E’ stato avviato il giorno 1° aprile il nuovo progetto dell’Ufficio Concorsi della Direzione Generale dei Magistrati, di concerto con il sito web della Direzione Generale per i Sistemi Informativi Automatizzati, che punta a consentire ai partecipanti al concorso per magistrato ordinario di poter richiedere, e così ottenere, online la copia degli elaborati redatti in occasione delle prove scritte.

PER SUPERARE L’ESAME COME PREPARARSI? SCOPRI IL SEGUENTE COFANETTO 2016 AL PREZZO SPECIALE CHE COMPRENDE:MANUALE DI DIRITTO CIVILE 2016 + MANUALE DI DIRITTO PENALE 2016 – PARTE GENERALE + MANUALE DI DIRITTO AMMINISTRATIVO 2016

COFANETTO MANUALI 2016

COFANETTO MANUALI 2016

AA.VV., 2016, NelDiritto Editore

Il Kit Manuali 2016 comprende: MANUALE DI DIRITTO CIVILE 2016 + MANUALE DI DIRITTO PENALE 2016 - PARTE GENERALE + MANUALE DI DIRITTO AMMINISTRATIVO 2016 al prezzo speciale di 355,00 euro anziché 415,00 euro.



CONCORSO MAGISTRATO 2016: COME FARE PER OTTENERE LA COPIA DEGLI ELABORATI DELLE PROVE SCRITTE?

PER TUTTI GLI APPROFONDIMENTI SI CONSIGLIA: Concorso magistratura 2016, bando per 350 posti: tutto su requisiti e prove

Ne consegue, pertanto, che il candidato non sarà più tenuto a recarsi presso i locali di via Arenula per poter depositare la rispettiva domanda di accesso agli atti, potendosi invece più facilmente collegare, in via telematica, e digitare la richiesta.

Questa procedura più snella e veloce consentirà al candidato di poter avere sul proprio dispositivo elettronico la copia dei temi e dei verbali della seduta di correzione.

Si tratta di un sistema, compiuto a costo zero grazie a risorse interne all’amministrazione, che viene testato in via sperimentale, potendo comunque già essere utilizzato con riferimento a tutti gli atti del concorso per magistrato a 340 posti, indetto con D.M. del 5 novembre 2014.

Dovrebbe trattarsi della naturale evoluzione progettuale del sistema, ideato e sperimentato dalla Direzione Generale dei Magistrati, per rendere la ricezione completamente telematica delle domande di partecipazione ai concorsi e quindi non comportante la necessità di inviare il materiale cartaceo al Ministero della Giustizia.


CONDIVIDI
Articolo precedenteMusei Italiani e Beni culturali: il nuovo progetto per valorizzare i Musei Comunali e Statali
Articolo successivoCanone Rai per imprese, negozi, uffici: come va pagato? Quando scatta l’esenzione? Modulo di disdetta e Guida operativa

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here