Home Tag Sicilia

Sicilia

La riforma dell’ente intermedio ritorna all’ARS, ma nel buio più totale

Per la Regione Sicilia dovrebbe essere molto più facile sbarazzarsi delle Province per il fatto che nell’Ordinamento siciliano non sono mai esistite

La figlia di Borsellino “finisca come il padre”. Crocetta si auto...

Il medico Tutino così a Crocetta, che rimase in silenzio e ora si autosospende

La Sicilia di Pirandello e il caso Agira

L'elezione del Consiglio comunale di Agira caso emblematico della Sicilia raccontata dal grande scrittore

La riforma impossibile degli enti intermedi in Sicilia

Se la Regione Siciliana non trova un accordo con lo Stato, la riforma delle Province è destinata al fallimento

La Corte dei Conti boccia la riforma delle Province…e in Sicilia?

Legge “Delrio”: non un solo ambito della riforma ha raggiunto il voto della sufficienza. quale giudizio ci si può aspettare sulla Sicilia?

Strade e scuole provinciali in colpevole stato di abbandono

Lo stato di abbandono in cui versano le strade provinciali e scuole del territorio siciliano inducono a riflettere sulle responsabilità per eventuali danni

Il regime giuridico dei centri commerciali in Sicilia e le liberalizzazioni

La disciplina del commercio italiana è stata a lungo caratterizzata da una notevole limitazione della libertà di iniziativa economica, esercitata a partire dall’istituzione delle licenze di commercio (R.D.L. 16 dicembre 1926, n. 2174, recante provvedimenti per la disciplina del commercio di vendita al pubblico) e con l’introduzione del R.e.c. (L. 11 giugno 1971, n. 426).

Class action contro l’ANAS per il crollo del viadotto della A19

L’ANAS, da ente che ha in concessione l’autostrada A19, avrebbe dovuto prevenire un siffatto evento inserendo nella programmazione gli interventi strutturali

Strada senza sbocco sui Liberi consorzi siciliani

La riforma dell’ente intermedio siciliano sembra destinata al fallimento. La bocciatura dell’art.1 del ddl governativo ad opera dell’ARS apre scenari nuovi

Via libera della Corte Costituzionale alla legge Delrio ma in Sicilia...

La riforma Delrio e i liberi consorzi di Comuni in Sicilia: i dubbi sul passaggio delle funzioni tra gli enti

Gettoni d’oro per i consiglieri comunali

In Sicilia è scoppiato lo scandalo del costo dei gettoni di presenza dei consiglieri comunali. Coinvolti diversi comuni: da Milazzo a Priolo, da Agrigento a Siracusa a Messina. In alcuni casi a fare scandalo è l'entità del gettone, in altri il numero di sedute annue svolte. In quasi tutti gli episodi la segnalazione parte dal segretario generale dell'ente. Il governo regionale prova ad inserire nella prossima legge finanziaria delle forti limitazioni ai compensi, generando proteste diffuse. L'Anci Sicilia teme che alimentare i sentimenti di sfiducia nei confronti degli amministratori locali rischia ancora di più di compromettere l’incolumità degli unici rappresentanti che si confrontano ogni giorno con i cittadini e che nelle scelte amministrative ci mettono sempre la loro faccia.

Sindaci contro Sindaci per la gestione dei rifiuti in Sicilia

In Sicilia manca la cultura della gestione associata. Il legislatore siciliano sembra non riuscire a fare tesoro dei numerosi errori che ha commesso

ULTIMI ARTICOLI