Social Selling: come utilizzare i social media per vendere

Redazione 24/11/22
Scarica PDF Stampa
Ogni azienda, ogni attività locale o digitale ha bisogno di nuovi clienti per crescere e prosperare e il Social Selling è lo strumento ideale per trovarli, fidelizzarli e trasformarli in fan.
 
Negli ultimi anni i dati parlano di 9 imprese fallite su 10 entro i primi 5 anni di vita, e che il 95% dei nuovi prodotti lanciati non ha un mercato.
 
Tra quelle che sopravvivono, circa il 95% non raggiungerà mai il milione di ricavi dalle vendite in un anno e della restante percentuale, alcune non arriveranno mai ai 5 milioni di ricavi, ancora meno ai 10 milioni e molto poche arrivano ai 100 milioni.
 
La domanda è: perché così poche aziende crescono e diventano davvero redditizie?
 
Esistono dei principi di vendita universali che ogni azienda e ogni imprenditore deve assolutamente conoscere e che possono essere studiati su manuali formativi interessanti come il nuovo libro di Mirko Cuneo “Social Selling. Come aumentare le vendite con LinkedIn, Twitter, Facebook”.
Inoltre, per approfondire direttamente con l’autore i metodi con cui aziende e professionisti possono utilizzare i social per vendere prodotti e servizi, è possibile partecipare al webinar “L’arte del Social Selling” in programma per lunedì 28 novembre.
Digital Talk: “Social Selling: l’arte di saper vendere con i social network”
Il webinar online gratuito si svolgerà lunedì 28 novembre dalle 17.30 alle 18.30. Verranno forniti spunti e consigli utili su come utilizzare a proprio vantaggio i canali social per vendere meglio. Iscriviti qui
Ma iniziamo a scoprire subito di più su questo mondo. Che cos’è il Social Selling Forse hai già sentito parlare di Social selling ma non sei del tutto sicuro di cosa significhi, e la maggior parte delle persone finiscono per scambiarlo con il social media marketing anche se sono due concetti completamente diversi.
 
In breve, il social selling consente alle aziende di concentrarsi sui social media per costruire un rapporto genuino con i lead e i clienti.
 
È una pratica che molte aziende utilizzano al posto delle tanto odiose chiamate a freddo, che costano tanta fatica ai venditori telefonici e producono pochi risultati.
 
Insomma, le aziende che oggi non hanno ancora una strategia attiva di Social Selling all’interno dei loro funnel di vendita perdono ogni giorno decine e decine di opportunità a favore di concorrenti che sono già avanti.
4 motivi per cui la tua azienda dovrebbe interessarsi al Social Selling Se questa è la prima volta in cui senti parlare di Social Selling e non sei ancora convinto sui benefici che può portare alla tua azienda o attività, ecco 4 motivi per cui dovresti provarlo e prenderlo in considerazione. 1. Il social Selling funziona Quando parliamo di nuove opportunità per far crescere un’attività siamo di fronte a tante opportunità diverse e bisogna fare attenzione per distinguere una vera opportunità dell’ennesima truffa. Per questo motivo quando diciamo che il Social Selling funziona, lo facciamo perché lo conferma anche uno studio di LinkedIn Sales Solutions:
  • Le aziende che sfruttano i Social Media per vendere i loro prodotti o servizi creano il 45% in più di opportunità di vendita rispetto a chi non li usa.
  • Le aziende che danno la priorità al social selling hanno il 51% di probabilità in più di raggiungere i loro obiettivi di vendita.
  • Il 78% delle aziende che utilizzano il Social Selling vende più delle aziende che non utilizzano i social media.
  • 2. Il Social Selling aiuta il tuo team di vendita a costruire relazioni reali Secondo un recente articolo di Forbes le attività di networking e la costruzione di relazioni si sono spostate online a causa della pandemia di COVID-19 e ora è il momento perfetto per dare priorità al Social Selling.
     
    Il Social Selling crea opportunità per entrare in contatto con nuovi potenziali clienti sui social media, dove sono già attivi e impegnati in conversazioni. L’utilizzo di strumenti di ascolto sociale consente ai tuoi commerciali di fare un ulteriore passo avanti e identificare i lead che stanno già parlando della tua attività, dei tuoi concorrenti o del tuo settore.
     
    Ciò significa che puoi raggiungere un pubblico che ha già un interesse per ciò che stai offrendo e connetterti autenticamente con loro, offrendo informazioni utili quando è il momento giusto. L’autenticità crea fiducia e questo, a sua volta, può trasformarsi in fedeltà del cliente.
    3. I tuoi clienti (e potenziali clienti) sono già impegnati nel social buying Negli ultimi sei mesi del 2020, il 25% degli americani di età compresa tra 18 e 34 anni ha effettuato un acquisto tramite i social media. India, Regno Unito, Australia e Nuova Zelanda hanno visto circa un terzo delle persone di età compresa tra 18 e 34 anni effettuare un acquisto tramite i social media nello stesso lasso di tempo.
     
    Considerando l’enorme volume di persone che attualmente utilizzano i social media, il potenziale di vendite derivanti dai social è enorme:
  • 4,2 miliardi di persone in tutto il mondo sono attive sui social media;
  • Le piattaforme di social media hanno guadagnato 490 milioni di utenti solo nel 2020;
  • Si tratta di un aumento del 13,2%: il 2019 ha visto un tasso di crescita del 7,2%.
  • Inoltre, molti di questi utenti utilizzano piattaforme social per la ricerca del marchio. In poche parole, questi utenti si stanno preparando ad acquistare. 4. I tuoi migliori concorrenti stanno già vendendo social Usare il Social Selling significa restare competitivi e al passo coi tempi. Altre aziende sono attive sui social media interagendo con potenziali clienti su Facebook, Instagram, TikTok, LinkedIn e Twitter.
     
    Ora, considera i numeri:
  • 200 milioni di utenti di Instagram visitano un profilo almeno una volta al giorno e l’ 81% degli utenti di Instagram ricerca prodotti e servizi sulla piattaforma;
  • Il 18,3% degli utenti americani di Facebook ha effettuato un acquisto tramite Facebook nel 2020;
  • Il 70% degli utenti di YouTube ha acquistato il prodotto di un brand dopo averlo visto su YouTube;
  • Il 96% dei marketer di contenuti B2B utilizza LinkedIn per il marketing organico. Facebook è la seconda piattaforma più popolare, utilizzata dall’82% dei marketer di contenuti B2B.
  • Ecco perché devi assolutamente realizzare la tua strategia di Social Selling. Come iniziare a fare Social Selling Iniziare formandosi è una buona base di partenza. Il nuovo libro di Mirko Cuneo raccoglie informazioni concrete per chi è alla ricerca di consigli pratici, in grado di far crescere la propria attività online grazie al social selling. All’interno del testo molti spunti utili da mettere subito in pratica nella propria attività, dritte che aiuteranno a vendere di più, trovare nuovi clienti e fidelizzare i fan grazie al Social Selling
    Libro consigliato
    FORMATO CARTACEO
    Social selling Oggi le aziende vincenti utilizzano gli strumenti social durante tutto il processo di vendita. I consumatori si rivolgono sempre di più ai social network per cercare brand, leggere recensioni e stringere relazioni professionali con persone e aziende. In altre parole, si preparano all’acquisto. Il successo del social selling deriva proprio da questo cambiamento nel modo di cercare informazioni su marchi, prodotti e servizi. Il Social Selling non è una novità assoluta; riguarda qualcosa che ogni buon professionista delle vendite ha sempre fatto: condividere. Condividere contenuti utili con clienti e potenziali clienti, condividere per fornire valore anziché per chiudere affari, condividere regolarmente per costruire la propria autorevolezza. Questo libro raccoglie numerose informazioni concrete, utili per chi è alla ricerca di consigli pratici in grado di far crescere e prosperare la propria attività grazie al Social Selling. Mirko Cuneo CEO di Nextre Engineering, aiuta gli imprenditori a raggiungere i risultati desiderati utilizzando gli strumenti digitali più appropriati. Mirko Cuneo | Maggioli Editore 2022
    20.90 €
    Spunti, tecniche e consigli saranno poi spiegati in dettaglio anche nel webinar del 28 Novembre.
    Digital Talk: “Social Selling: l’arte di saper vendere con i social network”
    Il webinar online gratuito si svolgerà lunedì 28 novembre dalle 17.30 alle 18.30. Verranno forniti spunti e consigli utili su come utilizzare a proprio vantaggio i canali social per vendere meglio. Iscriviti qui
    Redazione
    Tag