Disponibile la bozza del piano casa di Matteo Renzi entrata in Consiglio dei ministri. “Misure urgenti per l’emergenza abitativa”: è questo il decreto legge che il governo ha approvato nella sua riunione di oggi pomeriggio, nel corso della quale sono stati presentati ben sei decreti e due disegni di legge.

Lo schema rivolto alle abitazioni dal governo Renzi riguarda l’abbassamento della cedolare secca dal 15% al 10% per gli affitti a canone concordato, oltre al recupero degli immobili da risulta. Un piano che, negli auspici dell’esecutivo, dovrebbe fruttare fino a 68mila nuovi alloggi in quattro anni.

Ma non solo solo queste le misure inserite nel provvedimento presentato oggi: tutti i dettagli nel testo presentato in via esclusiva da leggioggi.it


Vai al testo del piano casa


CONDIVIDI
Articolo precedenteConsiglio dei ministri: ecco cosa c’è nel Jobs Act e nel piano casa
Articolo successivoI nodi dell’Italicum a Palazzo Madama

1 COOMENTO

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here