Home Concorsi pubblici Concorso Segretariato Giustizia Amministrativa, 67 assistenti diplomati: diario prove scritte

Concorso Segretariato Giustizia Amministrativa, 67 assistenti diplomati: diario prove scritte

Elena Bucci
Concorso Segretariato Giustizia Amministrativa

*aggiornamento del 07/09/2022: pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 6 settembre 2022 il diario delle prove scritte relativo al Concorso Segretariato Giustizia Amministrativa, per la copertura di 50 posti di assistente amministrativo e di 17 posti di assistente informatico in possesso del diploma di maturità.

Le prove scritte si svolgeranno nei giorni del 17 e 18 novembre 2022. Tutte le indicazioni relative alla sede di svolgimento delle prove scritte e alle concrete modalità di svolgimento delle stesse saranno pubblicate il 19 settembre 2022.

Leggi l’avviso

Nella Gazzetta Ufficiale di ieri, 19 luglio 2022, è stato pubblicato il bando del nuovo Concorso Segretariato Giustizia Amministrativa per l’assunzione di 67 unità di personale non dirigenziale nei profili di assistente amministrativo e informatico da destinare alle esigenze funzionali degli uffici centrali e periferici della giustizia amministrativa, a tempo pieno e indeterminato. Le assunzioni sono rivolte ai candidati in possesso di diploma di scuola secondaria superiore.

i 67 posti messi a bando sono così distribuiti per profilo professionale:

  • 50 assistenti amministrativi, area II, fascia retributiva F2 (cod. concorso «ASSAMM»);
  • 17 assistenti informatici, area II, fascia retributiva F2 (cod. concorso «ASSINF»).

Nei prossimi paragrafi vediamo nel dettaglio tutti i requisiti necessari per accedere alla procedura concorsuale, come iscriversi e le prove d’esame previste dal bando.

Concorsi pubblici 2022, tutti i bandi in arrivo

Concorso Segretariato Giustizia Amministrativa: requisiti

Per avere accesso al concorso indetto dal Segretariato della Giustizia Amministrativa gli aspiranti candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti alla data di scadenza del bando:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità allo svolgimento delle funzioni da svolgere;
  • qualità morali e condotta incensurabili;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero siano stati licenziati da altro impiego statale, ai sensi della vigente normativa contrattuale, per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi e, comunque, con mezzi fraudolenti, ovvero per aver sottoscritto il contratto individuale di lavoro a seguito della presentazione di documenti falsi.

Inoltre è richiesto il possesso dei seguenti titoli di studio, diversi per ogni profilo professionale:

  • per assistente amministrativo (cod. concorso «ASSAMM»): diploma di istruzione secondaria di II grado conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto;
  • per assistente informatico (cod. concorso «ASSINF»): diploma di istituto tecnico settore tecnologico o liceo scientifico a indirizzo informatico o scienze applicate oppure diploma di perito industriale a indirizzo informatico oppure ragioniere programmatore.

Leggi il bando

Concorso Segretariato Giustizia Amministrativa: invio domande

La domanda di partecipazione deve essere presentata a pena di esclusione, secondo lo schema di cui all’Allegato A, a mezzo di posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo [email protected] – recante l’oggetto:

  • per assistente amministrativo, «Concorso a sessantasette assistenti, area II F2 – cod. concorso ASSAMM»,
  • per assistente informatico, «Concorso a sessantasette assistenti, area II F2 – cod. concorso ASSINF».

La compilazione e l’invio della domanda devono essere effettuati entro e non oltre il giorno 18 agosto 2022.

Inoltre, i candidati che intendano partecipare al concorso per entrambi i profili previsti nel bando dovranno compilare e trasmettere due disgiunte domande di partecipazione.

Concorso Segretariato Giustizia Amministrativa: prove

In relazione al numero delle domande pervenute, l’amministrazione del concorso potrà decidere di effettuare una prova preselettiva, che consiste in una serie di 60  quesiti a risposta multipla, nelle materie oggetto delle prove scritte, da risolvere il 60 minuti.

Le seguenti prove d’esame saranno articolate come segue:

  • prima prova scritta: a contenuto teorico, consisterà nella stesura di un elaborato sulle seguenti materie:
    – per assistente amministrativo (cod. concorso «ASSAMM»), diritto amministrativo e/o diritto costituzionale;
    – per assistente informatico (cod. concorso «ASSINF»), elementi normativi sull’informatica nella pubblica amministrazione, tecniche e metodi di dematerializzazione e digitalizzazione dei processi.
  • seconda prova scritta: a contenuto teorico pratico, consisterà per entrambi i profili di assistente amministrativo e di assistente informatico (cod. concorso nella stesura di un elaborato di diritto processuale amministrativo;
  • prova orale: verterà, oltre che sulle materie oggetto delle prove scritte, anche sulle seguenti:
    – nozioni di diritto privato;
    – nozioni di diritto penale, limitatamente ai reati contro la pubblica amministrazione, di cui al Libro II, Titolo II del codice penale;
    – disciplina del rapporto di lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione; ordinamento del Consiglio di Stato e dei tribunali amministrativi regionali.
    Inoltre, per i candidati per il profilo di assistente amministrativo (cod. concorso «ASSAMM») il colloquio orale verterà anche sugli elementi di informatica.

Per ricevere in anteprima tutti gli aggiornamenti, iscriviti al Canale Telegram

Concorso Segretariato Giustizia Amministrativa: come prepararsi

Per la preparazione del concorso consigliamo lo studio del seguente volume:

Informatica per concorsi pubblici - Manuale

Informatica per concorsi pubblici - Manuale

Il volume è una trattazione semplice ed esaustiva di tutti gli argomenti fondamentali di Informatica (gli stessi richiesti anche per il conseguimento dell’ECDL – Patente Europea del Computer), una guida operativa all’utilizzo degli strumenti informatici.

Il Manuale espone in maniera chiara e approfondita tutti gli argomenti richiesti durante le prove dei concorsi pubblici.

La prima parte analizza l’architettura dei calcolatori, la rappresentazione dell’informazione, le reti, il Web e la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione.

L’analisi prosegue con alcuni capitoli dedicati agli algoritmi e ai diagrammi di flusso, ai database, alla cybersecurity.

L’ultima parte è dedicata al sistema Windows e alle sue applicazioni (Word, Excel, PowerPoint, Access, Outlook), ai browser internet e agli strumenti di condivisione.

In fondo è presente una utile bibliografia.

Nella sezione online collegata al libro è presente un simulatore di quiz per ripassare gli argomenti di studio e esercitarsi alle prove.

• Il volume, si avvale di specifici accorgimenti didattici:
› l’uso del grassetto facilita la memorizzazione di concetti e parole chiave;
• numerose esemplificazioni e illustrazioni agevolano la comprensione del testo.

L’opera è aggiornata ai più recenti sistemi operativi.

Luciano Manelli
Innovation Manager, Software Engineer, professionista certificato e autore di pubblicazioni tecniche, è docente a contratto presso il Politecnico di Bari e in precedenza presso l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Linkedin: https://www.linkedin.com/in/lucianomanelli/ Instagram: https://www.instagram.com/lucianomanelli/
A cura di Luciano Manelli, 2022, Maggioli Editore
24.00 € 22.80 €

Concorso Segretariato Giustizia Amministrativa: diario prove

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 6 settembre 2022 sarà pubblicato l’avviso riguardante il calendario e la sede di svolgimento dell’eventuale prova preselettiva o delle prove scritte.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome