pubblicità online

Ad oggi, non esiste azienda o professionista, così come attività commerciale, che non abbia la necessità di costruirsi una degna pubblicità per farsi conoscere ad arrivare ad una clientela sempre crescente.

Quanto conta farsi pubblicità online?

In tal senso la promozione della propria attività anche sul web è diventata una mossa prioritaria, in modo particolare per le categorie di professionisti (avvocati, notai, commercialisti, architetti) che sono tenuti a farlo rispettando specifici parametri.

A livello generale, gli utenti del web cercano informazioni, servizi e consulenze sempre più personalizzati e, dal punto di vista geografico, vicini alla propria abitazione o al proprio ufficio.

Come promuovere la propria attività in modo professionale

Quanto conta la geolocalizzazione


In pratica, una delle considerazioni più importanti quando si vuole promuovere un’attività è la geolocalizzazione, vale a dire la prossimità del servizio e la capillarità che esso offre per coprire tutto il territorio di riferimento.

Questo perché la ricerca non si limita semplicemente al professionista, che sia avvocato o commercialista, inglobando anche riferimenti specifici dal punto di vista geografico: le persone, in tal senso, cercano molto più spesso, ad esempio, “avvocati a Roma”.

Quanto conta la differenziazione

Altro elemento imprescindibile per una corretta pubblicità online è la specificazione del servizio offerto o comunque la differenziazione dell’attività svolta, in modo da facilitare la ricerca dell’utenza, molto spesso eseguita per macro-aree: ne è un esempio, per rimanere in tema, la ricerca “avvocato Roma separazione”.

Sono proprio le combinazioni di queste parole chiave che aiutano a capire in quali direzioni vanno le principali necessità del bacino d’utenza, e di conseguenza della nuova potenziale clientela.

Quanto conta la personalizzazione

Allo stesso modo, a prescindere dalla pubblicità online, diventa imprescindibile la personalizzazione del servizio o del proprio brand, non solo per fidelizzare la clientela ma anche per accrescere la fiducia nei servizi offerti o nel lavoro svolto. In tal senso, sono diverse le aziende che aiutano a realizzare in autonomia il proprio prodotto, sia che si tratti di creare il personale design online, sia che si abbia bisogno di un file di stampa.

Uno degli esempi più autorevoli è dato da FLYERALARM, tipografia online presente in 15 paesi, che offre la soluzione personalizzata per ogni tipo di cliente.

Quanto contano i Social Network

Oltre a ciò, per la corretta pubblicità online, bisogna tenere a mente che Google, Smartphone e Tablet hanno plasmato in modo irreversibile il modo di promuoversi, allargando esponenzialmente la piattaforma di visibilità non soltanto per i singoli professionisti ma anche per le aziende e le PMI, moltiplicando altresì le strategie di comunicazione.

Mentre prima la struttura ‘promozionale’ era di tipo verticale, dove l’azienda promuovendo i propri prodotti non lasciava margine di interazione al potenziale cliente che subiva il messaggio in maniera passiva, ad oggi assume un crescente valore anche lo sviluppo di interazioni tra professionista, azienda ed utente.

In tal senso, quindi, saper sfruttare anche la valenza dei canali Social (Linkedin, Facebook, Instagram, Twitter, soltanto per citarne alcuni) permette non soltanto di raggiungere una platea di utenti ancora più ampia, ma consente altresì di personalizzare il messaggio consentendo al singolo cliente di interagire direttamente con l’azienda.


CONDIVIDI
Articolo precedenteLa Francia è sotto attacco
Articolo successivoCongedo parentale lavoratori autonomi: in arrivo importanti novità

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here