Il Ministero dell’Interno ha emesso lo scorso 12 settembre una nuova circolare( n. 7809) sulla sanatoria 2012  per gli immigrati contente le istruzioni operative.

Dal 15 settembre al 15 ottobre 2012 infatti le imprese e famiglie che hanno al loro servizio stranieri irregolari da almeno tre mesi potranno regolarizzarli evitando le sanzioni previste: per attivare la procedura di emersione il datore di lavoro dovrà versare un contributo forfettario di 1.000 euro (non deducibili ai fini dell’imposta sul reddito) e dimostrare di aver pagato almeno sei mesi di stipendi, tasse e contributi.

La circolare detta le indicazione operative sui soggetti interessati (datori di lavoro e lavoratori stranieri), su come effettuare il pagamento del contributo forfettario (modello F24 a partire dal 7 settembre 2012 e codici tributo), su quando e come presentare la dichiarazione di emersione (tramite il sito internet del ministero dell’Interno a partire dalle ore 8,00 del 15 settembre 2012).


Qui il testo della circolare Ministero dell’Interno n. 7809 del 12 settembre 2012


CONDIVIDI
Articolo precedenteConcorso scuola 2012: Profumo di confusione, i conti non tornano
Articolo successivoTentativo di rapina impropria, chiarimento dalle Sezioni Unite. Il testo della sentenza

2 COMMENTI

  1. gentil mente chiedo la publico minitero di ripensarci ya chi ancora una bolta mi ha estato blocato la mia pratica per il mio permezo di sogior per un errore chi io no ho comezo per cuesto ciedo ha tutti le oportunidad di demostrare la mia inocensa reingraziando ha laves ha tutti per cuesto ya chi sono da dieci ani en italia laborondo en nero sensa potere contribuire con la mia retribucion al pais sono un padre di famiglia dispirato ya chi ho una bambina picola di portare abanti ,grazie di tutto cuore solo prego diche posa andare abnti la mia pratica,grazie ancora,,,,,ermen tobar

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here