Home Tag Ricorso

Tag: ricorso

Divisione a domanda congiunta: quando e chi può ricorrere alla procedura?

Chi sono i soggetti legittimati a presentare domanda congiunta di divisione?

Il ricorso incidentale e quello principale nel c.d. “contenzioso appalti”

Il Collegio capitolino recepisce le indicazioni della Corte di Giustizia affermando la necessità di esaminare entrambi i ricorsi

Bollo Auto: quando non si è più tenuti a pagare. I...

Come difendersi quando la richiesta di pagamento non è legittima

Ricorso gratis contro una multa: come e dove si può fare

Come ricorrere contro una sanzione in completa autonomia

Pec e Ricorso inammissibile

La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 17574 del 2015 ha disposto l'inammissibilità del ricorso presentato oltre i termini di legge

Consulenti tecnici: stop della Cassazione alle acquisizioni selvagge

L'attività dei consulenti tecnici d'ufficio va circoscritta, dice la Corte

Il pagamento della sanzione amministrativa: riflessi sulla sanzione penale

Il pagamento della cartella contenente la sanzione applicata in relazione all’imposta evasa pari al 30%, potrebbe assolvere l’imputato dal reato di cui all’art. 10 bis del D.Lgs. n. 74/2000

Consiglio di Stato: finalmente il decreto con le regole per i...

Il testo del decreto con i nuovi limiti: massimo 30 pagine

Contributo unificato appalti: in arrivo la sentenza sul ricorso

La questione rimessa alla Corte di Giustizia dal Tar Trento

Agenzia Entrate: dirigenti, cartelle valide. “Vergognosi i ricorsi”

Le Entrate difendono gli atti dei manager illegittimi

Dirigenti illegittimi Entrate: come sapere se una cartella è nulla

Come fare ricorso. Ma dalle Entrate giurano: sono valide

Il tweet non è atto amministrativo

Il comune di La Spezia ha impugnato un provvedimento di sospensione dei lavori, emesso dalla Soprintendenza dei beni culturali, dopo che lo stesso era stato annunciato con un tweet del Ministro. Secondo il comune il cinguettio del Ministro (e le sue dichiarazioni a mezzo stampa) integravano un’inammissibile usurpazione di funzioni amministrative di esclusiva competenza dirigenziale. Il Tar riteneva il tweet non impugnabile ma solo spia di eccesso di potere. Il Consiglio di Stato ha ribadito che che gli atti dell’autorità politica, debbono pur sempre concretarsi nella dovuta forma tipica dell’attività della pubblica amministrazione, anche, e a maggior ragione, nell’attuale epoca di comunicazioni di massa, messaggi, cinguettii ed altro.

ULTIMI ARTICOLI