Saldo Iva 2017

C’è tempo fino a oggi per l’invio dei dati sulle liquidazioni Iva relativi al periodo aprile – giugno 2017. Ricordiamo che, come disposto dall’Agenzia delle Entrate, l’invio dovrà essere solamente telematico, compilando il modello fornito dalla stessa Agenzia (scarica il modello). Sono stati messi a disposizione dei contribuenti negli ultimi giorni anche le versioni aggiornate del software di compilazione Ivp17 e del software di controllo.

L’obbligo di comunicazione dei dati delle liquidazioni Iva è obbligatorio dal 1° Gennaio 2017, come previsto dal decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2017 (dl 193/2016).

Sono esonerati dall’invio i contribuenti che non hanno effettuato alcuna operazione attiva e passiva, quelli non obbligati alla presentazione della dichiarazione annuale IVA o delle liquidazioni periodiche e coloro che applicano il regime forfettario o il regime dei minimi.


Se, a seguito della comunicazione, il contribuente deve apportare una correzione, può regolarizzare la sua posizione inviando la comunicazione corretta e versando la sanzione prevista, anche in 2 tempi diversi. Ricordiamo che la sanzione va da 500 a 2.000 euro e viene ridotta della metà se la correzione avviene entro i 15 giorni successivi dalla scadenza, come previsto dal ravvedimento operoso.

La sanzione sarà inoltre ridotta di:

  • 1/9 per la regolarizzazione entro 90 giorni;
  • 1/8 per la regolarizzazione entro l’anno successivo;
  • 1/7 per la regolarizzazione entro il secondo anno successivo;
  • 1/6 per la regolarizzazione oltre il secondo anno successivo;
  • 1/5 per la regolarizzazione successiva ma prima dell’atto impositivo.

Per ulteriori dubbi l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione sul proprio sito un pagina dedicata alla Domande più frequenti (FAQ).


CONDIVIDI
Articolo precedenteStrage di Barcellona, una donazione per Bruno Gulotta
Articolo successivoAvvocati, è possibile compensare i debiti fiscali con il patrocinio gratuito

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here