al redditometro
Slittamento della scadenza dello spesometro al 28 febbraio (anziché 30 settembre);
Abolizione dello split payment per i professionisti, il meccanismo di scissione dei pagamenti della Pubblica amministrazione che ha cambiato le regole sulla liquidazione dell’Iva da parte della Pubblica amministrazione e che prevede per queste il versamento diretto all’Erario dell’Iva addebitata in fattura dai loro fornitori.

Potrebbe interessarti la seguente guida al Decreto:
“Decreto dignità. Contratti di lavoro impresa e fisco”

Decreto dignità: ecco le novità in materia di lavoro

Tornano le causali nel contratto a termine, aumentano gli indennizzi per i licenziamenti illegittimi e cambia il rapporto di lavoro tra somministrati ed agenzie: queste le novità principali del Decret…

Decreto dignità: le novità sulle misure fiscali

Il Decreto dignità – approvato lunedì 2 luglio dal Consiglio dei ministri – ha dato il via a una serie di misure orientate al cambiamento su più fronti: dal lavoro ai licenziamenti, dal contrasto al p…

Decreto dignità approvato: ecco tutte le novità in campo

Semaforo verde per il tanto atteso Decreto dignità. Il provvedimento passa dalla stanza del Consiglio dei ministri di ieri sera e ne esce con il timbro di approvazione. Al via così la stretta sui cont…

Decreto dignità: in discussione questa sera sul tavolo dei ministri

Arriverà questa sera sul tavolo dei ministri il discusso e atteso decreto dignità, bandiera gialloverde e primo vero provvedimento del nuovo Governo targato Conte. Ad assicurarlo è stato il ministro d…

Decreto dignità: le misure in discussione oggi in Consiglio dei ministri

Il tanto atteso decreto targato giallo-verde – battezzato Decreto dignità – è pronto per atterrare sul tavolo dl Consiglio dei ministri, entro il pomeriggio di oggi. La bozza c’è e mette in ballo misu…

Pagina 4 di 4