Via libera dal Senato alle norme “salva privacy” sulla Voluntary Disclosure che consente agli italiani che detengono attività finanziarie all’estero e patrimoni non regolarizzati con il Fisco, di sanare la loro posizione con imposte e sanzioni ridotte.

LEGGI ANCHE: Voluntary Disclosure: come risolvere i tuoi dubbi

Deve essere chiaramente una decisione autonoma presa dal cittadino basata sull’autodenuncia, fornendo tutti i documenti e le informazioni necessarie per la ricostruzione dei redditi per tutti i periodi di imposta per i quali non sono scaduti i termini di accertamento o la contestazione degli obblighi di dichiarazione ai fini del monitoraggio fiscale.


LEGGI ANCHE: Voluntary disclosure: proroga anche per chi ha già presentato domanda

Ma proprio in questi giorni è stato approvata dal Senato la norma “salva privacy”: in tal modo l’Agenzia delle Entrate ha il compito di individuare determinate articolazioni che diventeranno le destinatarie delle domande di regolarizzazione a prescindere da quello che è il domicilio fiscale di chi presenta la richiesta.

LEGGI ANCHE: Voluntary disclosure: in attesa della proroga, tutte le regole per una corretta adesione

Tale norma in seguito alla considerazione che nel Sud d’Italia sono state presentate solo una decina di richieste a differenza di alcune Regioni del nord come la Lombardia, il Veneto o il Piemonte dove le richieste di regolarizzazione sono state molte di più.

Guida alla voluntary disclosure

Guida alla voluntary disclosure

Nicola Fasano - Roberto Zingari, 2015, Maggioli Editore

Dal 1° gennaio 2015 i contribuenti che detengono illecitamente capitali, attività finanziarie e patrimoni all’estero possono, autodenunciando spontaneamente alle autorità fiscali le violazioni commesse, godere in alcuni casi di considerevoli riduzioni e sconti sulle...




CONDIVIDI
Articolo precedenteVolvo: dalla XC40 all’anti-Tesla. E ibrido plug in tutte le salse
Articolo successivoCadillac ATS-V e CTS-V 2016: i prezzi per l’Italia

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here