Home Tag Corte di Giustizia

Corte di Giustizia

CGUE, l’autore di software non può opporsi alla rivendita di proprie...

Chi compra un software "usato" è considerato "acquirente legittimo", al pari dell'originario licenziatario, e può procedere al download della copia stessa direttamente dal sito del titolare del diritto d'autore

Vendita all’ingrosso di medicinali, doppia autorizzazione per il farmacista

Cgue: no responsabilità penale per il farmacista privo di doppia autorizzazione

Previdenza sociale e Unione Europea

La Corte di Giustizia europea fa chiarezza sulle prestazioni previdenziali erogabili dagli Stati membri

Avvocato generale UE, bandi di concorso in tutte le lingue

Per l'avvocato generale Cgue, il bando di concorso è un testo che deve essere redatto in tutte le lingue ufficiali e pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'UE, così come previsto dal regolamento che stabilisce il regime linguistico della Comunità economica europea

Microsoft e Antitrust UE, ancora un nuovo capitolo

Il Tribunale conferma la decisione della Commissione con cui è stata imposta alla Microsoft una penalità di mora per non aver permesso ai suoi concorrenti di avere accesso, a condizioni ragionevoli, alle informazioni relative all’interoperabilità

Caso Microsoft: confermata la condanna

Microsoft ha ritardato nell’adeguarsi alla decisione con cui la Commissione gli aveva ordinato di porre a disposizione dei propri concorrenti “informazioni relative all’interoperabilità e di autorizzarne l’uso per lo sviluppo e la distribuzione a condizioni ragionevoli non discriminatorie”

Clausole vessatorie e tutela del consumatore nel diritto dell’UE

Per la Corte di Giustizia le clausole vessatorie vanno disapplicate senza la possibilità di ricondurne il contenuto ad equità

I criteri “quantitativi” nella distribuzione selettiva

Corte UE, in un sistema di distribuzione basato su criteri quantitativi non è necessario che questi siano oggettivamente giustificati e applicati in maniera uniforme nei confronti di tutti i candidati all’autorizzazione

Corte UE, il giudice nazionale non tocchi le clausole abusive

Il giudice nazionale non può riformulare il contenuto di una clausola abusiva inserita in un contratto professionista-consumatore

Il coniglio di cioccolato non è un marchio

La Corte di Giustizia respinge il ricorso della Lindt avverso il diniego di registrazione di marchio richiesto per il coniglietto di cioccolata in carta dorata con laccetto rosso al collo

UE: libero di circolare, ma se sbagli, torni a casa!

Sul territorio dell'UE vi è libertà di movimento, ma non assoluta: in caso di reati molto gravi è giustificato l’allontanamento di un cittadino comunitario anche se residente da più di dieci anni nello Stato membro ospitante

Consiglio di Stato: contro il caro benzina, ci vuole più concorrenza!

Il Consiglio di Stato dichiarata superata la disciplina nazionale che obbliga gli impianti di carburante a rispettare distanze minime tra di loro

ULTIMI ARTICOLI