Portale delle Famiglie, come funziona il sito INPS per accedere a tutti i bonus

Scarica PDF Stampa
È attivo dal 18 marzo 2022 il Portale delle Famiglie, il nuovo servizio Inps che racchiude in un’unica pagina tutti i servizi di sostegno alle famiglie, dai bonus all’Assegno Unico, migliorando anche l’interazione con l’istituto.

Per l’accesso al nuovo servizio sarà necessario essere in possesso di credenziali digitali SPID o CIE, e il portale è fruibile sia per PC che per smartphone e tablet.

A comunicare l’avvio del nuovo servizio è l’Istituto stesso con il Messaggio numero 1263, con il quale si precisa che la creazione di questa nuova piattaforma dedicata alla genitorialità fa parte di un più ampio progetto di innovazione tecnologica nato per perseguire l’obiettivo della digitalizzazione delle PA, obiettivo contenuto all’interno del Piano operativo del PNRR italiano.

Si legge nel Messaggio Inps che “L’obiettivo del Portale è quello di fornire informazioni e servizi integrati, consulenza dedicata, suggerimenti e notizie, con l’intento di agevolare e sostenere il genitore nella sua interazione con l’Istituto, in ordine alle attività e alle prestazioni erogate a sostegno dei nuclei familiari.

Vediamo quindi come funziona il nuovo Portale delle Famiglie, quali servizi include e come accedervi.

Speciale Famiglie: tutte le novità

Portale delle Famiglie: cos’è

Come anticipato, il Portale delle Famiglie nasce dall’esigenza di far confluire in un unico luogo tutte le informazioni e le procedure inerenti ai sussidi dedicati alla famiglia. All’interno del portale è possibile richiedere bonus e sussidi, verificare lo stato di lavorazione delle domande, e tenere sotto controllo tutti i pagamenti che devono essere o sono stati erogati.

Sempre dal portale sarà possibile visualizzare il proprio ISEE se presente o richiederlo, in quanto il servizio è integrato con il sistema ISEE e con il Libretto Famiglia. Sarà possibile anche consultare tutte le comunicazioni ricevute riguardo ai bonus richiesti.

In basso a destra un’icona lampeggiante ricorderà inoltre dell’esistenza dell’assistente virtuale, pronto a rispondere alle domande che riguardano l’accesso alle prestazioni e la disciplina delle stesse.

Portale delle Famiglie: quali servizi gestisce

All’interno del Portale delle Famiglie è possibile in questo momento fare domanda e ricevere informazioni e assistenza per le seguenti prestazioni:

  • bonus asilo nido,
  • assegno temporaneo per i figli minori,
  • assegno di natalità (bonus bebè),
  • bonus baby-sitting e centri estivi.

L’istituto ha comunicato, sempre con il Messaggio numero 1263, che con i prossimi rilasci “la consultazione sarà estesa anche alle altre prestazioni dedicate al sostegno delle famiglie, gestite dall’Istituto, con particolare riferimento all’Assegno Unico e Universale.”

Un apposito menu all’interno della scheda “Informativa” presente nel portale permette inoltre di accedere al simulatore dell’importo dell’Assegno Unico.

Il Portale offre, inoltre, agli utenti alcuni servizi personalizzati basati sulle informazioni in possesso dell’Istituto, attraverso i quali può essere suggerito l’inoltro di domande per alcune prestazioni a cui il nucleo familiare potrebbe avere diritto.

Nella home page del Portale potranno essere visualizzate notizie di interesse circa le iniziative che l’Istituto intraprenderà nell’ambito delle prestazioni per la famiglia.

L’Istituto comunica inoltre che “nel prossimo sviluppo delle funzioni del Portale, sarà ulteriormente ampliata l’offerta di servizi personalizzati di proattività, consulenza e simulazione, che saranno resi noti con apposito messaggio.

Portale delle Famiglie: come accedere

Per l’accesso al portale occorrerà collegarsi al sito istituzionale www.inps.it e digitare nel motore di ricerca “Portale delle Famiglie”. In seguito basterà selezionare tra i risultati il Servizio “Portale delle Famiglie”, e accedere tramite:

  • SPID di livello 2 o superiore;
  • Carta di identità elettronica 3.0 (CIE);
  • Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Il servizio è inoltre disponibile nella Home Page del sito inps.it ed è raggiungibile direttamente cliccando il seguente link.

Scarica il Messaggio Inps numero 1263 in pdf

Alessandro Sodano