Speciale riforma PA

Flash 16 maggio 2012, 10:08

Falso in bilancio e ddl corruzione, caos alla Camera

Il Ministro Severino: un errore da cancellare in fretta


Giornata elettrica, tra corruzione e falso in bilancio, a Montecitorio.
Alla Camera, sul fronte corruzione, è servita un’ora e mezza per votare solo un subemendamento all’emendamento del Governo, quello delle pene minime per il peculato.
Udc, Pd e Idv, con Antonio Di Pietro letteralmente imbestialito (“è un atto sciocco e becero, il Parlamento viene usato per garantire l’impunità nella prossima legislatura”) hanno protestato e annunciato di voler ripresentare emendamenti per l’Aula. Per quel che riguarda il falso in bilancio, invece, Pdl, Udc e Fli hanno approvato in Commissione Giustizia – col si del Governo – un emendamento al testo che di fatto svuota la proposta di legge dell’Idv.
Unica novità: il carcere sale dai 2 ai 3 anni. Il risultato finale è stato 12 a favore e 10 contrari, con tre deputati Udc (Rao, D’Ippolito e Ria) insieme a Angela Napoli (Fli) a favore dell’emendamento Pdl e quattro astenuti (tra i quali i deputati della Lega). Un via libera accompagnato dalla rabbia dell’Idv e del Pd che puntano il dito contro il sottosegretario alla Giustizia Salvatore Mazzamuto, accusato di aver fuorviato centristi e finiani in commissione, avendo espresso il parere favorevole del governo su due emendamenti che, a parere della capogruppo Pd in commissione Donatella Ferranti, avevano un contenuto diametralmente opposto. E anche qui Di Pietro si è scatenato.


Pubblicato da il 16 maggio 2012 alle 10:05 in Flash
Tags: , ,


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Articoli dello stesso autore

Fisco 31 ottobre 2014, 09:33

Dichiarazione dei redditi: il 730 precompilato debutta nel 2015

Ok al decreto: ecco il 730 precompilato. Novità anche su bonus edilizia e Iva

Università 31 ottobre 2014, 07:52

Medicina, Tar e Consiglio di Stato annullano il test d’ammissione

Test di ingresso a Medicina cancellato dalle sentenze. Caos atenei

Avvocati 30 ottobre 2014, 14:04

Formazione continua, il regolamento per avvocati in vigore dal 2015

Il testo entrerà in vigore il primo gennaio. I crediti da maturare

Edilizia 30 ottobre 2014, 12:14

Decreto Sblocca Italia approvato alla Camera: modifiche e novità

Approvato il decreto 133 Sblocca Italia: le novità su Iva, detrazioni, lavori

Welfare 30 ottobre 2014, 07:52

Quota 96, si attende l’emendamento in legge di stabilità 2015

Finanziaria in commissione Bilancio. Quota 96 in pensione da settembre?


LeggiOggi.it

Ogni settimana il meglio di LeggiOggi.it nella tua E-mail



Ho letto l'informativa e acconsento al trattamento dei dati



NOTA INFORMATIVA SULLA TUTELA DEI DATI PERSONALI EX ART 13 D.LGS. 196/2003 E RICHIESTA DI CONSENSO AL TRATTAMENTO

Maggioli SpA, titolare del trattamento, si propone di gestire il servizio nel rispetto della normativa vigente in materia di tutela dei dati personali. Al proposito intende con questa nota, fornire a tutti gli utenti un'informativa sulle modalità e finalità del trattamento dei dati personali in conformità a quanto previsto dall'art. 13 del D.Lgs n. 196 del 30.06.2003. I dati personali forniti dagli utenti verranno trattati elettronicamente e/o manualmente da Maggioli SpA, Via del Carpino 8 - 47822 Santarcangelo di Romagna (RN), titolare del trattamento, per tutte le finalità correlate alla prestazione del servizio. Inoltre, previo suo consenso, i suoi dati saranno trattati dalla nostra società e dalle società del Gruppo Maggioli per l'invio di materiale promozionale inerente i nostri prodotti o servizi o quelli di società clienti del Gruppo Maggioli. L'indicazione della email deve essere fatta con cura in quanto necessaria per ricevere il servizio, i dati a corredo vengono chiesti per targettizzare gli invii informativi. I suoi dati non saranno diffusi. I suddetti dati potranno essere comunicati a soggetti pubblici, in aderenza ad obblighi di legge e a soggetti privati per trattamenti, funzionali all'adempimento del contratto, quali: nostra rete agenti, società di informazioni commerciali, professionisti e consulenti. I suoi dati potranno essere comunicati a soggetti terzi nostri clienti, che li tratteranno in qualità di autonomi titolari del trattamento secondo la definizione contenuta nel D.lgs 196/2003. Tali dati saranno trattati dai nostri dipendenti e/o collaboratori, incaricati al trattamento, preposti ai seguenti settori aziendali: editoria elettronica, mailing, marketing, CED, servizi Internet, fiere e congressi. L'utente potrà esercitare ogni ulteriore diritto previsto dall'art. 7 del D.Lgs 196 del 30.06.2003 che di seguito integralmente si riporta: "1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile. 2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione: a) dell'origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'art. 5 comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello stato, di responsabili o incaricati. 3. L'interessato ha diritto di ottenere: a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione, in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettera a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di colori ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento di rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. 4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano ancorchà pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento dei dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. "Compilare il form con i propri dati con conseguente dichiarazione espressa di aver letto e accettato questa informativa, autorizza la Maggioli spa e le società del Gruppo Maggioli al trattamento dei suoi dati per le finalità correlate alla prestazione del servizio e per l'invio di materiale promozionale, anche da parte di soggetti terzi nostri clienti, secondo le modalità illustrate nell'informativa. L'utente potrà esercitare ogni diritto previsto dal citato art. 7 con la semplice risposta alla e-mail ricevuta.

Chiudi questa finestra
Torna Su