Home Concorsi pubblici Prova orale Concorso Inps, 1858 consulenti: calendario e come prepararsi

Prova orale Concorso Inps, 1858 consulenti: calendario e come prepararsi

Elena Bucci
prova orale concorso inps

*aggiornamento del 29/07/2022: è stato pubblicato il calendario completo della prova orale relativo al Concorso Inps per 1858 posti di Consulente della protezione sociale.

Le sessioni dei colloqui si svolgeranno dal 20 settembre al 25 novembre 2022, secondo il calendario delle convocazioni seguente.

Calendario convocazioni prove orali

Per la preparazione della prova orale consigliamo lo studio del Manuale dedicato.

Prova orale Concorso Inps: pubblicato l’elenco dei candidati ammessi. Il 20 luglio 2022 si sono concluse le prove scritte della selezione pubblica dell’ente previdenziale Inps, finalizzata al reclutamento di 1858 consulenti della protezione sociale. Nella giornata di ieri è stato reso disponibile sul sito ufficiale dell’ente l’elenco dei 5700 candidati che hanno superato le due prove scritte con il punteggio in trentesimi conseguito in ciascuna di esse, ammessi quindi alla prova orale. 


Elenco candidati ammessi

Nell’avviso si legge che per la calendarizzazione delle prove orali è stata estratta la lettera “H” dell’alfabeto, mentre il calendario delle stesse verrà pubblicato sul sito istituzionale entro il 1 agosto 2022.

La prossima fase concorsuale consiste dunque nello svolgimento di un colloquio orale vertente sulle materie delle precedenti prove scritte e comprende anche la verifica della conoscenza della lingua inglese e delle principali applicazioni informatiche.

Concorso Inps 1858 consulenti protezione sociale

Nei paragrafi seguenti vediamo nel dettaglio in cosa consiste la prova orale del concorso, quali materie occorre studiare e come prepararsi al meglio.

Prova orale Concorso Inps, in cosa consiste?

La prova orale del concorso indetto dall’Inps ad ottobre 2021 è l’ultima fase di selezione a cui saranno sottoposti i candidati che abbiano superato le due precedenti prove scritte. Sono stati ammessi al colloquio orale tutti i partecipanti che hanno riportato il punteggio di almeno 21/30 in ciascuna delle due prove scritte, elencati nel pdf riportato qui sopra.

In particolare, questa fase concorsuale consiste in un colloquio orale in cui verrà valutata la conoscenza delle materie delle prove precedenti, della lingua inglese e di elementi di informatica.

La valutazione finale è espressa in trentesimi, e verranno considerati idonei alla prova tutti i candidati che riporteranno il punteggio di almeno 21/30.

Prova orale Concorso Inps, programma d’esame

La prova orale verterà sul programma d’esame delle due precedenti prove scritte. Nello specifico:

  • bilancio e contabilità pubblica,
  • diritto amministrativo e costituzionale,
  • diritto del lavoro e legislazione sociale,
  • pianificazione, programmazione e controllo e organizzazione e gestione aziendale,
  • scienza delle finanze,
  • economia del lavoro,
  • elementi di economia politica,
  • diritto civile,
  • elementi di diritto penale.

Inoltre, il colloquio comprende anche la verifica della conoscenza della lingua inglese e delle principali applicazioni informatiche del candidato.

Prova orale Concorso Inps, come prepararsi?

Per la preparazione delle materie d’esame previste dal colloquio orale del concorso indetto dall’Inps per la copertura di 1854 posti di consulente della protezione sociale consigliamo il seguente kit di manuali:

Prova orale Concorso Inps, quando si svolgerà?

Ancora non è stata resa nota alcuna data. Nell’avviso pubblicato dall’ente previdenziale, in cui si comunica l’elenco di candidati ammessi alla prova orale, si legge che:

  • il calendario dei colloquio orali verrà pubblicato sul sito istituzionale dell’Inps entro il 1 agosto 2022,
  • per quanto riguarda la calendarizzazione delle prove orali è stata estratta la lettera “H” dell’alfabeto. I primi ad essere chiamati al colloquio orale, dunque, saranno i candidati il cui cognome inizia con la lettera “H”, e a seguire in ordine alfabetico.

Si ricorda che il candidato che non si presenta nel giorno, luogo ed ora stabiliti senza giustificato motivo sarà escluso dal concorso.

Prova orale Concorso Inps, graduatoria e assunzione

Una volta espletate le prove del concorso, la Commissione esaminatrice formula la graduatoria di merito sulla base del punteggio complessivo ottenuto da ciascun candidato, costituito dalla somma tra la media dei voti riportati nelle due prove scritte, il punteggio dei titoli e il voto riportato nella prova orale fino ad un totale massimo di 90.

A seguito dell’approvazione della graduatoria e a partire dalla data di sottoscrizione del contratto individuale di lavoro, inizia un periodo di prova della durata di quattro mesi. La valutazione finale di idoneità, positiva o negativa, della prova sarà di competenza di un Nucleo di valutazione, composto da personale interno e nominato dal Consiglio di amministrazione dell’Istituto su proposta del direttore generale.

Per ricevere in anteprima tutti gli aggiornamenti, iscriviti al Canale Telegram




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome