Home Lavoro Ccnl Metalmeccanici 2021-24: accordo di rinnovo firmato. Aumento di 112 euro in...

Ccnl Metalmeccanici 2021-24: accordo di rinnovo firmato. Aumento di 112 euro in busta

Chiara Arroi
rinnovo ccnl metalmeccanici

Dopo quattro giorni di confronto è arrivata la firma dell’accordo di rinnovo del Ccnl metalmeccanici per gli anni 2021-2024. Era infatti scaduto nel 2019 e le trattative erano in corso da 15 mesi. Il nuovo contratto entrerà in vigore a partire da gennaio 2021 e fino al giugno 2024.

Sul sito di Fiom si legge “Il Comitato Centrale della Fiom-Cgil, convocato il 6 febbraio 2021, riunito in presenza e online, ha approvato con 6 voti contrari e 3 astenuti l’ipotesi di accordo per il rinnovo del Ccnl dei metalmeccanici sottoscritto da Fim Fiom Uilm e Federmeccanica Assistal il 5 febbraio 2021. Adesso la parola passa ai lavoratori, con le assemblee informative da svolgersi nelle prossime settimane e con la consultazione certificata del voto dei lavoratori e delle lavoratrici per la validazione dell’ipotesi di accordo”.

“Dopo 4 giorni di trattativa non stop è stata raggiunta il 5 febbraio l’intesa per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro dei metalmeccanici tra Federmeccanica/Assistal, Fim, Fiom e Uilm.

Interessati dal rinnovo una platea di circa un milione e mezzo di lavoratori e lavoratrici, che potranno beneficiare di:

  • un aumento di stipendio in busta paga
  • un nuovo tipo di inquadramento professionale

Il segretario Uilm, Rocco Palombella, è soddisfatto: “Oggi i metalmeccanici fanno la storia rinnovando il miglior contratto degli ultimi anni. “Senza ombra di dubbio un contratto innovativo e coraggioso, un’iniezione di fiducia per 1 milione e 400mila lavoratori metalmeccanici che durante la pandemia hanno fatto la differenza e meritavano la giusta considerazione”.

Commenta anche Roberto Benaglia, segretario Fim: “Un importante aumento salariale di 112 euro, con la riforma dell’inquadramento professionale, attesa da anni, che restituisce valore al lavoro, e con altre soluzioni innovative”. 

Ecco in breve le novità dell’accordo sul nuovo contratto nazionale dei metalmeccanici.

Ccnl metalmeccanici: aumento di stipendio 

I lavoratori e le lavoratrici del settore metalmeccanico avranno un aumento in busta paga sui minimi contrattuali per il periodo dal 1 gennaio 2021 al 30 giugno 2024:

  • di 100 euro per il terzo livello
  • di 112 euro per il quinto livello

Le tranches saranno erogate come segue:

  • a giugno 2021 per 25 euro,
  • a giugno 2022 per 25 euro,
  • a giugno 2023 per 27 euro, e
  • a giugno 2024 per 35 euro.

Ccnl metalmeccanici: flexible benefit di 200 euro

Sono confermati per ogni anno di vigenza del contratto 200 euro di flexible benefit, istituiti con il Ccnl del 26 novembre 2016.

Ccnl metalmeccanici: riforma inquadramento professionale 

Viene apportata una riforma e l’aggiornamento e la revisione dell’inquadramento professionale adeguandolo alle profonde trasformazioni tecnologiche ed organizzative. Tra le novità più importanti:

  • superamento del primo livello a partire dal 1 giugno del 2021 e migliaia di lavoratori passeranno nell’attuale secondo livello.

Rinnovo ccnl metalmeccanici: la voce dei sindacati

La firma del contratto è stata vista come un “straordinario e positivo” dalla segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, non solo per la parte economica, “che non è cosa di poco conto di questi tempi”, ma per il rafforzamento della partecipazione, del confronto, della contrattazione.

Per il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri, si tratta di “una grande iniezione di fiducia nel futuro” una vittoria dei lavoratori e del sindacato che credono nell’insostituibile funzione del contratto nazionale. Un risultato tanto più eccezionale se si considera la difficilissima fase che il Paese sta attraversando”. 

Di “grande risultato per le lavoratrici, i lavoratori e per tutto il Paese” parla Maurizio Landini, segretario generale della Cgil, secondo cui si tratta di “un investimento sul lavoro di qualità e sul futuro del sistema industriale dell’Italia”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome