Dopo aver risposto alle domande che chiedevano chiarimenti sui diversi casi che consentono di non versare il canone Rai, di seguito riportiamo tutte le situazioni in cui è possibile evitare il pagamento e le istruzioni per farlo (con relativo modulo scaricabile).

Si tratta di quella che comunemente viene definita Autocertificazione (o più propriamente dichiarazione sostitutiva di certificazione o dell’atto notorio) per i seguenti casi contemplati: dalla disdetta del canone Rai alla dichiarazione di non possesso del televisore, passando per il decesso dell’intestatario, cessione o alienazione del televisore, fino alla comunicazione di avvenuto pagamento o alla richiesta di suggellamento.

Qualora, però, dovessero essere presentate dichiarazioni false bisogna tenere bene a mente le sanzioni penali che, considerata la falsità rilasciata in un atto destinato ad un pubblico ufficiale, ossia l’Agenzia delle Entrate, potranno scattare.

Il modulo di autocertificazione, qualsiasi esso sia, una volta compilato deve essere inviato in busta chiusa mediante raccomandata A.R., al seguente indirizzo: Agenzia delle Entrate S.A.T., Sportello Abbonamenti TV, Ufficio Torino 1, Casella postale 22, 10121 Torino. Alternativamente, l’autocertificazione potrà essere direttamente consegnata a mano all’Agenzia delle Entrate più vicina al luogo di residenza la quale, per competenza, provvederà poi ad inviarla alla rispettiva sede di Torino.

Per ogni modulo di autocertificazione segnalato si allega il corrispettivo file Pdf scaricabile semplicemente cliccandovi sopra.

1) DISDETTA CANONE RAI PER DICHIARAZIONE DI NON POSSESSO DELLA TELEVISIONE

Chi può usufruire di questa tipologia di autocertificazione? Tutti coloro che intendono non pagare il canone Rai mediante la bolletta della luce nel caso in cui all’indirizzo di fornitura dell’energia elettrica si risulti non possedere alcun apparecchio televisivo. Soltanto in queste circostanze, infatti, i contribuenti saranno tenuti a non versare il canone, dovendo al massimo pagare tramite il tradizionale bollettino se, in un diverso immobile, risultino possedere una tv.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL MODULO PDF

2) DISDETTA CANONE RAI PER DECESSO DELL’INTESTATARIO

In tal caso, gli eredi dell’intestatario dell’abbonamento che è deceduto, per chiedere l’annullamento del canone Rai che figura intestato a quest’ultimo, sono tenuti a inviare un apposito modello di dichiarazione in cui riportare data e luogo del decesso del soggetto.

Quello che segue è il fac simile del modulo:

Dichiarazione sostitutiva di certificazione

(art. 46 D.P.R.28 dicembre 2000 n. 445 )

Il/La sottoscritto/a . . . . . . . . . .

nato/a a . . . . . . . . . . (Prov.: . . . . . . . . . .) il . . . . . / . . . . . / . . . . . . . . .

residente a . . . . . . . . . . C.A.P. . . . . . . . . . . Prov. . . . . . . . . . . in . . . . . . . . . . Tel. . . . . . . . . . . Fax . . . . . . . . . . E-mail . . . . . . . . . .

Codice Fiscale . . . . . . . . . .

Identificato a mezzo di documento di identità del tipo . . . . . . . . . . rilasciato da . . . . . . . . . . in data . . . ./ . . . ./ . . . . . . . . numero . . . . . . . . . . che si allega in copia alla presente;

 

in qualità di ………………………………. (indicare il rapporto di parentela con il defunto)

consapevole che chiunque rilascia dichiarazioni mendaci è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia, ai sensi e per gli effetti dell’art. 46 D.P.R. n. 445/2000;

COMUNICA

formale disdetta dell’abbonamento RAI n ___________ , intestato al Sig./Sig.ra ___________

residente in___________ Prov. _____ CAP _____ Via ______________ e deceduto il ___________

A tale scopo allega certificato di morte.

Comunica inoltre che il televisore è stato ceduto al Sig……… già intestatario di abbonamento RAI-TV.

 

Per eventuali comunicazioni si prega di mettersi in contatto con il/la Sig./Sig.ra ___________ residente in ___________ via ___________ Tel ___________ Fax ___________ E-mail ___________

 

Si rimane a Vostra disposizione per ulteriori richieste di chiarimento.

Distinti saluti

Data _______________

Luogo ______________

Firma ______________

Gli stessi eredi, in alternativa alla disdetta dell’abbonamento, avvalendosi di una richiesta di voltura, possono richiedere la variazione di intestazione a nome di un erede, qualora lo stesso non risulti già abbonato e provveda a prelevare l’apparecchio televisivo.

 CLICCA QUI PER SCARICARE IL MODULO PDF

3) DISDETTA CANONE RAI PER CESSIONE, VENDITA, ROTTAMAZIONE DELLA TV

Se la televisione viene regalata, venduta, rottamata o rubata, la richiesta di disdetta del canone Rai che viene effettuata ha valenza per l’anno o il semestre successivo, in base alle modalità di pagamento.

Quello che segue è il fac simile del modulo:

Dichiarazione sostitutiva di certificazione

(art. 46 D.P.R.28 dicembre 2000 n. 445 )

Il/La sottoscritto/a . . . . . . . . . .

nato/a a . . . . . . . . . . (Prov.: . . . . . . . . . .) il . . . . . / . . . . . / . . . . . . . . .

residente a . . . . . . . . . . C.A.P. . . . . . . . . . . Prov. . . . . . . . . . . in . . . . . . . . . . Tel. . . . . . . . . . . Fax . . . . . . . . . . E-mail . . . . . . . . . .

Codice Fiscale . . . . . . . . . .

Identificato a mezzo di documento di identità del tipo . . . . . . . . . . rilasciato da . . . . . . . . . . in data . . . ./ . . . ./ . . . . . . . . numero . . . . . . . . . . che si allega in copia alla presente;

consapevole che chiunque rilascia dichiarazioni mendaci è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia, ai sensi e per gli effetti dell’art. 46 D.P.R. n. 445/2000;

CHIEDE

chiede la cessazione del Canone TV in quanto

– ha ceduto l’apparecchio (marca/modello) _______________ al Sig./ alla Sig.ra __________________, Codice fiscale _____________, residente in via/p.zza __________________, (Cap)_______ (Citta’/Provincia)____________, titolare abbonamento n. __________;

OPPURE:

– ha rottamato l’apparecchio (marca/modello) _____________ in data __________ presso ___________  (allegare copia della ricevuta);

OPPURE:

– l’apparecchio (marca/modello) _______________ è stato rubato in data ________________ (allegare copia della denuncia di furto);

OPPURE:

altro (documentando_____________________)

Nessun altro apparecchio atto o adattabile alla ricezione delle radioaudizioni e’ posseduto dal/dalla sottoscritto/a o da altri appartenenti al medesimo nucleo familiare in altre abitazioni.

Dichiara altresì di non essere più in possesso del libretto di abbonamento e chiede a norma degli art.2 e 8 della L. 241/1990 quale procedimento amministrativo intende seguire l’U.R.A.R. TV ai fini del completamento di quanto disposto dall’art.10 del R.d.l. n. 246 del 21/02/1938.

Si rimane a Vostra disposizione per ulteriori richieste di chiarimento.

Distinti saluti

Data _______________

Luogo ______________

Firma ______________

CLICCA QUI PER SCARICARE IL MODULO PDF

4) DISDETTA CANONE RAI NON DOVUTO ADDEBITATO SU BOLLETTA DELLA LUCE 

Questo modulo deve essere inviato anche alla compagnia fornitrice dell’energia elettrica e può essere adoperato per comunicare la non debenza del canone Raiche è stato indebitamente addebitato sulla bolletta della luce.

In tal caso le ipotesi contemplate possono essere 5, rispettivamente:

a) pagamento già avvenuto in riferimento alla bolletta della luce di un altro immobile, essendo dovuto il canone Rai soltanto una volta per nucleo familiare, a meno che i due coniugi abbiano differenti residenze;

b) versamento già eseguito dall’altro coniuge mediante il bollettino postale tradizionale;

c) immobile dato in locazione;

d) immobile privo di televisore;

e) immobile ottenuto in eredità e non destinato a residenza dell’erede.

 CLICCA QUI PER SCARICARE IL MODULO PDF

5) DISDETTA CANONE RAI PER SUGGELLAMENTO DELLA TELEVISIONE

La richiesta di suggellamento è volta a rendere inutilizzabili gli apparecchi televisivi che sono detenuti dal titolare e dagli appartenenti al suo nucleo familiare presso qualsiasi luogo di loro residenza o dimora. Quello che in precedenza veniva eseguito fisicamente (utilizzando un sacco di iuta) oggi invece viene fatto semplicemente avvalendosi del modulo di autocertificazione qui riportato.

Dichiarazione sostitutiva di certificazione

(art. 46 D.P.R.28 dicembre 2000 n. 445 )

Il/La sottoscritto/a . . . . . . . . . .

nato/a a . . . . . . . . . . (Prov.: . . . . . . . . . .) il . . . . . / . . . . . / . . . . . . . . .

residente a . . . . . . . . . . C.A.P. . . . . . . . . . . Prov. . . . . . . . . . . in . . . . . . . . . . Tel. . . . . . . . . . . Fax . . . . . . . . . . E-mail . . . . . . . . . .

Codice Fiscale . . . . . . . . . .

Identificato a mezzo di documento di identità del tipo . . . . . . . . . . rilasciato da . . . . . . . . . . in data . . . ./ . . . ./ . . . . . . . . numero . . . . . . . . . . che si allega in copia alla presente;

consapevole che chiunque rilascia dichiarazioni mendaci è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia, ai sensi e per gli effetti dell’art. 46 D.P.R. n. 445/2000;

COMUNICA

Di non essere in possesso di alcun apparecchio atto o adattabile alla ricezione delle radioaudizioni; pertanto la presunzione secondo cui in ogni abitazione di residenza o dimora si trovi un apparecchio ricevente, per il solo fatto che risulti intestata un’utenza per la fornitura di energia elettrica, risulta in questo caso errata. Ne consegue che non è dovuto dallo scrivente alcuna imposta sul possesso di apparecchi televisivi.

Si chiede pertanto la cessazione del Canone TV e chiede di far suggellare il televisore marca/modello ________________  detenuto presso la propria abitazione (art. 10 R.D.L. 21.2.1938 n. 246). Si fa presente che nessun altro apparecchio atto o adattabile alla ricezione delle radioaudizioni è posseduto dalla/dal sottoscritta/o o da altri appartenenti al medesimo nucleo familiare in altre abitazioni.

A tale scopo ha corrisposto l’importo di euro 5,16 a mezzo vaglia postale n° … in data …. Dichiara altresì di non essere più in possesso del libretto di abbonamento e chiede a norma degli art.2 e 8 della L.241/1990 quale procedimento amministrativo intende seguire l’U.R.A.R. TV ai fini del completamento di quanto disposto dall’art.10 del R.D. n. 246 del 21/02/1938.

Dichiara altresì di non essere più in possesso del libretto di abbonamento e chiede a norma degli art. 2 e 8 della L. 241/1990 quale procedimento amministrativo intende seguire la S.A.T. ai fini del completamento di quanto disposto dall’art. 10 del R.D. n. 246 del 21/02/1938.

Si rimane a Vostra disposizione per ulteriori richieste di chiarimento.

Distinti saluti

Data _______________

Luogo ______________

Firma ______________

Il modulo deve poi essere accompagnato dal libretto, se ancora in possesso, e dalla ricevuta originale di un vaglia postale di 5,16 euro intestato a: Ag. delle Entrate – DP I Uff. Terr. To 1 Casella Postale 22 – 10121 – Torino Vaglia e Risparmi.

Qualora, poi, il contribuente dovesse essere ancora in possesso del libretto di abbonamento alla Rai, può evitare di scrivere la richiesta limitandosi ad inviare, sempre tramite raccomandata A.R., la cartolina contrassegnata con la lettera D sulla quale barrare la relativa casella: “Intende far suggellare il Televisore a Colori”.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL MODULO PDF

4) DICHIARAZIONE AD INTEGRAZIONE DELLA DISDETTA DEL CANONE RAI

Si tratta dello specifico modello di dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà che l’abbonato è tenuto a compilare e restituire per poter rendere efficace la disdetta del canone Rai, a qualsiasi titolo di richiesta, che sia essa cessione, alienazione o suggellamento.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL MODULO PDF


CONDIVIDI
Articolo precedenteLa nuova figura delle Micro-imprese: presupposti e semplificazioni
Articolo successivoTELEPASS FLEET, UTILE A FLEET MANAGER E DRIVER

77 COMMENTI

  1. Salve, ho ricevuto la lettera della RAI che mi richiede di pagare il canon sul nominativo della mia P.IVA.
    Il mio caso:
    Ho P.IVA individuale su domicilio di residenza dove già pago il canone su bolletta a me intestata come privato.
    Lo devo pagare anche come P.IVA?
    Se no, cosa e come devo comunicare?

    Grazie.

  2. ho inviato la comunicazione di non detemnzione dell’apparecchio televisivo a mezzo raccomandata con allegata copia del documento di identità su un modulo diverso da quello dell’agenzia delle entrate. E’ comunque valida la comunicazione?

  3. sono titolare di un B&B con 5 camere e sala comune per un totale di 6 televisori, i mesi di apertura sono dal 1° maggio al 30 settembre come devo contenermi? quanto devo pagare? a chi devo rivolgermi?
    Ho già pagato per l’anno 2016 l’importo di 277,10
    Inoltre sulle fatture dell’Enel mi viene calcolato il canone RAI ad ogni bolletta
    devo fare tutti gli anni la disdetta a ottobre e a maggio il rinnovo? come posso fare per avere ogni anno l’addebito in banca per l’importo di 277,10 euro ?

  4. sono intestaria di due contratti Enel residenza/acea seconda casa. In ambedue bollette è stato inserito il canone rai. ho pagato il canone rai con enel in ragione della residenza. relativamente alla bolletta acea ho pagato la sola quota relativa all’energia consumata prevista in bolletta. ho inviato racc. A/R all’ufficio delle entrate e alla acea il disguido. nelle bollette del quarto bimestre c’e ancora inserito in entrambe la quota canone rai. E’ auspicabile che nel 2017 si possa concludere tale situazione?

  5. buona sera volevo sapere come fare per quanto riguarda il pagamento del canone rai con fatturazione sulla bolletta enel,l’i ntestatario della bolletta è deceduto un anno fa e per giunta aveva la residenza in un altro indirizzo dove viene già effettuato il pagamento da parte della sorella

  6. Buongiorno
    quando è deceduta mia madre nel luglio 2015, abbiamo fatto la disdetta (come previsto) al canone rai per decesso dell’intestataria.
    Attualmente l’appartamento dove viveva risulta libero ma con l’allacciamento all’energia elettrica
    ancora attivo. Cosa dobbiamo fare per non pagare il canone rai sulla bolletta elettrica, visto che è ancora intestato a suo nome?
    Grazie

  7. Sono disoccupato dal 1993, invalido ma senza alcun reddito. Sono ospite da mia sorella e da mio cognato ma risiedo da febbraio 2016 in un monolocale di mia proprietà. Con quali soldi devo pagare se mi dà da mangiare e da vestire mia sorella?

  8. Buongiorno
    quando è deceduta la nonna, abbiamo fatto la disdetta (come previsto) al canone rai per decesso dell’intestataria.
    Attualmente l’appartamento dove viveva risulta libero ma con l’allacciamento all’energia elettrica
    ancora attivo. Cosa dobbiamo fare per non pagare il canone rai sulla bolletta elettrica, visto che è ancora intestato a suo nome?
    Grazie

  9. Buongiorno, sono titolare di due contratti ENEL energia a mio nome per due appartamenti ma solo in quello in cui vivo c’è un televisore di cui pago il canone. come mi devo comportare in questo caso?

  10. Salve,
    nel mio caso da moltissimi anni non ho una televisione presso la mia residenza, ma risulto essere possessore da 7 anni di un televisore, acquistato con partita IVA per una produzione video (come elemento di scena) ma mai usato per il suo scopo, di fatto lasciato subito dopo in usufrutto a mia madre presso la sua abitazione (il suo si era guastato).
    Essendo anziana, over 75, con pensione minima, quindi non tenuta a pagare il canone, non gli ho mai chiesto alcuna ricevuta né altro tipo di documento comprovante questa cessione di bene, tutt’oggi ancora inscritto nei miei cespiti.
    Esiste una modalità che mi permetta di non dover incorrere in sanzioni e a non pagare il canone?
    Esiste una dichiarazione che mi permetta di certificare anche dal punto di vista legale quanto ho sopra descritto?
    Ho chiesto a commercialisti e avvocati ma anche loro non hanno saputo darmi una risposta.

    Cito testualmente la dichiarazione nella sezione e paragrafo da barrare:
    “QUADRO A DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI NON DETENZIONE
    Dichiara che in nessuna delle abitazioni per le quali è titolare di utenza elettrica è detenuto un apparecchio tv da parte di alcun componente della famiglia anagrafica.”

  11. Non riesco a trovare una soluzione per il mio caso.
    Sono in una casa la cui utenza elettrica è intestata ad una società.
    Il contratto di affitto è intestato a mia moglie e io ho sempre pagato il canone TV intestato a me.
    L’unica utenza elettrica a me intestata è quella di una seconda casa dove chiaramente non ho la residenza.
    Come faccio a fare l’autocertificazione sui modelli predisposti dall’agenzia dell’entrate che non contemplano questo caso?
    Chiamare il call center è praticamente impossibile.
    Potete aiutarmi?
    Giorgio Confalonieri

  12. Il presidente dell’associazione ricreativa ACLI che ha già dato la disdetta del canone rai in quanto non è più presente un apparecchio televisivo,deve comunque presentare la domanda di esenzione?
    Grazia

  13. Salve io sono intestatario di 2 contatori ad uso domestico.Come devo fare per non pagare il canone RAI su entrambi?

  14. Questi testa di c…o , invece di fare tanti casini ed incasinarci la vita , potevano fare una legge molto semplice:dal ———– se hai un decoder potrai vedere la RAI altrimenti no.

  15. risposta per Alf se entri in possesso dopo avere dichiarato il non possesso devi rimandare una nuova dichiarazione sostitutiva al quadro A alla riga ” venir meno dei presupposti di cui alla dichiarazione sostitutiva citando la data della precedente dichiarazione

  16. Buonasera nel novembre del 2005 ho presentata la richiesta di suggellamento della tv con relativo versamento fino alla data odierna non è stato mai eseguito. vorrei sapere se con la nuova normativa devo pagare
    il canone ? oppure rimane la richiesta di suggellamento? Grazie

  17. Salve a tutti…..Non ho capito la prassi da seguire nel caso sia stata data da anni alla Rai comunicazione e richiesta di suggellamento della TV.Devo inviare nuova richiesta????Devo inoltrare copia della precedente al fornitore di energia????Sarei grato a chiunque riuscisse a darmi delucidazioni in merito

  18. Buongiorno
    nel 2012 abbiamo fatto la disdetta (come previsto) al canone rai per decesso dell’intestataria.
    Attualmente l’appartamento dove viveva risulta libero ma con l’allacciamento all’energia elettrica
    ancora attivo. In questo caso come dobbiamo comportarci.
    Grazie

  19. Salve, in questo caos del canone in bolletta, il mio caso e che se io sono intestatario del contratto luce dove ho la residenza e quindi devo pagare il canone in bolletta secondo mia moglie convivente e titolare di contratto luce in una casa di campagna di proprita’ disua madre. Domanda deve pagare anche mia moglie il canone per abitazione non di residenza? Grazie

  20. Sono intestatario di canone RAI (TV) e di utenza ENEL nella cita di residenza,
    avendo un’ altra utenza ENEL intestata in sardegna con evidenziato (NON RESIDENTE)
    devo comunque esibire autocertificazione!
    Anche se basterebbe verificare i consumi ENEL ed’ acqua per capire se la seconda casa risulta abitata.

  21. Salve. Mi chiamo Graziano Giorgetta. Vi avevo gia scritto e telefonato. Ma non sono riuscito a risolvere il mio problema. Io sono custode in un ente pubblico, non pago le utenze. Come mi devo comportare? Grazie

  22. Buongiorno,
    vengo subito alla questione:
    entro il 15 maggio 2016 (sembra ci sia stata una proroga alle precedenti scadenze), si dovrà inviare(in via cartacea o via telematica) il famoso modulo, già disponibile in rete, per l’autocertificazione del NON possesso di un dispositivo atto a ricevere segnali audiovisivi. Il punto in questione è che se un soggetto NON possiede un dispositivo sopraelencato entro il 15 maggio 2016, e per il quale giustamente effettua l’autocertificazione del NON possesso, ma poi nei giorni successivi la dichiarazione lo possiederà, (anche fosse 1 secondo dopo aver inviato il suddetto modulo), dove si prepreterebbe a questo punto l’illecito per falsa testimonianza?, se poi a fronte di un controllo della finanza o di altri soggetti preposti, poi me lo trovassero? e dov’è perciò il modulo invece che mi permette di comunicare l’AVVENUTO possesso di tale dispositivo?
    Mio nonno era vivo un secondo prima di morire, ed il suo certificato in vita era a tutti gli effetti VALIDO fino ad un secondo prima della sua dipartita, ecco..per cui…io oggi dichiaro di non avere il tv…..poi…..qualcuno mi dica come e a chi devo comunicare di esserne entrato in possesso.
    grazie

  23. Mia figlia aveva fino al 2008 la residenza in una casa al mare, dopo si è sposata e ha cambiato residenza.
    Nella nuova residenza il contratto ENEL è intestato al marito come anche il canone RAI, a tal proposito deve compilare qualche modulo di esenzione canone RAI oppure è automatico? Grazie

  24. ho disdetto qualche anno fa’ chiedendo il suggellamento pagando 5,16 suggellamento mai avvenuto ,ricevuto solo una comunicazione dall’agenzia delle entrate della presa visione della mia richiesta . domanda: devo ripagare 5,16 x nuova disdetta o basta dichiarare il non possesso .

  25. hodisdetto il canone rai nel 2000 chiedendo il suggellamento con relativi versamenti cosa che non e’ avvenuta x colpa dell’agenzia delle entrate devo ripagare 5,16 x il suggellamento

  26. io ho fatto la disdetta del canone per richiesta di suggellamento già nel 2014, è da un anno che non lo pago.
    volevo sapere se mi arriva in bolletta ugualmente o se devo fare ancora richiesta che non mi venga addebitato dal momento che la tv che ho non funziona più e non ne ho un’altra.
    Nel qual caso, se esistono dei moduli specifici per questa casistica.
    In ogni caso si, la ritengo una marchetta di regime, perchè non guardare la tv è un mio diritto.

  27. la solita vergogna italiana io per esempio abito in germania da moltissimi anni essendo iscritto regolarmente all’ufficio AIRE non capisco per quale motivo ci costringono a doverci preoccupare noi per una cosa che non ci interessa ,se io vivo in germania come faccio a guardare la tv in ITALIA ?si puo’ dire che questo e il sistema PIZZO autorizzato dallo STATO Italiano.
    Ma tanto non si conclude niente se le cose non li sbrighiamo noi ci mandano le bollette da pagare ; E UNA VERGOGNA CHE SOLO IN ITALIA PUO’ SUCCEDERE.

  28. Salve sono residente in germania e sono iscritto all`AIRE da quando mio padre e morto nel 2007 la casa e rimasta chiusa ed e stato disdetto il canone rai e anche perche non ce piu ne televisore ne radio da quando o ereditato la casa e rimasta sempre senza televisore ne radio. dato che di corrente pago il minimo ogni quattro mesi cosa debbo fare per non venire allegato il canone rai sulla bolletta elettrica. Grazie

  29. Salve.
    Come ho già letto in altri post:
    io pago il canone è itestato a me, ma mia moglie ha la luce intestata a Lei..cosa fare?
    la saluto

  30. ho il contratto luce intestato a mio fratello,il canone rai lo pago io abitando nella stessa casa è residenti… cosa posso fare per non pagare due volte?

  31. Salve, io sono proprietario di una casa in cui risulto residente, con il diritto dell’usufrutto dei miei genitori (anch’essi residenti). Sono presenti 3 contatori Enel, due dei quali sono intestati a me, e il terzo ad un mio genitore. Come dovrei presentare una eventuale disdetta? E per quali dei contatori?

  32. Carmelo Salve io vivo in Germania e o solo il domicilio in Italia essendo iscritto all’AIRE e non avendo la residenza ma il contratto con ENEL devo pagare il canon rai
    Grazie delle risposte

  33. Salve a tutti, volevo porvi il seguente quesito:
    Ho 7 utenze enel, sei nello stesso luogo e una in’altro, per impianti fotovoltaici. Nella tipologia di contratto risulta altro uso. Le utenze sono esenti dal canone?
    Se devo compilare il modello di esenzione, devo fare 7 raccomandate o una unica?
    Esiste qualche indirizzo pec dove poterli spedire?
    Esiste qualche contatto telefonico o una email per chiedere informazioni in merito?
    Grazie in anticipo

  34. io già pago un abbonamento speciale RAI di euro 200 gia pagato per il 2016 a gennaio.in piu occasioni la rai ha cercato di farmi pagare anche un abbonomento domestico ho sempre rifiutato dicendo che guardo la tv dell,agriturismo per il quale pago l’abbonamento speciale.ora ho paura che mi faranno pagare anche un altro abbonamento nella bolletta della luce che faccio?

  35. Nell’autocertificazione per non pagare il canone seconda e terza casa viene richiesto anche data e numero del contratto con la soc.elettrica (contratto che quasi nessuno conserva). Ma non è sufficiente indicare solo il numero utente? E all’Uff:Entrate si possono consegnare le autocertificazioni che vanno alle so. elettriche?

  36. Possiedo una casa non abitata con residenza mia e di mio figlio.ci siamo trasferiti in casa di mia madre x probeni di salute dove paga regolare canone.negli anni scorsi varie volte la Rai mi ha sollecitato i pagamenti .rispondevo con
    raccomandata spiegando la situazione e inviando una dichiarato di vendita della TV a mia madre sottolineando che si poteva verifivare che la casa non era abitata dalle bollette quasi nulle.DOMAMDA:devo mandare ulteriore
    dichiarazione?

  37. Salve io vivo in Germania e o solo il domicilio in Italia essendo iscritto all’AIRE e non avendo la residenza ma il contratto con ENEL devo pagare il canon rai
    Grazie delle risposte

  38. ho due richieste da fare 1 il canone rai è intestata mia moglie mentre le utenze sono intestate a me cosa devo fare per mettermi in regola? non vorrei che mia moglie venisse considerata un evasore del canone con le solite conseguenze.
    2 Sto per trasferirmi in una abitazione presso una struttura aretigianale dove le utenze sono intestate all’
    attivita lavorativa, quindi non avrei nessuna bolletta enel, cosa defo fare nei due casi. grazie

  39. Salve, innanzitutto grazie per le informazioni e i moduli. Volevo chiedere: sono una studente fuori sede. La mia residenza è a Roma ma il domicilio a Bologna, dove sono in affitto e intestataria di una bolletta elettrica. A Bologna non ho la televisione (e a Roma i miei pagano regolarmente il canone nella bolletta). Che moduli dovrei riempire? Grazie!

  40. sono intestatari della bolletta elettrica, ma il canone Rai la sempre pagato IL MIO COMPAGNO

    cosa devo fare per mettermi in regola???

  41. Attenzione al modulo ambiguo per la autocertificazione di non possesso!
    nella seconda riga si parla di apparecchi per RADIOAUDIZIONI, non è ben chiara questa cosa, ma se io ho non ho un televisore ma ho un PC cosa devo fare?, pagare il canone?
    E poi lo sapete che questa richiesta è anticostituzionale, sapete che un ente privato come l’Enel non può richiedere tasse a nome dello stato?
    Roberto

  42. Sono separato legalmente dal Luglio 2013 io vivo solo e non ho mai avuto necessità della tv ma adesso o deciso di comprarne una.Come mi devo comportare? Preciso che la mia ex paga regolarmente il canone a casa sua.

  43. salve e da poco che o acquistato dai miei zii la casa dove abitava mia nonna ormai defunta e con disdetta del canone rai fatta…il contratto della luce e ancora a nome suo….cosa devo fare per comunicare che in quella casa e disabitata (non ci sono ne mobili ne elettrodomestici) ed io proprietario dell’immobile risiedo con i miei genitori dove mio padre paga già il canone rai…

  44. Tengo a comunicare un po di cose visto le vostre domande.. il canone rai va pagato solo x l’abitazione con residenza… esempio se ho un’abitazione a me intestatata (abitazione A) ed una intestata a mio marito (abitazione B) con luce intestata rispettivamente ad uno e all altro ed entrambi abbiamo la residenza nell’abitazione A il canone viene addebitato nella fattura elettrica dell’intestatario di A..se invece io ho residenza in A e mio marito a residenza in B viene addebitato in entrambe le utenze luce..

  45. Risulto residente in Italia in un immobile di mia proprieta’ con regolare contratto di energia elettrica ma effettivamente non ci abito perche’ lavoro all’estero e rientro 1/2 settimane per anno (Agosto e Dicembre).
    Dalle fatture della luce si puo’ riscontrare il consume esiguo delle due settimane.
    Quale modulo e’ specifico per l’autocertificazione?
    Grazie

  46. Buonasera….chiedo lumi perché non so davvero cosa fare… ho letto le casistiche e non mi ritrovo in nessuna di loro…spiego il mio caso…avevo una casa con regolare abbonamento Rai a me intestato…è stata venduta nel Novembre 2015 in seguito alla separazione da mia moglie…adesso risiedo con mia Mamma che ha un suo abbonamento e una sua bolletta elettrica intestata. ..il televisore che possedeva nella vecchia casa è stato fatto portare via da uno ” svuota case” ( coloro che non percependo moneta ri puliscono le case dei suppellettili e magari li rivedono ad un mercatino usato) in quanto non in perfette condizioni. …Chiedo a voi…in quale casistica rientro e come mi devo comportare? Grazie x la risposta

  47. mia figlia, facente parte del mio nucleo familiare, per motivi di lavoro, è andata in un altra città ove ha affittato una casa e quindi ha stipulato un contratto per la fornitura di energia elettrica ( fornitura per uso domestico non residente ), a mio avviso non deve pagare il canone perchè lo pago io. Cosa deve fare? quale modulo deve riempire?

  48. Scusate , leggendo queste domande mi è venuto in mente un quesito come può fare una persona con una pensione bassa e abitando in una casa che non è neanche di propietà ma appartenente ad un istituto e pagando un affitto irrisorio bolletta o non bolletta a non essere costretto a pagare il canone rai ?

  49. Anch’io aggiungo le mie alle generali invocazioni di aiuto che non troveranno orecchie attente e competenti per una risposta utile. Ma lancio ugualmente il mio messaggio in bottiglia. Fino al 2013 mia madre aveva l’usufrutto di un appartamento di mia proprietà dove però non viveva più dal 2004, perché bisognoso di importante ristrutturazione. Il contratto dell’energia elettrica (prima casa) è rimasto intestato a lei. Da allora ha la residenza altrove e un altro contratto elettrico (prima casa). Non possiede un televisore né nelle casa dove abita né in quella che, ristrutturata nel 2014, è di mia proprietà. La domanda è: l’autodichiarazione di non possesso di apparecchi televisivi fatta, per le due utenze a suo nome, nell’anno 2016 la mette a rischio di far presupporre all’Agenzia delle entrate che negli anni precedenti fino al 2015 fosse in possesso di un apparecchio TV? Si può autocertificare il non possesso di TV anche per gli anni precedenti, fino al decimo anno?

  50. Buongiorno, oltre alla televisione quali apparecchi sono soggetti al pagamento del canone? Ringrazio e saluto cordialmente.

  51. Appartamento in montagna intestata al figlio (con residenza in loco) ma con usufrutto di noi genitori e pagando Imu come 2 casa . Dobbiamo pagare il canone TV?…..grazie. …che tipo di modulo se non si paga!

  52. quando si hanno due case con diverse intestazioni (al marito la prima casa ed alla moglie la seconda) e si hanno più apparecchi televisivi, dove si possono reperire i moduli per la richiesta di esenzione del canone per la seconda casa ? Grazie.

  53. Ho già’ comunicato alla rai, nel 2013, che non posseggo alcun apparecchio atto a ricevere.trasmissioni televisive, devo ripetere la stessa dichiarazione? Devo attendere che l’agenzia delle.entrate pubblichi un modulo apposito?

  54. Io abito in un appartamento in affitto ammobiliato,quindi il televisore non e mio ma del padrone di casa,devo pagare il canone rai?

  55. salve
    ho la nuda proprietà dell’appartamento dove vie mia madre (ovviamente lei ha l’usufrutto).
    Io risulto residente in tale appartamento e la bolletta elettrica è a me intestata.
    Io vivo però in affitto (non registrato) con la mia compagna in un altro appartamento.
    Inoltre mia madre ha 79 anni.
    E’ possibile, in questo caso, disdire il canone in bolletta, visto che mia madre è ultra sessantacinquenne ed io non “risiedo” nello stesso appartamento?
    Se si, come mi devo muovere?
    Grazie
    Antonio

  56. essendo proprietario di un immobile con residenza come prima abitazione, essendo un militare, non vi abito quasi mai, non possiedo un televisore e il consumo di energia elettrica è quasi zero tutto l’anno. posso presentare la dichiarazione per l’esonero canone rai? –

  57. Buongiorno!
    Nella casa di residenza la bolletta elettrica è intestata a mio marito, quindi conterrà, giustamente, il canone rai, Nella seconda casa è intestata a me, quindi dovrei disdire, esatto?
    Altro quesito: mio figlio è residente all’estero, iscritto AIRE, nell’immobile in cui va ad abitare quelle volte in cui viene in Italia la bolletta elettrica è intestata a lui, ma non c’è televisore e già in passato avevamo comunicato alla rai/Torino questo fatto, ora come ci dobbiamo comportare?
    Grazie per le risposte!

  58. sono intestatario della bolletta elettrica, ma il canone Rai la sempre pagato mia moglie,

    cosa devo fare per mettermi in regola???

    grazie della Vs. risposta

  59. Se la Bolletta è intestata a uno dei due coniugi ma il canone l’ha sempre pagato l’altro, tra i vostri moduli, qual’è quello specifico per comunicare detta situazione, e a quali indirizzi?
    Vi ringrazio per la sicura risposta che mi darete.
    Carlo Miale.

  60. salve io per scelta da diversi anni non posseggo TV ho un PC con monitor e dovrei essere esente dalla tassa rai …. se nel box ho un auto con autoradio ??

  61. Possiedo nuda proprieta di un appartamento,nello stesso abita mia madre che da sempre paga il canone rai
    ma il contratto enel e’intestato a me.Che cosa devo fare? Io a mia volta ho acquistato un altro appartamento con utenza elettrica intestata a me. Ci abito da poco . Il canone rai mi verra’ addebitato direttamente in bolletta o devo fare richiesta?

  62. Ho sentito dire che se non si possiede la tv ma si possiede un computer con connessione ad internet bisogna pagare lo stesso il canone. corrisponde al vero?

  63. Io ho tre utenze enel ma risiedo in un solo appartamento in cui pago il canone. Gli altri due sono sfitti e vuoti. Devo pagare tre abbonamenti?

  64. Articolo molto utile e ben fatto.Grazie per queste informazioni dedicate all’utente ,cercherò di comunicarle a più persone possibili!

  65. Il sito della RAI dedicato al Canone TV è incomprensibile, una vergogna. Fatto proprio all’italiana. Non si capisce assolutamente nulla. Ad esempio, se devi cambiare l’intestatario dell’abbonamento ti dicono di scrivere le generalità e di inviarle all’agenzia delle entrate. Ma generalità quali ?!? cosa ?!? come ?!? possibile non siano i grado di fare dei moduli in pdf. Robe incredibili. Poi forniscono un numero telefonico al quale risponde SOLO una voce AUTOMATICA. Incredibile. Per non dire i link che non funzionano ed inoltre non c’è nessun riferimento al fatto che forse lo si pagherà in bolletta elettrica. E’ proprio la RAI, non c’è niente da fare. Azienda pubblica, soldi pubblici e non sono in grado di costruire un sito informativo degno di questo nome.

  66. Scusate, ma se a casa mia non esiste già nessun abbonamento Rai in quanto avevo gia fatto la disdetta legale anni fa (andata a buon fine), cosa devo mettere nel modulo di non possesso del televisore alla voce iniziale che chiede il numero di abbonamento?

  67. Salve, l ‘articolo é molto completo e interessante. Mi chiedevo però quale fosse la fonte ufficiale a cui fanno riferimento queste infornazioni e i moduli scaricabili. Grazie

  68. salve volevo sapere quanto sono attendibili questi pdf, siamo sicuri che non verrà richiesta la compilazione di un modulo apposito e non verrà invalidata questa auto dichiarazione perchè non ocnforme?

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here