Home Fisco 730 precompilato: come annullare la dichiarazione già inviata

730 precompilato: come annullare la dichiarazione già inviata

La stagione della dichiarazione dei redditi si è aperta il 23 maggio, data in cui l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione degli utenti il 730 precompilato. Dal 31 maggio è stato possibile modificare e inviare la dichiarazione, mentre dal 6 giugno è possibile, per chi si è reso conto di errori o omissioni, annullare il 730 inviato e trasmettere una nuova dichiarazione.

È possibile annullare il 730 precompilato una sola volta e fino al 20 giugno 2022. Dopo questa data, se si ha la necessità di completare o correggere la dichiarazione 730 già inviata, è possibile:

  • inviare il modello Redditi aggiuntivo o correttivo entro il 30 novembre 2022, o il modello Redditi integrativo dopo questa data;
  • presentare a un Caf o a un intermediario abilitato, entro il 25 ottobre 2022, un modello 730 integrativo (in caso di dichiarazione più favorevole al contribuente).

Nei prossimi paragrafi vediamo come annullare il 730 precompilato.

730 precompilato: come si può correggere, integrare, annullare

730 precompilato: come annullarlo

L’Agenzia delle Entrate dà la possibilità di annullare il 730 precompilato già inviato, una sola volta.

La prima cosa da fare è accedere alla propria dichiarazione precompilata, utilizzando lo stesso servizio con il quale la dichiarazione è stata inviata. Occorrerà quindi collegarsi alla sezione del portale dell’Agenzia delle Entrate che riguarda la precompilata, all’indirizzo infoprecompilata.agenziaentrate.gov.it e cliccare su “Accedi alla tua precompilata“, facendo il login con credenziali SPID, CIE o CNS.


730-precompilato-area-riservata

Una volta effettuato l’accesso, nella sezione sinistra della homepage è presente il menu a tendina “Dichiarazione Inviata“, con le seguenti sottosezioni:

  • Riepilogo Invii;
  • Versamento F24;
  • Ricevute;
  • Annulla 730 inviato;
  • Redditi aggiuntivo e correttivo/integrativo.

La prima cosa da fare per annullare la dichiarazione inviata è verificare che lo stato di questa risulti “Elaborato“. Per farlo, basta andare nella sottosezione “Ricevute” e controllare lo status della dichiarazione inviata.

730-precompilato-ricevute

Una volta verificato lo status della dichiarazione inviata, occorrerà cliccare sulla sottosezione “Annulla 730 inviato“, dove sarà possibile il protocollo della dichiarazione che si intende annullare e annullarla cliccando su “Richiedi annullamento 730“.

730-precompilato-richiesta-annullamento

Con l’annullamento del 730 inviato automaticamente viene rimosso anche l’F24 eventualmente predisposto. Dopo un po’ di tempo la ricevuta dell’annullamento sarà disponibile nella sezione “Ricevute” e sarà scaricabile in pdf.

Una volta annullato il 730 precompilato, all’Agenzia delle Entrate non risulterà presentata alcuna dichiarazione. Occorrerà quindi presentarne una nuova, altrimenti la dichiarazione risulterà omessa.

Sarà possibile presentare un nuovo 730 dopo 24/48 ore dall’annullamento del precedente. il 20 giugno 2022 è l’ultima data in cui è possibile annullare la precompilata inviata.

730 precompilato 2022: istruzioni per modifica e invio

730 precompilato: le scadenze 2022

Come riportato in precedenza, se si ha la necessità di completare o correggere la dichiarazione 730 già inviata dopo il 20 giugno 2022, è possibile:

  • inviare il modello Redditi aggiuntivo o correttivo entro il 30 novembre 2022, o il modello Redditi integrativo dopo questa data;
  • presentare a un Caf o a un intermediario abilitato, entro il 25 ottobre 2022, un modello 730 integrativo (in caso di dichiarazione più favorevole al contribuente).

> Dichiarazione 730/2022: adempimenti e calendario scadenze <

Di seguito il riepilogo delle scadenze che riguardano la dichiarazione dei redditi 2022.

  • 31 maggio 2022, data a partire dalla quale sarà possibile modificare e inviare la dichiarazione (730 e Redditi) o accettare senza modifiche il modello 730 precompilato dall’Agenzia;
  • 6 giugno 2022, data a partire dalla quale si può inviare il modello Redditi correttivo per integrare e sostituire il 730 o il modello Redditi già inviato o annullare il 730 già inviato e presentare una nuova dichiarazione tramite l’applicazione web;
  • 20 giugno 2022, l’ultimo giorno in cui è possibile annullare il 730 già inviato;
  • 30 settembre 2022, l’ultimo giorno utile per la presentazione del modello 730 precompilato;
  • 30 novembre 2022 è l’ultimo giorno utile per la presentazione del modello Redditi precompilato e per inviare il modello Redditi correttivo del 730.

Leggi anche “Dichiarazione 730/2022: tutte le spese detraibili e deducibili quest’anno”




© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome