Home Tag Segretari comunali

Tag: segretari comunali

Dove si fermano i confini dei pareri e della soft law

Sempre più frequenti i conflitti tra giurisdizioni che leggono stesse norme in modi diametralmente opposti

C’era una volta il segretario comunale

La Camera dei Deputati, approvando la legge delega di riforma della P.A., sancisce l'abolizione dei segretari comunali. Una scelta che il Governo non è riuscito a motivare e che potrebbe determinare il caos negli enti locali. I segretari che, alla data di entrata in vigore dei decreti legislativi saranno iscritti all'albo nazionale nelle fasce professionali B e A, saranno iscritti nel ruolo unico dei dirigenti degli enti locali

La riforma della P.A. Il Giano Bifronte della Legalità negli EE.LL.

Il legislatore e la politica, dopo anni di una progressiva riduzione dei controlli negli EELL, nel 2012 cambia verso, ridando poteri ai Segretari Comunali e delegando il Governo ad assicurare maggiore indipendenza a questa figura. Oggi si progetta di eliminarla e fare uno spezzatino di quelle funzioni di legalità oppure si pianifica il loro affidamento ai dirigenti degli EELL, appiattendo i segretari comunali nel ruolo unico di questi dirigenti.

Riflessioni sul ddl 1577

Il DDL PA rivoluziona il mondo della dirigenza pubblica. Si cerca di guardare agli aspetti positivi e negativi della riforma. La creazione di una Commissione centrale che governa i ruoli della dirigenza ricorda il modello francese che anche per le amministrazioni locali fa dipendere il processo di immissione in ruolo dalla funzione pubblica territoriale.

I segretari comunali lasciano l’anticorruzione?

In seguito all'approvazione al Senato della riforma della Pubblica Amministrazione (ddl S1577) i segretari comunali e provinciali hanno deciso di rimettere nelle mani del Presidente della Repubblica e delle più alte cariche dello Stato, i provvedimenti di nomina a responsabili dell'Anticorruzione. Sono già centinaia le adesioni alla comunicazione collettiva di dimissioni dall'incarico. Nel clima di discredito che si è voluto creare attorno alla figura, per i segretari comunali diventa impossibile proseguire tale delicata attività. Le dimissioni, al momento simboliche, potrebbero, se confermate, creare problemi ai sindaci ed all'Anac.

Autorità anticorruzione e segretari enti locali: necessaria una Santa Alleanza

Il costo della corruzione in Italia è stato quantificato in 60 miliardi di euro l'anno. Si tratta di una stima grossolana che, però, indica la gravità del problema. L'abolizione dei segretari degli enti locali priverebbe i Comuni di un riferimento importante nella prevenzione della corruzione. Una riforma del ruolo del segretario, invece, lo potrebbe fare diventare un preziosissimo collaboratore dell'Autorità nazionale anticorruzione.

Riforma PA: prese tre cantonate sull’anticorruzione

Gli emendamenti del relatore al ddl Madia di riforma della pubblica amministrazione rischiano di mettere in imbarazzo il presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione, Raffaele Cantone. Gli interventi previsti, infatti, attaccano alcuni capisaldi della lotta alla corruzione. Confermata l'abolizione dei segretari comunali, responsabili anticorruzione degli enti locali, ripristinata la figura del direttore generale, scelto con criteri meramente politici ed esentati i politici da responsabilità amministrativo-contabile.

Riforma PA: il testo in aula. Le novità su pensioni e...

Il testo approvato in Commissione: novità su turnover, contratti e appalti

Si potrebbe abolire il segretario comunale

Nella lettera che il presidente del consiglio dei ministri, Matteo Renzi, e la titolare del dicastero della Funzione Pubblica, Marianna Madia, al punto 13 figura l'abolizione della figura del segretario comunale. Una proposta che ha scatenato la reazione negativa dei diretti interessati ma anche di diversi sindaci ed amministratori locali. Nell'articolo si portano in rassegna i compiti del segretario comunale e le procedure di accesso e progressione in carriera

ULTIMI ARTICOLI