Esame avvocato 2013, iscrizioni, date, prove, tracce, consigli su parere e atto

Conto alla rovescia per l’esame avvocato 2013: lunedì 11 novembre si chiudono le iscrizioni per prendere parte alla sessione annuale per accedere alla professione forense, secondo quanto stabilito nel decreto pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 6 settembre, IV serie speciale concorsi n.71.

Le prove si svolgeranno nei tre giorni del 10, 11 e 12 dicembre 2013 nelle sedi regionali delle Corti d’Appello. Ad esse, i requisiti per l’iscrizione constano di diciotto mesi di pratica prescritta e certificata. La domanda da parte degli interessati doveva essere presentata entro lunedì 11 novembre alla relativa Corte d’Appello.

Il 20 novembre il Ministero della Giustizia ha diramato il decreto che ufficializza le commissioni per tutte le sedi d’esame: VAI ALL’ELENCO

La scansione dell’esame avvocato 2013 si articolerà secondo la modalità tradizionale, cominciando dai pareri per poi concludersi con gli atti giudiziari.

 

10 DICEMBRE: redazione parere motivato di civile

Prima traccia 2012 e relativa SOLUZIONE – Seconda traccia 2012 e relativa SOLUZIONE

 

11 DICEMBRE: redazione di un parere motivato in materia penale

Prima traccia 2012 e relativa SOLUZIONE – Seconda traccia 2012 e relativa SOLUZIONE

 

12 DICEMBRE: redazione di un atto giudiziario a scelta tra i quesiti proposti tra il diritto privato, il diritto penale e l’amministrativo.

Scopri la traccia dell’atto amministrativo del 2012Scopri la traccia dell’atto penale 2012Scopri la traccia dell’atto civile 2012

 

Una volta concluse le prove scritte, gli elaborati verranno fatti inoltrati a sedi differenti per le correzioni, come d’abitudine.

LEGGI GLI ABBINAMENTI 2012 DELLE CORTI D’APPELLO PER LE CORREZIONI DEGLI SCRITTI

 

Nella concitazione del momento, la tensione dei candidati o la frenesia possono giocare brutti scherzi. E’ per questo che segnaliamo i consigli di esperti professionisti, per vivere al meglio le ore della prova professionale.

 

Ecco il vademecum per passare indenni l’abilitazione:

IL PARERE: lo schema da seguire e i consigli generali. Esempi: parare motivato di diritto civile e parere motivato di diritto penale

L’ATTO GIUDIZIARIO: Esempio di atto di civileEsempio di atto di penale

Una volta superato lo scritto, sarà la volta dell’ultimo scoglio dell’orale: ecco i consigli per superare l’orale

 

Infine, gli esperti suggerisco non lo spirito con cui avvicinarsi alle prove:

Vai al commento “Come sopravvivere all’esame di avvocati” di Silvia Surano

Vai al commento “Lo zen e l’arte di scrivere un parere” di Giovanni Ziccardi