Home Tag Finanziamento pubblico ai partiti

finanziamento pubblico ai partiti

Referendum su droga e partiti, i Radicali depositano 6 quesiti

Rimborsi elettorali, divorzio, uso personale di droga, Otto per mille

Movimento 5 stelle: ecco perché (non) votarlo

Sul blog di Grillo i motivi per non votare il M5S, una controcritica a chi si sta schierando contro

Finanziamenti ai Gruppi parlamentari, il Senato cambia le regole. Il testo...

Obbligo di rendiconto, restituzione delle risorse non impiegate, controlli di revisione, i criteri di attribuzione

Legge Mancia: la spending review dei furbetti del Palazzo

Dopo i tagli a scuola e sanità arriva l'accordo sui finanziamenti ai partiti: 10 milioni in più !

I partiti dimezzano i rimborsi elettorali, ma ricevono 50 milioni

Solo a Pdl e Pd oltre 30 milioni di euro in rimborsi. Più di un milione ai partiti fuori dal Parlamento. Il conto dal 1994 è di 2,2 miliardi

Il Senato approva il dimezzamento dei finanziamenti pubblici ai partiti

Via libera al taglio del 50%: dai 182 attuali si passa a 91 milioni, coi 165 dell’ultima tranche di rimborsi elettorali girati ai terremotati. Basta affitti e acquisti di immobili

Disegno europeo anticorruzione, si completi l’opera!

Costi e opportunità della lotta europea alla corruzione politica

Camera, approvata la riduzione dei contributi pubblici in favore dei partiti

Prevista anche la pubblicazione online dei redditi dei partiti, e il divieto di investire i soldi in diamanti e lingotti.

Finanziamenti ai partiti: subito riduzione, poi dimezzamento

Approvato alla Camera l’articolo che prevede il dimezzamento dei rimborsi, ma poco prima l'aula aveva bocciato un emendamento che ne chiedeva l'abrogazione

Riduzione contributi pubblici ai partiti, discussione generale alla Camera

Norme in materia di riduzione dei contributi pubblici in favore dei partiti e movimenti politici, nonché misure per garantire la trasparenza e i controlli dei rendiconti dei medesimi.

Partiti politici, verso la riduzione dei rimborsi elettorali e il controllo...

La Commissione affari costituzionali della Camera approva un testo unificato: riduzione dei rimborsi per le spese elettorali dei partiti, più controlli e trasparenza dei bilanci

Finanziamento pubblico dei partiti: nominato il “super tecnico”

Poteva essere l’occasione per dare un segnale forte ad un Paese disorientato, invece la rapida riforma tanto enfaticamente annunciata sembra insabbiarsi. Riuscirà il super tecnico Giuliano Amato laddove Parlamento e Governo hanno fallito? Probabilmente no.

ULTIMI ARTICOLI