Concorso Inps 2020, in estate il bando per 1869 unità: profili richiesti e preparazione

Alice Lottici 17/02/20
Scarica PDF Stampa
In arrivo entro l’estate un nuovo bando di Concorso Inps 2020 per 1869 unità a supporto di diverse aree dell’Ente previdenziale.

La notizia è arrivata dal Presidente Pasquale Tridico, presente al Convegno Acli di Napoli, che, oltre a fornire un quadro sull’impatto delle misure economiche dell’Ente previdenziale, ha portato l’attenzione sulle nuove assunzioni.

Già dal luglio 2019, con la diffusione del programma assunzionale, era stato annunciato l’espletamento della nuova procedura, la cui pubblicazione era stata fissata per il mese di novembre poi slittata.

La selezione dovrebbe poi terminare entro il 2020, per consentire la presa d’incarico dei vincitori entro l’anno.
Vediamo assieme quali sono i profili professionali interessati e le prove.

Il piano assunzionale Inps 2019/2020

Concorso Inps 2020: programma assunzionale

Nel Piano dei fabbisogni dell’Inps e nel Progetto di bilancio preventivo 2020 è già prevista l’assunzione di 1869 unità di personale a sostituzione dell’organico in uscita per pensionamento con Quota 100, oltre che da allocare a nuovi servizi a cui si è trovato investito l’Ente a seguito delle misure del Reddito di Cittadinanza.

In totale le nuove unità di personale impiegato nell’Ente dovrebbero essere 5.500 entro il 2020.

Per la procedura in via di pubblicazione i posti potrebbero aumentare. I vincitori verranno assunti nel nuovo anno, probabilmente tra luglio e settembre.

Concorso Inps 2020: profili richiesti

I requisiti per partecipare al Concorso Inps 2019 non sono ancora noti, sicuramente saranno richiesti quelli generali necessari per accedere alle selezioni della Pubblica Amministrazione.

I profili richiesti saranno per lo più nel ruolo di funzionari specializzati con possesso di laurea in Giurisprudenza, Economia o Scienze Politiche. Non escludiamo tuttavia che ci possano essere posizioni anche per professionalità con diploma.

Inoltre potrebbe esserci una selezione di medici e professionisti di area legale.

In sintesi:

  • 1.379 consulenti per la protezione sociale e/o informatici;
  • 40 medici;
  • 15 professionisti area legale.

Le assunzioni saranno a tempo indeterminato. Sono previste anche 527 progressioni verticali di carriera dalla categoria B alla C, delle quali 227 già autorizzate.

Concorso Inps 2020: prove di selezione

Al momento non sono note informazioni precise sulle prove ma, sulla base del precedente Concorso Inps per 967 consulenti per la protezione sociale, possiamo desumere che i candidati debbano sostenere una prova preselettiva, due prove scritte e un colloquio orale finale.

La preselettiva verrà attivata a seguito della ricezione di un alto numero di domande per fare una prima scrematura dei candidati e potrebbe vertere sulle seguenti materie:

  • cultura generale;
  • quiz di logica e psicoattitudinali;
  • lingua inglese;
  • informatica di base.

Le due prove scritte e l’orale dovrebbero essere incentrate su materie giuridiche ed economiche come: diritto amministrativio, diritto costituzionale, diritto del lavoro e scienze delle finanze.

Inoltre nel colloquio finale verranno accertate le conoscenze dei candidati sulle principali applicazioni informatiche e sulla lingua inglese.

Concorso Inps 2020: preparazione

La casa editrice Maggioli Editore ha pubblicato il volume specifico per la preparazione del Concorso Inps 2020:

Concorso INPS Prove ufficiali svolte e commentate – Prova preselettiva

Il volume nasce dall’esigenza di fornire un supporto a coloro che intendano prepararsi ai nuovi concorsi programmati dall’INPS, cimentandosi con le prove ufficiali delle selezioni bandite nel 2018 (365 posti, nel profilo dell’analista di processo-consulente professionale e poi 967 posti, nel profilo del consulente della protezione sociale). Nel volume sono raccolte le prove assegnate dall’INPS negli ultimi bandi, sia le prove preselettive (oggettivo-attitudinali), sia le prove scritte (tecnico-professionali). L’analisi dei quiz assegnati durante le ultime prove concorsuali fornirà degli utili spunti di riflessione e delle indicazioni su come indirizzare lo studio e sugli argomenti principali da approfondire (specie in merito alle nozioni e alle abilità inerenti la logica). Grazie a questa impostazione il testo aiuterà il candidato a verificare la propria preparazione e ad esercitarsi simulando realmente la prova concorsuale grazie ad alcuni utili strumenti:- moduli delle risposte staccabili, da compilare seguendo le indicazioni fornite nel primo capitolo del volume;- “valutometro” per capire e calcolare se la prova è stata superata. Il volume è arricchito da ben 42 nuove videolezioni del Metodo Cotruvo (disponibili su www.maggiolieditore.it/approfondimenti grazie al codice riportato in fondo al volume) che mostrano in modo più fluido e accattivante i ragionamenti da formulare nella risoluzione dei quesiti di logica più complicati assegnati durante le ultime prove concorsuali. Allo stesso indirizzo è disponibile un simulatore online con nuovi quiz per effettuare ulteriori esercitazioni.    Giuseppe Cotruvovanta un’esperienza consolidata nell’insegnamento della quizzistica di logica ed è uno dei più stimati creatori nazionali di quiz, enigmi, giochi e rubriche di logica, matematica, brain training e cultura generale.

Giuseppe Cotruvo | 2021 Maggioli Editore

26.00 €  24.70 €

Ecco un breve video di presentazione a cura dell’autore, Giuseppe Cotruvo:

Rimani aggiornato sulla pubblicazione del bando con la Newsletter LeggiOggi Concorsi!

 Vai all’iscrizione