bollo auto

Scade oggi il pagamento del bollo auto e moto per i proprietari di veicoli con oltre 35 Kw di potenza e bollo scaduto a fine 2017, e del superbollo per i proprietari di veicoli superiori a 185 Kw. In caso di contratti di leasing, usufrutto o acquisto con patto di riservato dominio, la tassa deve essere pagata dall’utilizzatore, usufruttuario o acquirente.

Ricordiamo che questa tassa è gestita dalle Regioni, fatta eccezione per Friuli Venezia Giulia, Sardegna (per queste ultime è gestita dall’Agenzia delle Entrate).

Come calcolare l’importo del Bollo auto

Per calcolare l’importo da pagare per il bollo auto è disponibile un servizio sul sito dell’Agenzia con il numero di targa oppure con la formula completa (categoria, targa, regione, scadenza, validità, codici di riduzione).

Il superbollo

Il superbollo è l’addizionale dovuta per gli autoveicoli con potenza superiore a 185 kw, 20 euro per ogni kilowatt che supera la soglia, ridotta dopo cinque, dieci e quindici anni.
Il pagamento deve avvenire con il modello F24 Elide con il codice tributo “3364”.

Calcola il tuo Superbollo

Esenzioni dal bollo auto

Sono esenti dal pagamento alcune categorie, i disabili, i proprietari di mezzi non inquinanti con alimentazione elettrica a emissioni zero, o meno inquinanti, alimentati a metano o gpl, e i proprietari di veicoli costruiti da almeno trenta anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome