L’Agenzia delle Entrate, stamane, ha pubblicato la bozza provvisoria del modello Unico per le persone fisiche, dopo che l’altro ieri era stata la volta del modello per le società di capitali. Il modello sarà da usare nel 2013 per effettuare la dichiarazione dei redditi percepiti nell’ anno 2012. I contenuti sono aggiornati alle ultime novità fiscali inserite dalle numerose norme di quest’ultimo periodo; l’incremento temporaneo delle detrazioni sulle ristrutturazioni edilizie, la semplificazione per i nuovi imprenditori, artigiani e professionisti, la nuova deduzione Irap e sezioni specifiche per investimenti all’estero e aliquota unica sulle plusvalenze.

La compilazione del modello Unico PF 2013, prevede che chi ha ristrutturato dal 26 giugno 2012 (e lo chi inizierà a farlo entro il 30 giugno 2013) dovrà ricordarsi che in questo lasso di tempo la detrazione fiscale è aumentata dal 36 al 50% e che il tetto di spesa è stato innalzato da 48.000 a 96.000 euro per ogni unità immobiliare. NellUnico PF 2013, inoltre, è stato introdotto un elemento di novità; il quadro LM, che rimpiazza il quadro CM (rispetto al quale è più semplice) e serve per il regime di vantaggio rivolto a prendere il posto di quello dei contribuenti minimi. E’ valido per i nuovi imprenditori,artigiani e professionisti.

All’ interno del modello è stato previsto anche uno spazio per la nuova deduzione sull’ Irap, cui si ha diritto in relazione alle spese per il personale dipendente e assimilato. La deducibilità è incrementata rispetto al passato: ad esempio, un contratto di leasing diventa deducibile indipendentemente dalla durata, dal momento che non ne è più contemplata una minima.


In seguito all’introduzione di Ivie (l’imposta sugli immobili all’estero) e Ivafe (sulle attività finanziarie detenute oltrefrontiera), nel quadro RM di Unico PF 2013 sono state inserite specifiche sezioni dedicate. Inoltre, nel quadro RT c’è la nuova imposta sostitutiva del 20% su plusvalenze e altri redditi diversi di natura finanziaria indicati dall‘articolo 67 del Tuir.


CONDIVIDI
Articolo precedenteNiente bollo per conti correnti con giacenza media sotto i 5.000 euro
Articolo successivoTestamento biologico: invasione di campo dei Comuni?

1 COOMENTO

  1. E possibile non presentare quest’anno la dichiarazione con l’unico
    Avendo solo redditi da fabbricato come seconda casa dopoche
    Ho pagato l’imu con le nuove normative del decreto ‘monti’?

    Grazie

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here