Il condomino rumoroso deve risarcire i danni

La Cassazione dice che chi fa rumore in condominio nelle ore notturne deve risarcire i danni agli altri condomini

Condominio: infiltrazione di umidità, chi è responsabile?

Infiltrazioni di umidità nel condominio: la Cassazione stabilisce che il responsabile non è il proprietario se la cusa è endogena.

La mediazione civile e commerciale ”stabilizzata” non ha più scadenze

La mediazione civile e commerciale diventa parte del sistema ordinamentale: secondo le statistiche sarà più facile giungere a un accordo.

Sfratto per morosità: come mi difendo?

Dalla notifica di sfratto per morosità, l’inquilino salda entro 90 giorni dalla prima udienza o si oppone al procedimento.

Contratto di locazione non registrato: è dovuta l’indennità di occupazione dell’immobile?

Contratto di affitto non registrato: le somme versate vanno restituite, e non possono essere trattenute a titolo di indennità di occupazione.

Il contratto di locazione non registrato è nullo e le somme...

Il contratto di affitto non registrato è nullo: la Cassazione stabilisce che eventuali somme versate devono essere restituite.

Condominio: la Cassazione condanna fritture e sughi!

Amanti della Cucina Saporita, attenzione! Molestare con odori insistenti i vicini di casa può essere reato, lo dice la Cassazione.

Affitto: i contratti di durata 3+2 estesi a tutta Italia

Grazie al nuovo decreto del Ministero delle Infrastrutture in Italia sarà quindi possibile ricorrere al contratto 3+2

Condominio: il divieto di sopraelevazione

Zona sismica. Appartamento costruito su lastrico solare: il divieto di sopraelevazione

Amministratore di condominio: quale compenso spetta?

Quando è necessario il rimborso all'amministratore per spese di stretta gestione del condominio anche se non documentabili

Liti condominiali: transigere?…e come?

Contratto di transazione: il caso in cui solo alcune delle parti del processo scelgano di transigere la lite

Quando i vicini devono risarcire al proprietario anche i canoni di...

Se musica, litigi, insulti e grida portano l’inquilino a recedere anticipatamente dal contratto per rumori intollerabili, i vicini devono risarcire al proprietario dell’appartamento anche i canoni di locazione non riscossi

ULTIMI ARTICOLI