Affermiamo che è imperativo spezzare il circolo vizioso tra banche e debito sovrano“.

Questo è l’impegno preso dai paesi dell’euro zona nel corso del vertice di Bruxelles del 28-29 giugno.

Qui il testo originale delle conclusioni raggiunte


Qui il testo della dichiarazione del vertice della zona Euro


CONDIVIDI
Articolo precedenteNumero chiuso all’università:la speranza degli studenti
Articolo successivoNumero chiuso, cambiano le regole

1 COOMENTO

  1. […] Titoli di Stato saranno posti sotto la sorveglianza della Banca centrale europea), considerato il grande successo italiano in sede europea, alla cui approvazione Monti aveva vincolato il sì italiano al Piano europeo per la crescita e […]

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here