Home Tag Corte di cassazione

corte di cassazione

Avvocato: quando è escluso l’inadempimento

Esente da responsabilità se il legale non è stato edotto sui fatti essenziali

Assegno di mantenimento: in quali casi è più alto?

Una donna separata o divorziata quando ha diritto ad un assegno di mantenimento più alto?

Parcheggiatore abusivo, il limite tra violazione civile e penale dell’evento

L'esercizio abusivo dell’attività di parcheggiatore non è reato, ma semplice illecito punibile con una sanzione amministrativa

Legge 104 permessi: come ottenerli? Quando spettano i premi?

Quando il lavoratore dipendente in permesso 104 può ottenere i compensi incentivanti?

Diritto del lavoro, licenziamento per malattia: quando è legittimo?

Ritenuto legittimo il licenziamento del lavoratore se la malattia è falsa, inesistente, simulata

Sicurezza e lavoro: controlli sempre più severi? Come rimediare

Quando scatta un reato, in materia di sicurezza, come rimediare?

Doppia iscrizione INPS: quando e per chi?

Con sentenza n. 17365 del 26 agosto 2016, la Corte di Cassazione ha affermato che laddove esista un’attività di lavoro autonomo con l’obbligo dei versamenti alla gestione separata,...

Atti osceni in luogo pubblico: reato depenalizzato

Atti osceni: come è cambiata la legge. I comportamenti depenalizzati

Contenzioso Tributario pendente dinanzi alla Cassazione: cosa cambia col nuovo decreto

Uffici giudiziari e giustizia amministrativa: cosa cambia?

Condominio: come funziona la divisione di appartamento

Gli artt. 61 e 62 disp. att. c.c. si occupano della divisione del condominio: cosa prevedono?

Maternità: quando la lavoratrice può dire no al trasferimento

Lavoratrice in maternità: il trasferimento può essere discriminatorio

Avvocati: cliente condannato se la richiesta risarcimento danni è infondata

Lite temeraria e danno all’immagine: la condanna

ULTIMI ARTICOLI